“Chi mi manca sei tu”. Al Golden di Roma il delicato omaggio a Rino Gaetano

Data:

Roma, teatro Golden. Dal  17 al 21 maggio 2017

C’è qualcuno che vuole mettermi il bavaglio. Io non li temo. Non ci riusciranno. Sento che in futuro le mie canzoni saranno cantate dalle prossime generazioni. E che grazie alla comunicazione di massa, capiranno cosa voglio dire questa sera! Apriranno gli occhi e si chiederanno cosa succedeva sulla spiaggia di Capocotta“.

Basterebbero queste sue parole, ascoltate fuori campo durante la serata (e pronunciate nel 1979 prima di un concerto su quella spiaggia), per aprire un lungo discorso sulla personalità di Rino Gaetano, su verità svelate negli anni, come quelle sul caso di Vilma Montesi, la ragazza ritrovata morta a Capocotta nel 1953, e segreti rimasti tali. Il taglio che Toni Fornari, autore e regista di Chi mi manca sei tu – omaggio a Rino Gaetano, in scena al Teatro Golden dal 17 al 21 maggio, è invece un delicato ma consapevole volo radente sulle ali della malinconia. Marco Morandi e Claudia Campagnola, insieme già in altri spettacoli, riescono nell’impresa di offrire uno sguardo di grande dolcezza sulla breve vita del cantautore calabrese ma romano d’adozione, sulle profondità dei suoi pensieri trasferiti nelle sue inossidabili canzoni, modernissime ancora oggi.

foto-MorandiCampagnolaIl ricordo nella narrazione è affidato alla Campagnola, che interpreta, convincendo, una groupie dell’epoca, come un’immagine onirica che appare, scompare e riappare tra una canzone e l’altra, magnificamente interpretate da Morandi e la sua band. Brevi aneddoti, ricordi di vita, ma soprattutto il sorriso di una ragazza che rivive con immenso affetto e nostalgia quegli anni, introducono e seguono i brani cantati dal vivo. Fino all’episodio che pose fine alla troppo breve esistenza di Gaetano, l’incidente stradale del 2 giugno 1981 sulla Nomentana, sinistramente anticipato in una canzone del 1970, “La ballata di Renzo”.

 Un’idea semplice, un cantante con tre musicisti e un’attrice. Niente scena, niente orpelli, solo le canzoni di Rino e gli incisivi ricordi di una groupie in cui emergono tante peculiarità dei brani e della vita del cantautore in un’Italia, ieri come oggi, distratta e bacchettona. Un vero omaggio, rispettoso e non melenso.

Paolo Leone

Roma, teatro Golden. Dal  17 al 21 maggio
Chi mi manca sei tu – Omaggio a Rino Gaetano, scritto e diretto da Toni Fornari.
Con: Claudia Campagnola, Marco Morandi. E con: Giorgio Amendolara alle tastiere; Menotti Minervini al basso; Umberto Vitiello alla batteria e percussioni.
Si ringrazia l’ufficio stampa del teatro Golden, nella persona di Daria Delfino

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

CAROL CARLESCHI, DALLA TV AGLI EVENTI

Dopo aver conquistato il pubblico televisivo con “Smack”, un...

A Napoli il congresso di Cataratta, refrattiva e superficie oculare

Si sta tenendo all’Hotel Royal Continental a Napoli a...

Il concerto di Natale al Teatro Comunale “Maria Caniglia” di Sulmona

  Le voci gospel accendono la magica atmosfera del Natale...

“Alis”: Le Cirque porta a Trieste la magia sognante del Circo contemporaneo

Trieste, Politeama Rossetti – Teatro Stabile del Friuli Venezia...