Trio Monti. La romanità è valore da non perdere

Data:

Il Trio Monti è un gruppo di musicisti romani, che cantano canzoni legate alla loro tradizione, convinti che sia importantissimo salvaguardare. Il Trio apre di norma i concerti di Antonio Giuliani ed è arrivato anche alla conclusione del suo album…

Ciao ragazzi, come vi presentereste ai nostri lettori?

Siamo tre giovani musicisti cresciuti con la passione per la musica popolare. Essendo tutti e tre romani doc, siamo stati quasi naturalmente conquistati dall’idea di dare vita ad un trio di canzoni romane. L’obiettivo è tramandarne e rinnovarne il magnifico repertorio, senza tuttavia scadere nella volgarità gratuita bensì cercando di restituirne la sonorità originaria fatta di voce, chitarra e mandolino.

Da dove il nome Trio Monti?

Il nome del Trio ha origine dal fatto che i musicisti che lo compongono provengono da tre dei monti di Roma: Giampiero Mannoni, alla voce, è di Monte Mario; Valerio Mileto, alla chitarra, è di Monte Sacro; mentre Emanuele De Simone, al mandolino, è di Monte Verde. E non dimentichiamoci che il primo Rione di Roma, uno dei quartieri storici e più caratteristici, è proprio il Rione Monti.

Voi interpretate storiche canzoni romane, è importante salvaguardare le tradizioni in un mondo che le sta perdendo…

È vero, ed è anche per questo che insieme ai capolavori degli indimenticati maestri e interpreti della canzone romana, come Gabriella Ferri, Romolo Balzani, Fiorenzo Fiorentini, Lando Fiorini (che se n’è andato pochi giorni fa e alla cui memoria dedicheremo il nostro spettacolo) e tanti altri, il nostro repertorio è arricchito da brani originali del Trio Monti e strizza l’occhio anche ai cantautori romani dei nostri giorni. Bisogna dire, comunque, che la magia della canzone romana è tale da riuscire a conquistare anche i cuori dei più giovani, ed è sempre una grande soddisfazione averne la prova durante le nostre serate.

Di norma aprite gli spettacoli di Antonio Giuliani, da dove è nata questa collaborazione?

La collaborazione con Antonio Giuliani è nata circa un anno fa dall’incontro con il suo co-autore, Maurizio Francabandiera, che fra l’altro è un grande musicofilo. Ci siamo presentati, gli abbiamo fatto ascoltare la nostra musica e qualche tempo dopo, con nostra grande gioia, ci ha contattati Antonio per proporci di partecipare al suo spettacolo “Peace” andato in scena al Teatro Olimpico nell’ottobre 2016. La scorsa estate abbiamo condiviso con lui il palco dell’Arena di Sabaudia e le Terrazze dell’EUR, e ci apprestiamo a rappresentare la replica del suo “Uno spettacolo da paura”, venerdì 15 dicembre all’Auditorium della Conciliazione.

Dove possiamo sentirvi suonare?

Sicuramente vi aspettiamo giovedì 14 dicembre al Teatro Parioli!
Ci esibiamo nei contesti più diversi, dai locali ai festival di musica popolare, durante l’estate lungo tutto il litorale e ci divertiamo molto anche a suonare nelle osterie, dove lo spirito popolare e goliardico della canzone romana si fa più vivo. La nostra pagina Facebook è sempre aggiornata con il calendario degli eventi in cui è possibile venirci a sentire.

Siete arrivati anche al vostro album, che sarà presentato settimana prossima al Teatro Parioli, emozionati?

L’emozione c’è, anche perché finalmente abbiamo l’opportunità di far conoscere il nostro lavoro ad un pubblico più ampio ed eterogeneo, e in un contesto prestigioso come il Teatro Parioli. In ogni caso vogliamo considerare questo spettacolo e l’album Se po’ cambia’ la sorte il punto di partenza verso nuove avventure, all’insegna della romanità più genuina.

Progetti futuri?

Siamo in continua produzione, scriviamo e componiamo molto. Abbiamo da poco iniziato una collaborazione con Marazico, poeta di rara sensibilità, e molte idee bollono in pentola. Ci fermiamo qui però, per non rovinarvi la sorpresa!

Stefano Duranti Poccetti

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Alissia Ferraris, la fotomodella che adesso è…

Se pensate che cinque lingue parlate e due lauree...

Tutto sposi: Totale trionfo per la Kermesse napoletana che celebra la moda, le arti...

La kermesse “Tuttosposi” (organizzata a Napoli dall’Osservatorio familiare italiano)...

“Il paroliere”. Poesia di Giuseppe Sanfilippo

IL PAROLIERE Sente una musica e una canzone proveniente dal suo...