“Versi”. Poesia di Giuseppe Sanfilippo

Data:

VERSI

Viaggio poeticamente l’essenza cercandoti,

la tua voce voglio sentir,

la tua bocca voglio ancora,

avrei voluto fermare il tempo per averla ancora,

Non sei passata, ma essenza presente sei.

Anche se questi versi vivono ancora nella stagione arcaica,

amore primaverile vivono i nostri ardimenti, mentre

nelle nostre anime esigiamo l’estate,

nella spavalderia ci desideriamo,

lo leggiamo negli occhi di entrambi,

e nel mio oblio mi chiedo perché abbiamo smesso di baciarci.

E poi ancora perché non abbiamo fatto ancora l’amore,

domande ebete alludo perché so che questo

solo col il tempo può divenire il verso poetico più meraviglioso.

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

“Dell’amore e dei segreti” al Teatro Elicantropo di Napoli

Al Teatro Elicantropo di Napoli dal 5 all’8 maggio...

Angela Melillo rivela: “Spero di tornare presto a teatro”

La showgirl, attrice e ballerina ha raccontato i suoi...

Si compia in me la tua paura. Una poesia di Gian Piero Stefanoni

  Si compia in me la tua paura                                      (Terra Santa...