Amorosi Assassini – Facciamo finta di niente, dai…

Data:

Roma, teatro Brancaccino (Via Mecenate 2). Rassegna teatrale per immaginare il femminile del terzo millennio “Una stanza tutta per lei” (9 marzo – 11 maggio)

Secondo spettacolo in scena al teatro Brancaccino per la Rassegna di teatro al femminile “Una stanza tutta per lei”, organizzata da Marioletta Bideri e Melania Giglio con la direzione artistica di Daniele Salvo. Valeria Perdonò, suo anche il testo, presenta Amorosi assassini – Facciamo finta di niente, dai…, dal 16 al 19 marzo. L’ironia al servizio del dramma, la poesia al servizio del pensiero, la canzone che diventa colonna sonora di vita quotidiana, quella che striscia nel fango tra indecenti luoghi comuni, violenze camuffate da sentimento, vile indifferenza, fino ad arrivare alle origini della denigrazione femminile, che si perde tra i pensieri filosofici dell’antichità e oltre. Ispirata dall’omonimo saggio edito da Laterza, Amorosi assassini appunto, Valeria utilizza la storia di Francesca Baleani, una delle donne nel libro la cui tragica storia ebbe un lieto fine, nel senso che riuscì a rimanere in vita.

Corriere_dello_SpettacoloSceglie di farlo con una sapiente e coraggiosa alternanza di registri, preziosamente coadiuvata dal musicista Francesco Sforza che la accompagna sul palco alla tastiera,  un personaggio tutto da scoprire. Inizia il racconto in prima persona, come fosse la Baleani, ed arriva allo stomaco immediatamente, facendo intuire l’orrore di quel tentato omicidio, inchiodando alla poltrona lo spettatore, per poi spezzare la tensione e iniziare il gioco dell’ironia col suo compagno di palco. Non più l’attrice che interpreta la vittima (ma in quei pochi minuti l’attrice emoziona, eccome!), ma la donna che parla di donne al pubblico, in quello che diventa un recital dove trova spazio anche la musica, le canzoni (gran voce), i riferimenti storici, le riflessioni anche sui comportamenti femminili contradditori, perché no. Ma sempre, con grande rispetto, torna  la vicenda da cui prende vita lo spettacolo, finestre che si aprono per non farci dimenticare cosa possiamo diventare, vittime o carnefici, e sul sistema giudiziario italiano, a dir poco grottesco. Per ricordarci che davvero, no, non si può far finta di niente. Amorosi assassini è un esempio di come il teatro, traendo linfa dalle sue stesse origini, quelle legate al racconto, possa essere profondo e leggero allo stesso tempo, mettendo in discussione le nostre certezze, spesso legate proprio a quei luoghi comuni beceri che qui vengono illustrati con il sorriso e da cui in tanti siamo influenzati. Anche le donne.

Paolo Leone

Marioletta Bideri per Bis Tremila srl presenta:
Valeria Perdonò in: Amorosi Assassini – Facciamo finta di niente, dai… Dal 16 al 19 marzo 2017. Uno spettacolo di Valeria Perdonò; musiche al pianoforte di Marco Sforza; Regia di Paola Tiziana Cruciani. Art director Federica Restani; Produzione Arse Creazione e Spettacolo.
Si ringrazia l’ufficio stampa del teatro nelle persone di Silvia Signorelli e Monica Menna

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

La suadente malia musicale canora di NOA a Roma

Art-city, a Palazzo Venezia di Roma, il 29 agosto...

“RIFARE BACH”. Intervista a Roberto Zappalà

Non ha bisogno certo di presentazioni, una carriera incredibile,...

Federica Fornasiero. Altezza da Miss…

Ha collaborato con alcune delle agenzie più importanti di...

Portici Divini, seconda edizione

È sorprendente sapere che i vini del territorio “sfileranno...