Bartolomeo Grippo. La “nota dolce” di In Memory of Ferruccio Lamborghini Dubai

Data:

Bartolomeo Grippo è veramente una persona polimorfa. Ex paracadutista del corpo lanciatori e tiratori Stinger, è anche massaggiatore terapeutico, con una predilezione per la tecnica olistica… ma soprattutto Bartolomeo è uno chef, che in Cilento porta avanti l’attività del suo ristorante Istinto. Ascoltiamolo.

Ciao Bartolomeo, raccontami del tuo percorso.

Ciao Stefano, sono uno chef professionista che si trova in questo ambito da circa trent’anni. Ho studiato all’alberghiero e poi ho continuato con la ristorazione, girando l’Italia e l’estero, soprattutto la Germania, dove mi sono fermato per otto anni.

Poi hai fondato il tuo ristorante.

Esatto, si chiama Istinto e si trova a Polla, nel bellissimo Cilento. Cerchiamo di offrire una cucina classica, ma con certe sfumature che ci rendono unici. Il nostro è un ristorante di livello dove proponiamo pesce e carne di qualità, nonché hamburger… naturalmente tutto gourmet.

Come definiresti il nome dato al tuo locale?

“L’istinto è una cosa meravigliosa. Esso non può essere né spiegato né ignorato.”

So che collaborerai con Debora Cattoni, è la prima volta?

Sì, è la prima volta. La seguivo già prima che ci conoscessimo, poi grazie a un’amica in comune, Lucia, che è anche sua collaboratrice, ci siamo conosciuti.

In che modo collaborerete?

Parteciperò al suo evento In Memory of Ferruccio Lamborghini a Dubai, dove creerò la torta per il gran gala. Non posso svelare molto a riguardo, è una sorpresa. Quello che posso dirti è che sarà a base di cioccolato.

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Il poliziottesco… in pillole. L’ uomo della strada fa giustizia

Per chi è neofita del genere “poliziottesco", spero che...

D’accordo o daccordo?

Quante volte vi siete chiesti se l’espressione d’accordo si...