Elisa Zanetti, una mamma come social influencer

Data:

Una mamma come fashion blogger. Una donna bellissima – guardare le sue foto per credere – che ha fatto di una malattia (quella per lo smartphone) il suo lavoro (quello di influencer) unendo l’utile al dilettevole. Elisa Zanetti questo mondo ce l’ha nel sangue. Ama far foto, adora la moda e le piace giocare con le tendenze, raccontandole dal suo punto di vista. Così, a 34 anni, una dolcissima bimba da curare e autentica collezionista di scarpe, è uno dei personaggi di Instagram del momento. Con quasi 200mila follower, è una delle influencer più ricercate del momento. Sarà che una mamma così in forma non si trova tanto facilmente, sarà che col suo fisico e il suo eterno sorriso qualunque vestito sembra semplicemente perfetto. E poi c’è la sua vocazione naturale ai social: lei stessa si presenta come “social addicted, perché non mi stacco mai dal mio smartphone”, insomma è praticamente sempre connessa col mondo. E questo, nella civiltà 2.0, fa la differenza.

Ma Elisa Zanetti non è solo social influencer…

Ho una laurea specialistica in Economia Aziendale: 110 e lode… e  lo dico solo per chi pensa che le blogger siano delle stupide! Ho sempre sognato di lavorare in una azienda di moda, come effettivamente faccio. La moda è sempre stata per me una grande passione: quando ero piccola mi divertivo a ritagliare le riviste e a creare dei collage a tema riguardanti le varie tendenze!

Quanto è importante studiare per crearsi un personaggio?

Gli studi che ho fatto sono stati importantissimi anche nel mio lavoro di blogger, perché mi hanno consentito di avere delle conoscenze di marketing di base e anche un approccio mentale aperto… diciamo 2.0!

Come la moda è entrata nel tuo quotidiano?

Come dicevo ho sempre amato la moda e in parte sono sempre stata attratta anche dal mondo dello spettacolo. Ho studiato recitazione, fatto un corso come modella e dunque sono cresciuta abituata a foto e “riflettori”.

Come ti piace vestire?

Amo definire il mio stile eclettico. Un giorno sono super sportiva, anche in tuta da ginnastica e sneakers, un giorno un po’ rock, un altro ancora super sexy oppure elegante come una first lady. Mi piace cambiare, sperimentare, vestirmi in base al mio umore!

Tu influencer: Come nasce questo tuo ruolo su Instagram?

Instagram è nato ovviamente dopo il blog (http://www.namelessfashionblog.com/), che rimane comunque il mio principale mezzo di comunicazione. Credo di aver avuto successo perché sono una ragazza acqua e sapone, solare, perché amo interagire con i miei followers e perché… alle volte so essere anche sexy!

Il tuo ruolo di influencer: Senti di avere un potere?

Mi piace poter ispirare le persone e far capire che per realizzare un bel look non è necessario indossare brand di lusso dalla testa ai piedi. E che ogni donna può essere bellissima! Amo anche far conoscere prodotti nuovi, condividere trucchi di bellezza e suggerimenti a chi sogna di diventare come me una fashion blogger. La mia rubrica “Diventare Fashion Blogger” ha avuto un grandissimo successo.

Influencer come lavoro: cosa significa?

Nel corso di questi anni ho avuto la fortuna di lavorare con tantissimi brand: alcuni piccoli ed emergenti, altri famosi ed importanti. Tutti hanno avuto un ruolo importante nella mia crescita professionale ma fra tutte le collaborazioni quella più importante ed emozionante è quella con la redazione di Glamour.it, per cui lavoro come beauty reporter. I guadagni non mancano, anche se ancora sono troppe le aziende che non concepiscono quello della blogger come un vero lavoro. Una fashion blogger professionista, non è una cacciatrice di omaggi, ma un vero operatore del mondo della comunicazione.

Quanto tempo serve?

Il tempo? Non è mai abbastanza. Sono perennemente connessa e sempre sui social, soprattutto Instagram.

Tu nel quotidiano: non sei solo una influencer, ma anche…

Anche e soprattutto una mamma di una splendida bambina di 16 mesi di nome Flaminia. Anche lei destinata a diventare una piccola influencer… ha già un profilo Instagram (@babyflaminia) e quasi 2000 followers!

Quanto a lungo vedremo il tuo personaggio?

La moda dell’influencer marketing probabilmente si affievolirà nel tempo e anche io piano piano invecchiando, forse non avrò più l’immagine giusta per poter continuare a fare questo mestiere. Oppure potrei far partire la moda delle blogger quarantenni e cinquantenni? Alla fine una donna ha bisogno di consigli di stile ad ogni età, no?

Quale traguardo raggiunto in questo campo consideri come il più importante?

Il traguardo più importante è sempre il successivo. Mai sentirsi arrivati e aspirare sempre a migliorarsi… questo è il mio motto!

Perché chi ancora non ti conosce dovrebbe seguirti?

Perché sono una ragazza semplice, sempre con il sorriso sulle labbra e perché propongo uno stile alla portata di tutte!

Luca Fina

CONTATTI

www.namelessfashionblog.com

Nameless Fashion Blog – Facebook page

Instagram: http://instagram.com/elisazanetti/

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Dialoghi. Una serata dedicata al Maestro Liszt

  Venerdì primo dicembre al Teatro Carlo Felice di Genova...

Al via il Festival “MilanOltre”

30 settembre – 16 ottobre al Teatro Elfo Puccini...

Il “primo” Boris Godunov inaugura la Stagione della Scala

Teatro alla Scala di Milano, recita del 13 dicembre...