Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

Al via il Festival “MilanOltre”

Data:

30 settembre – 16 ottobre al Teatro Elfo Puccini di Milano: per il trentesimo anno consecutivo ha luogo MilanOltre, festival di danza contemporanea con interpreti di prim’ordine, in scena al teatro Elfo Puccini di Milano

L’edizione 2016 prevede, tra i moltissimi appuntamenti, due compagnie internazionali, Rosas/Anne Teresa DeKeersmaeker e Compagnie Marie Chouinard, oltre a grandi nomi del contemporaneo italiano: Compagnia Zappalà Danza e DanceHaus Susanna in primis. Il 30 settembre ha aperto la trentesima edizione la compagnia belga Rosas/Anne Teresa De Keersmaeker con Fase, Four Movements to the Music of Steve Reich, spettacolo che ha segnato la storia della danza contemporanea e pietra miliare dei primi anni ‘80.

Il 2 ottobre, doppio programma con Stefania Ballone, solista del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala, qui coreografa e interprete insieme a Massimo Murru della sua nuova creazione Alter, in prima nazionale. Un viaggio iniziatico di un uomo e una donna, lo svelarsi di un tesoro nascosto, una favola moderna. La coreografia si sviluppa per 30 minuti dove la Ballone è sempre in scena ed uno splendido Murru l’accompagna in un susseguirsi di prese e sollevamenti da sfinimento. Un lavoro bello, impegnativo, davvero contemporaneo, cosa non facile da trovare in due interpreti dalla fortissima base classica. Murru si dimostra ancora una volta anche un grandissimo attore, qualità che lo fece interprete preferito del grande Roland Petit; meno noto al grande pubblico del quasi coetaneo Bolle, ma non per questo meno talentuoso, anzi: tecnica perfetta, belle linee, bella intesa con la Ballone. Ballone che dovrebbe lavorare un po’ di più sull’interpretazione ma che ci mette l’anima, costretta però in un paio di costumi che non la aiutano ma anzi, sembrano renderle più difficile muoversi. Proprio i costumi sono il punto debole: vero che il contemporaneo è sempre molto semplice ed essenziale, ma qui gli interpreti sono avviliti da costumi poveri ed esteticamente ben poco attraenti.

La seconda coreografia, Horizon, di e con Manfredi Perego, lascia molte perplessità. Dovrebbe essere un “percorso nello spazio scenico che diventa universo, tra dimensione orizzontale e verticale, tra gravità e sospensione per giungere a un luogo che è simultaneamente fuori e dentro l’interprete”. In realtà un assolo poco convincente, per niente originale, dove l’interprete sembra si sia appena alzato dal letto, in t-shirt e tuta, che, onestamente, non lascia alcuna traccia. Il pubblico che è uscito di corsa appena terminato il lavoro lo dimostra.

Chiara Pedretti

 FESTIVAL MILANoLTRE 30ª EDIZIONE
… e la danza continua
30 settembre > 16 ottobre 2016
Teatro Elfo Puccini – Università degli Studi di Milano – DanceHaus

 

30 settembre/1 ottobre 2016
Teatro Elfo Puccini – Sala Shakespeare
FOCUS ROSAS_Anne Teresa De Keersmaeker
1/16 ottobre 2016
Teatro Elfo Puccini – Sala Fassbinder/Sala Shakespeare
VETRINA ITALIA_Adriana Borriello, Stefania Ballone, Manfredi Perego, Antonio Montanile, Michele Merola, Emanuele Soavi, Susanna Beltrami

 

4/9 ottobre 2016
Teatro Elfo Puccini – Sala Shakespeare
FOCUS_Compagnie Marie Chouinard
6/16 ottobre 2016
Teatro Elfo Puccini – Sala Fassbinder/Sala Bausch
VETRINA ITALIA DOMANI DanceHausPiù: Diego Tortelli, Matteo Bittante / Fattoria Vittadini / Choreographic Collision: Laura Boato, Laura Pante, collettivo statolento / DanceHausPiù: Veronica Corradini, Pierluigi Castellini, Barbara Mazzetta, Mattia Peruzzo/
10/12 ottobre 2016
Teatro Elfo Puccini – Sala Fassbinder/Sala Shakespeare
FOCUS_Compagnia Zappalà Danza
30 settembre/13 ottobre 2016
Teatro Elfo Puccini – Università degli Studi di Milano – DanceHaus
Incontri/Traffici/Contatti/Incroci/Punti di vista 2016

 

30 settembre/16 ottobre 2016
Teatro Elfo Puccini – Università degli Studi di Milano – DanceHaus
MilanOltreVIEW – Sguardi su MilanOltre
 

 

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati