Sport e arte per l’evento che vede la presentazione del Metodo P.A.S.S.

Data:

Il metodo P.A.S.S. è una possibilità concreta per le future generazioni di talenti artistici nostrani, un nuovo settore formativo e sportivo mirato a dimostrare l’incredibile intreccio che intercorre nel Mondo dello Spettacolo moderno, oggi più che mai, tra le tre principali discipline artistiche, la Recitazione, il Canto e la Danza e che risulta essere adatto sia per la formazione tecnica di una nuova figura, sia per il miglioramento e l’aggiornamento tecnico del performer, o del singolo cantante, attore, ballerino.

La Danza sportiva rappresenta, in merito, un esempio molto simile di avvicinamento del Mondo della Cultura e dell’Arte a quello dello Sport in cui, nella storia recente della ridiscussione dei limiti professionali e degli ambiti di applicazione del settore culturale, la Danza ha ampliato i propri confini fino ad intersecarsi indissolubilmente con lo Sport, con lo Spettacolo e con il mondo della Formazione.

Ebbene, come per il Mondo della Danza, anche per i Performer di Arti Sceniche ci sarà la possibilità di riconoscere i loro percorsi professionali e formativi e, contestualmente, di partecipare ad eventi sportivi a carattere nazionale, che stabiliranno anno per anno i migliori performer di Arti Sceniche del nostro Paese, permettendo così ai giovani Artisti di mostrarsi, in questa vetrina di prestigio, ad esperti del settore come talent scout ed osservatori o produttori, in un vivaio sempreverde di giovani talenti, parte di un sistema sano e certificato ovvero attento al livello qualitativo espresso dalle competizioni e soprattutto dalla formazione.

In questo delicata fase di sviluppo e di consolidamento, che vedrà nell’unica veste di protagonisti i nostri nuovi giovani talenti artistici, siamo impegnati nella realizzazione del primo campionato nazionale per Performer di Arti Sceniche e la Rete che è stata creata e coinvolta durante un lungo lavoro preliminare di quasi due anni, e che oggi annovera al suo interno le migliori realtà artistiche nazionali di tutte le regioni italiane, sta rispondendo molto bene alle sollecitazioni del settore e al prefigurarsi di questa nuova, entusiasmante novità.

In questa delicata fase di start-up del progetto siamo dell’idea di dover offrire al Movimento artistico un segnale forte, una risposta concreta che possa evidenziare in ogni modo che i tempi sono maturi per questo importante passo e che la Società è convinta che lo sviluppo del settore passi soprattutto dal riconoscimento delle professioni e dalla tutela dei talenti.

Il 2017 rappresenterà certamente un anno importante per lo sviluppo del movimento nazionale e vedrà la conclusione di un elaborato processo di progettazione di tipo Istituzionale/Istitutitvo e l’inizio di una più rapida fase di Implementazione delle attività e di gestione delle manifestazioni agonistiche, con la prima Edizione della Coppa Italia Performer Arti Scenico Sportive CSAIN dal 19 Febbraio al 16 Luglio e l’inizio dei Corsi di Formazione CSAIN /P.A.S.S./FIPASS, a partire dal mese di Settembre.

Per le manifestazioni della Coppa Italia Performer Arti Scenico Sportive CSAIN sono previste per la S.S. 2017 un totale di 8 tappe InterRegionali di cui una già effettuata il 19 febbraio a Catania. Le prossime saranno: 14 Maggio Emilia Romagna/Marche a Cattolica, 21 maggio Campania/Basilicata/Molise/Puglia, 3 giugno Piemonte/Val D’Aosta, 10 giugno Liguria, 17 giugno Lombardia/Veneto/Trentino/Friuli,24 giugno Calabria, 14 luglio Toscana/Lazio/Abruzzo/Umbria/Sardegna. La finale del Campionato si disputerà il 15 e 16 Luglio a Roma, presso Cinecittà world.

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

ENDOGENESI: Il progetto di rinascita del dott. Luigi Fasolino

  ENDOGENESI: l'iniziativa del dott. Luigi Fasolino basata sull'inquadramento a...

Beatrice Gazzola, quando il curvy è… fotografia

Carattere “ruvido” quanto basta, corpo che non passa inosservato...