Si rinnova l’appuntamento annuale con il gala internazionale di danza LES ETOILES

Data:

Alla Sala S. Cecilia – Auditorium della Musica di Roma, fino al 28 gennaio 2018

Ancora una volta il nuovo anno s’apre alla grande nel nome di Tersicore per volontà di Daniele Cipriani, che riunisce sul palcoscenico tutte le migliori stelle del firmamento del balletto dei maggiori teatri nazionali, solo spostando la sede dall’auditorium vecchio di via della Conciliazione, come nel marzo scorso, a quello nuovo del parco della musica, zona Flaminio. L’intento del valente direttore artistico ed organizzatore è quello di cementare la fratellanza, l’amicizia, la sinergica empatia tra le genti della scena e della terra,suscitando attraverso l’esibizione di questi mirabolanti astri del cielo tersicoreo quell’estasi visiva e gioia dei cuori cui già parlavano il romantico Shiller ed il genio musicale di Beethoven nella sua nona sinfonia, diventa l’uno vivificante dell’Europa. Ogni ballerino porterà il suo virtuosismo assoluto e prestigioso per un’osmosi culturale d’incommensurabile classe e qualità, con piroette,acrobazie in volo ed evoluzioni sulle punte con gloriosi passi a due od “assolo”, scelti dalla ricchissima tradizione,come: Giselle, Sylvia, la bella addormentata, ed Esmeralda dal Gobbo di Notre-Dame. Il cast, che si sta finendo di completare, vede già alcuni esaltanti nomi di prima grandezza; L’Italia sarà rappresentata da Jacopo Tissi del Bolshoi di Mosca, che nella passata estate ha riscosso applausi a scena aperta al Metropolitan di New-York, dallo stesso grandioso teatro, davanti al quale è il busto di Marx, arriveranno Evghenia Obraztsova e Semyon Chudin. Dal New-York City ballet, tornerà Tiler Peck statunitense e l’argentina Marianela Nunez, accompagnata dal russo Vadim Muntagirov formatosi al Mariinsky di San Pietroburgo città di Putin. Invece dall’Opera di Parigi approderanno a Roma i TRANSALPINI Leonor Baulac e Hugo Marchand e con loro un brano dell’ex direttore del teatro Parigino Benjamin Millepied,noto per aver firmato le coreografie del film:il cigno nero. La sera della prima verrà svelata pure un étoile a sorpresa,per la curiosità e soddisfazione del pubblico.Lo scorso anno fu tra il tripudio generale, il primo ballerino del Mariinsky appunto Vadimir Shilyarov.C’è già enorme attesa e richiesta di biglietti per la sera del prossimo 27/01 alle h. 21,00 od il pomeriggio del 28/01 alle h. 17,00.

Susanna Donatelli

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati