A Livorno i concerti al chiaro di luna

Data:

Livorno può vantare la presenza nel proprio centro cittadino del bellissimo ed antico teatro Goldoni sede del museo mascagnano. L’edificio possiede inoltre una rara e caratteristica peculiarità architettonica: inaugurato il 24 luglio 1847 prima dell’unità d’Italia, realizzato su progetto dell’architetto livornese Giuseppe Cappellini, ha la copertura della platea trasparente, fatta con un lucernario di cristallo sostenuto da una complessa rete di cavi in ferro. Questo permette di fare vedere la volta celeste agli spettatori, facendo scorrere la copertura scorrevole sottostante. In particolare quando il cielo è sgombro di nuvole ed in scena risuonano musiche armoniose e stimolanti, l’effetto può essere sublime.

Teatro-Goldoni con cupola apribileLivorno_-Teatro_Goldoni-_volta con cupola apribileQuesti i prossimi concerti al chiaro di luna:

Martedì 6 febbraio ore 21 , ”INFERNO DA CAMERA – Dante in 3D”
Fantasia dantesca/lisztiana per trio e terzine dantesche. di Luigi Maio Il Musicattore e Francesco Bagnasco violino, Luigi Tedone fagotto, Enrico Grillotti pianoforte

Giovedì 29 marzo, ore 21, ”TRIO METAMORPHOSI”
Mauro Lo Guercio violino – Angelo Pepicelli pianoforte – Francesco direttorePepicelli violoncello con Gioacchino Rossini Italiana in Algeri, sinfonia- Carl Maria von Weber Concerto per fagotto in Fa maggiore, Op.75 – Paolo Carlini fagotto- Luciano Berio/Luigi Boccherini Ritirata notturna da Madrid-Jean Sibelius Karelia Suite op.11Monica Bacelli mezzosoprano
Musiche di F.J. Haydn – L. van Beethoven con due cicli di Lieder/Canzoni Scozzesi

Venerdì 27 aprile, ore 21 Orchestra dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “P. Mascagni” Lorenzo Sbaffi direttore

Programma:
Gioacchino Rossini Italiana in Algeri, sinfonia
Carl Maria von Weber Concerto per fagotto in Fa maggiore, Op.75 – Paolo Carlini fagotto
Luciano Berio/Luigi Boccherini Ritirata notturna da Madrid
Jean Sibelius Karelia Suite op.11

Sabato 19 maggio, ore 21 ”ORT e Beatrice Rana”
Daniele Rustioni direttore; Beatrice Rana pianoforte; Orchestra della Toscana
Musiche di F. Antonioni, J. Brahms, L. van Beethoven

I concerti saranno preceduti alle ore 20 da degustazioni di prodotti tipici toscani offerti a tutti i presenti grazie alla qualificata partecipazione de “La Strada del Vino e dell’Olio Costa degli Etruschi” e “Toscana in tavola”

Per informazioni tel. 0586/204237

Mauro Guidi

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Susanna Donatelli. Un anno dalla scomparsa della nostra collaboratrice

Il nostro giornale ricorda con affetto Susanna Donatelli, ricorrendo...

“NOSTALGIA CANAGLIA” DI ALBANO E ROMINA POWER: OLTRE LA CANZONE D’AMORE

Quando la canzone sottolinea aspetti umani che accomunano l'individuo...

BOMBAROLO: INTERVISTA A MATTIA MARIANO

Mattia Mariano, Lecce, classe 1993 è un giovane artista,...