L’Esodo: L’opera prima di Ciro Formisano trionfa al Villammare Film Festival e corre verso il Napoli Film Festival

Data:

L’Esodo” è il primo progetto cinematografico no profit che conta sull’autofinanziamento da parte degli italiani, per raccontare in un film la vicenda degli “esodati”, figli inconsapevoli e involontari della riforma Fornero. Il film sarà proiettato il  25 Settembre al Napoli Film Festival, presso il Grenoble ore 18.15 (ingresso gratuito) si presenterà l’Esodo.

Il film narra le vicende di Francesca (Daniela Poggi) è un’”esodata” senza alcun reddito con una nipote a carico, Mary (Carlotta Bazzu) un’adolescente che disprezza la miseria in cui riversa improvvisamente con sua nonna ormai alla soglia dei 60 anni. Non trovando alcuna soluzione alla sua grave condizione economica, Francesca finisce a mendicare in piazza della repubblica a Roma, con davanti a sé un cartello che la identifica. I passanti vengono colpiti dall’immagine della donna che nonostante il gesto che compie ormai quotidianamente, conserva l’aspetto di una persona distinta. Un aspetto che va contro ogni stereotipo di chi chiede l’elemosina e che incarna la nuova povertà italiana, quella dove apparire ricchi nella società conta più che esserlo veramente. La donna, pur mentendo a sua nipote sulla sua nuova “attività” riesce a superare l’imbarazzo dei primi giorni e conoscerà diverse persone incuriosite dalla sua condizione. Le cose si complicano quando Mary durante una manifestazione sorprende Francesca mentre mendica in piazza. La reazione della giovane è sprezzante e da quel momento scompare dalla vita di Francesca, gettando la donna in un amara solitudine ancor più dura di quanto la loro condizione avesse fatto.

3Il giorno 25 settembre alle ore 18,30 presso L`Istituto Grenoble di Napoli per il Napoli Film Festival verrà proiettato Il film.  Alla prima ci sarà  l`intero cast, già reduce del Cinema Film Festival di Mirabella Eclano ed ancora prima del Villammare Film Festival, dove ha fatto incetta di premi : Miglior Attrice Protagonista all’intensa Daniela Poggi, Miglior Opera Prima a Ciro Formisano, Miglior attrice non protagonista alla brava e convincente Cinzia Mirabella,  Attrice Rivelazione Kiara Tommaselli e ad Emanuela Tittocchia che nel film interpretata il ruolo del Ministro Elsa Fornero è andato il premio Cameo d’autore e impegno sociale nell’arte. Infine a Claudio Bucci per la distribuzione  e per il coraggio di proporre una vicenda di grande rilevanza sociale. Questa incetta di premi è stata possibile  grazie anche a un forte casting di attori, che hanno saputo raccontare bene il pathos e l’emozioni intrinseche nella trama.

nel cast figurano: Rosaria De Cicco, David White, Veronica Rega, Carlotta Bazzu, Cinzia Susino, Ylenia Petrelli, Martina Palmitesta, Simone Destrero, Fulvia Patrizia Olivieri, Silvia Ally McBeal,

Marco Assante

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Aterballetto al Teatro Regio, eccellenze Made in Italy

Il prestigioso e storico Teatro Regio di Parma...

Emil Spada: “Gabbie d’oro”, il nuovo singolo

Arriva in radio e negli stores “Gabbie d'oro”, il...