Petra Feet, quando il successo sta nei piedi

Data:

Il segreto del suo successo sta tutto nei suoi piedi. Tanto è vero che il suo nome d’arte, “Petra Feet”, l’ha resa famosa in Italia e non solo. Petra è una ragazza toscana di 22 anni, con in tasca un diploma, in cerca di un’occupazione stabile, con un fidanzato che la ama alla follia. Ma Petra è anche la regina indiscussa del sito http://www.petrafeet.com/it/index.php dove gli elementi essenziali sono la sua bellezza e, per l’appunto, i suoi piedi. Per gli adoratori del genere, lei è un’autentica star. Una carriera iniziata quasi per caso che ora le ruba qualche ora tutti i giorni. “Non ho nessun problema a dirlo, non faccio nulla di male” spiega fin dal principio. Foto, video, post sui social, aggiornamento di un blog dove i “servizi” offerti svariano dalla possibilità di acquistare collant indossati o dalle richieste di indossare questo o quell’altro genere di autoreggenti. Petra ormai da tre anni collabora col network Feet4Cash, un’autentica istituzione a livello planetario. Eppure la “vocazione” a metà fra il fetish e l’erotismo è iniziata dopo un lungo percorso che ha visto Petra protagonista di tanti set fotografici “normali”. Mai un nudo, anche perché il viso acqua e sapone e un corpo da urlo non passano inosservati. Eppure, la ruota della vita le ha offerto questa occasione. “All’inizio ho detto… oh mamma, cosa mi stanno proponendo!”.

E invece, dopo qualche attimo di riflessione…

Ho accettato, perché non ci ho visto nulla di male, anzi non c’è nulla di male. Semplicemente mostro il piede come oggetto del desiderio, mostro un lato della femminilità, do espressione ad un oggetto erotico come può esserlo il piede, la gamba, la caviglia, le dita.

E questo rapidamente ti ha reso un personaggio conosciuto.

Non conoscono la mia identità, ma adorano ciò che mostro. Il mio piede è oggetto del desiderio degli uomini e anche di qualche donna. E pensare che, da adolescente, non era la parte del mio corpo che preferivo. Ora, invece, ho scoperto quanto può essere femminile…

Ed hai anche imparato a valorizzarla.

Esatto: appena posso mi infilo un paio di tacchi, possibilmente a spillo. E poi adoro collant, autoreggenti, tutto quello che può valorizzarmi e rendere il piede un elemento eccitante.

Ed è così che Petra Feet è sbarcata sul web.

Ho il mio sito e i miei social, ho uno shop e sono disponibile a qualunque richiesta che centri con i piedini! C’è chi mi chiede di indossare un collant e poi di spedirlo, chi mi fa recitare un copione con i vestiti che mi ha inviato, chi prova piacere semplicemente vedendomi calpestare una carta telefonica. E io sono lì, per soddisfare il piacere di ciascuno.

Che persone è Petra nel quotidiano?

Una ragazza allegra, solare e decisa, che non scende a compromessi e che come tutte ha dei momenti di insicurezza. Ma se mi dovessi descriverei, mi definirei determinata.

La tua più grande passione è la palestra.

Da nove anni trascorro lì tante ore al giorno, mi piace tutto quello che riguarda attività fisica e mi fa sentire bene col mio corpo. Anche perché se ho fiducia nel mio fisico, non mi dispiace metterlo in evidenza con un completino adatto, con una minigonna corta, con colori fluo. Mi piace sentirmi alla moda e uscire a puntino per essere guardata…

Anche il tuo fidanzato ha avuto un ruolo decisivo nella tua carriera.

Diciamo che lui è il mio primo ammiratore dei piedi! Ci siamo conosciuti per caso, ben presto ho scoperto questa sua passione. La nostra storia è meravigliosa, devo dirgli grazie per tutto il sostegno e la forza che mi dà. E devo dire grazie agli ideatori di Feet4Cash, un progetto fresco e pulito, che mi ha permesso di esprimere questo mio lato. Con loro si è instaurato anche un rapporto di amicizia sincero.

Quante persone del tuo quotidiano sanno che sei… Petra Feet?

Poche, ancor meno quelle che hanno avuto il coraggio di chiedermi se ero proprio io. E in quei casi ho risposto… sì, sono proprio io, che c’è di male? Non ho nessun problema a dirlo, non faccio nulla di male. Purtroppo però già so che tutti capirebbero fischi per fiaschi, che vedrebbero marcio dove proprio non ce n’è…

Tu ti senti “personaggio”?

Sì, so di essere popolare. La gente mi contatta in continuazione, guarda le mie foto, segue i miei video, immagina e sogna davanti ai miei piedi. Ecco chi è Petra Feet…

Luca Fina

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Poesia del Calcio

Poesia del Calcio, non ho trovato miglior titolo che...

“Microcosmi”. Musagète: il quintetto che si fa orchestra sinfonica

Eseguire brani con un'orchestra ridotta potrebbe risultare in alcuni...