Notice: A non well formed numeric value encountered in /web/htdocs/www.corrieredellospettacolo.net/home/wp-content/plugins/td-social-counter/shortcode/td_block_social_counter.php on line 1176

Nessun orizzonte è troppo lontano: da fotomodella ad aspirante influencer

Data:

Oltre 20.000 followers la seguono su Instagram, stregati dalla semplicità di un corpo perfetto e di un carattere che ogni foto riesce a trasmettere. Irene Nicolao è fatta così: sincera e un pizzico egocentrica, sognatrice ed esuberante. Nel vederla si potrebbe immaginare che il suo slancio sia solo ed esclusivamente verso la moda, lo spettacolo, i set e la passerella. Invece, da due anni studia Scienze della Formazione primaria a Milano per diventare in un futuro una maestra. Insomma, piedi ben piantati a terra senza tralasciare nessuna strada. I social, ad esempio, l’hanno resa un autentico punto di riferimento per chi sogna di farcela nel mondo della fotografia. E lei i suoi primi traguardi li ha già collezionati. Qualche set “importante”, una prima apparizione in tv, il ruolo di influencer che gli italiani le stanno pian piano attribuendo. Volar basso continua ad essere la sua filosofia, lei che nella vita è stata abituata sin da piccola a saltare a braccia distese verso l’alto. La pallavolo è stato il suo primo amore, uno di quelli che non si scordano mai, tanto da consentirle di raggiungere il traguardo di partecipare ai mondiali a Lignano Sabbiadoro nel 2015. Sportiva e fotomodella, abituata a darsi da fare per conquistare quello che desidera. Il modo migliore per continuare a far strada nella fotografia ma non solo.

A proposito, com’è iniziata questa avventura fotografica?

Ho iniziato la “carriera” di fotomodella nel giugno di due anni fa, perchè volevo dimostrare a chi mi criticava che io avrei potuto fare tutto con la mia determinazione. In passato ero molto timida, esteticamente non mi piacevo e venivo spesso emarginata. Avevo bisogno di un radicale cambiamento. Ho iniziato a curare di più il mio aspetto fisico e caratteriale, diventando più sicura di me stessa, disinteressandomi del parere o della cattiveria delle persone che mi circondavano.

Ed il riscontro è arrivato quasi subito…

Tramite i social mi sono arrivate le prime richieste di collaborazione. Ho deciso di buttarmi, ed è andata alla grande! Alla fine l’importante è non arrendersi mai davanti a niente.

Com’è andata la prima esperienza davanti alla macchina fotografica?

Il fotografo non ci credeva che fosse la mia prima esperienza, ero molto disinvolta e senza alcuna paura. E poi da lì è stato un susseguirsi di set! Ho collaborato con Alessio Salvador, Paolo Darcoli, Francesco Sgura, Francesco Castiglione, Andrea Balzano, Stefano Falappi, Vic Quezada, Jose Luis Vasquez: ciascuno di loro ha saputo immortalarmi in modo speciale, artistico.

Fotografi che hai selezionato attentamente.

Sono una ragazza abituale, mi piace lavorare più volte con fotografi con cui mi sono trovata bene e che mi hanno dato soddisfazioni riguardanti il risultato. Essendo anche io un’amante della fotografia, ovvero anche di scattare foto, pretendo molto. La mia musa ispiratrice? Senza alcun dubbio Cara Delevigne.

E sui social il successo è crescente.

Con instagram, ho un rapporto molto ravvicinato, lo sto usando come fosse una vera e propria piattaforma di lavoro per tenere i miei followers sempre aggiornati sui miei look. E visti i numeri

raggiunti, posso dire di essere davvero soddisfatta…

Non solo fotografia, ma anche mondo dello spettacolo.

Ho sempre sognato di poterci entrare, magari un domani accadrà: il mio motto è “never give up” ovvero “mai arrendersi”. L’unica esperienza televisiva a cui ho partecipato è stata quella di “Take me out”, programma su Real Time diretto da Gabriele Corsi.

Nel quotidiano che ragazza sei?

Se essere esibizionista vuol dire farsi notare, sì, sono esibizionista. Mi piace che la gente parli di me, nel bene o nel male, mi fa sentire importante. Non ho uno stile nel vestire in particolare, mi piace variare, passare dai jeans strappati al vestitino con le scarpe con il tacco. Penso di differenziarmi dalle altre ragazze soprattutto per la mia semplicità.

Quali sono le tue passioni?

Sono tante! Amo viaggiare, stare in mezzo ai bambini, adoro la moda, e nonostante ora non la pratichi più, la pallavolo avrà sempre un posto nel mio cuore.

Tu e il futuro… dove ti vedi?

Ho un po’ accantonato il lavoro di fotomodella per avvicinarmi di più alla mia passione principe, quella della moda. Ho iniziato a cercare di emergere come influencer e ad oggi su Instagram ho raggiunto il traguardo di 20.000 di persone che mi seguono. Tra 10 anni mi vedo sposata, con una famiglia numerosa e con almeno un sogno lavorativo realizzato. Dimenticavo i miei gatti, quelli non possono mancare…

Luca Fina

CONTATTI SOCIAL
Instagram: irene_ncl

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati