Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

Claudia Moretto, da Venezia alla conquista del mondo della fotografia

Data:

I fotografi ormai arrivano da tutto il mondo per fotografarla e immortalarla con i loro obbiettivi. L’ultimo in ordine di tempo è stato Rob Perry, un autentico artista della macchina fotografica che dal Texas è arrivato fino a Venezia dove ha realizzato l’ennesimo progetto speciale nel quale Claudia Moretto ha avuto il ruolo di indiscussa protagonista. D’altronde, a 25 anni di età e un fisico che mezza Italia le invidia, lei è una delle fotomodelle più gettonate del Belpaese e del Nuovo e Vecchio Continente. Insomma, una ragazza che ha spiccato il volo ed è già pronta a rituffarsi in nuove avventure oltre Oceano. Nel frattempo, questa estate la sta passando a lavorare. Originaria di Milano ma Veneziana di adozione, non passa settimana che non percorra qualche centinaio di chilometri in giro per lo Stivale per dare concretezza a qualche idea nuova. D’altronde, la fotografia era nel suo dna se è vero che già quando aveva 9 anni si era ritrovata a sfilare e diventare la testimonial di un negozio di vestiti. Ed oggi, la sua passione divenuta lavoro la porta a girare fra Milano e Bologna, fra Roma e il Sud Italia. Ma Venezia, in fin dei conti, è sempre Venezia. Ed è qui che i fotografi che provengono da ogni parte d’Europa scelgono di fotografarla. “Perché ogni angolo di questa città è semplicemente speciale” racconta lei che oltre al successo nel mondo della fotografia, si gusta un periodo d’oro anche in quello della musica. Perché oltre ad essere una fotomodella, è anche una “singer”. Date un’occhiata alla sua pagina Facebook (https://www.facebook.com/ClaudiaMorettoOfficial/) per crederci…

Ripartiamo dallo shooting con Rob Perry.

Un autentico genio della macchina fotografica che dal Texas è arrivato fino a Venezia per realizzare con me un progetto di foto glamour, reso particolare dalla costruzione delle pose e dai colori scelti. Un lavoro davvero soddisfacente, l’ultimo in ordine di tempo in collaborazione con fotografi stranieri. E non sarà l’ultimo…

A proposito di partnership: una ha unito donna (tu…) a motori.

Esattamente! E il binomio come sempre riscuote successo! Ho collaborato con la ditta Samurai Performance, specializzata nella rielaborazione di auto giapponesi. Io ho prestato la mia immagine per un lavoro davvero originale.

Perché il fascino del Veneto, ed in particolare di Venezia, rimane indiscutibiile…

Per gli stranieri, qui si respira davvero magia. Ho in programma un altro shooting con un artista olandese che ha voluto proprio Venezia e le spiagge più vicine per realizzare uno shooting wild ispirato alla natura selvaggia. Vedremo cosa ne uscirà…

Certo, la perfezione della modella, unita alla straordinarietà della location, dà vita ad autentici capolavori.

Lascio agli altri il giudizio, dico solo che qui ogni angolo è suggestivo e che il posto mi permette di esprimermi al meglio.

Da settembre sei pronta per nuove sfide?

Sì, sarà un mese denso di progetti da realizzare, inutile dire che non mi fermo mai! Ho trascorso l’estate in giro per l’Italia, la mia vera vacanza sarebbe… fermarmi, altro che girare! Vedremo quando sarà possibile!

Dicevamo che l’inizio risale a quando eri bambina…

Esatto, una sfilata per un negozio di abiti. Poi la strada si è interrotta e ho ritrovato la fotografia alcuni anni fa. Da allora, ho iniziato a buttarmi in questo mondo seriamente. Come tutto il resto, anche questo è un lavoro.

Dalla tua, avevi una bella fortuna…

Ovvero, la mia passione innata per le foto. Mi piace farle e farmene fare, adoro raccontarmi attraverso l’obbiettivo. Essere riuscita a trasformare questo hobby in un lavoro è stato qualcosa di eccezionale. Grazie alla fotografia mi sono tolta incredibili soddisfazioni, ho conosciuto persone straordinarie ed ho potuto girare il mondo. Un’autentica fortuna…

Come ti vedi nelle foto?

Io tendo ad essere molto critica con me stessa, cercando sempre ogni minimo difetto. Ma in generale posso dire che apprezzo i miei occhi e che in generale mi piaccio…

Come ti piace vestire?

Sempre elegante, con un tocco di classe. Non mi piace la volgarità e l’ostentazione.

Eppure, Claudia Moretto non è solo una fotomodella.

Ma anche una cantante, d’altronde ho la musica nel sangue. Fin da piccola cantavo le canzoni di Giorgia, poi mi sono iscritta al Conservatorio, ho aggiunto gli studi di pianoforte ed ho seguito corsi di vocal con coach Cheryl Porter. Certo, in questo momento il mondo della moda mi sta dando grandi soddisfazioni, ma ho in programma un cd con cover rivisitate a modo mio…

Luca Fina

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Io Covid, tu cancro, lui infarto e uno scappato di casa che si chiama...

Dopo gli influencer che hanno fatto licenziare I filosofi,...

Si pubblicano le poesie di Roberta Alberti, concorrente al Premio Pierluigi Galli 2022

Anni Quarantanove inverni, tra fiocchi di neve                               e melodie di Natale. Un’esile donna, un...

A tu per tu con Enzo G. Castellari

Enzo G. Castellari, romano di nascita, nel cinema ha...