PREMIO FERSEN alla regia e alla drammaturgia italiana contemporanea, XV ed.

Data:

Cerimonia di premiazione: Giovedì 12 dicembre 2019, Piccolo Teatro, Chiostro ‘Nina Vinchi’, via Rovello 2, Milano, h. 16,00-18,30.

Il Premio, fondato nel 2003 da Ombretta De Biase con la collaborazione di amici teatranti, fra cui Ugo Ronfani, nasce come atto di volontariato in favore del nostro teatro vivente, con l’intento di coniugare un omaggio non effimero alla memoria di Alessandro Fersen, regista e pedagogo, e al contempo dare un segno di riconoscimento alla nostra drammaturgia di qualità tuttora poco presente nelle programmazioni dei nostri teatri.
In questa quindicesima edizione la giuria formata da: Enrico Bernard, Andrea Bisicchia, Fabrizio Caleffi, Anna Ceravolo e Ombretta De Biase ha inteso premiare le seguenti opere:
in ordine alfabetico:

DRAMMMATURGIA
1- L’amore è un gioco in cui si perde di Aldo Cirri
Fino a che punto l’Attore deve permettere al Personaggio di invaderlo? Un’attrice deve interpretare il ruolo della tormentata cantante Amy Whinehouse…
2- Una storia di impossibilità di Fabio Pisano
La fecondazione eterologa come unica soluzione al problema di una coppia sterile grazie alla disponibilità del loro miglior amico. Tutto sembra realizzarsi in perfetta armonia ma…

MONOLOGO
1- Murmur muri di Paolo Bensi
Una drammaturgia ‘epica’ che sapientemente alterna parole e musica per dar corpo e voce a tutte le spettrali vittime dei muri reali o simbolici eretti dagli uomini
2- Un Porto sicuro di Giulia Morelli
Una placida crociera per pensionati si trasforma, dopo lo scontro con una barca di migranti, in una cinica love boat descritta da tre donne di esperienze e estrazione sociale molto diverse ma…

SEGNALATI
1 – Il vangelo del dubbio di Mariyan Dimiccoli
La storia d’amore fra Cristian e Velisar, ormai finita, impegna i due protagonisti in un dialogo sulla religione,la vita, la morte…
2- Le parole di Drina di Laura Laterza
La protagonista racconta il dramma vissuto in prima persona, appena quindicenne, durante il Golpe del 1973 in Cile…
3 – Rifiuti di Marco Schiavon
Una prova d’attore impegnativa per un monologo surreale che alterna vari stili recitativi…
4- Non gioco più di Maria Nosiglia
Una famiglia vive e sopravvive come può in funzione della ludopatia del suo capo…

REGIA
1 Sole Donne – teatro Le Salette – Roma
la pièce scritta e diretta da Fabrizio Ansaldo, mette in scena sei donne che raccontano le vicende estreme vissute o solo immaginate da ciascuna di loro..
3- mille x una ora sugnu italianu – – kaos teatri – Parma
di e con Giuseppe Piccione – Nel 1861 era fatta l’Italia ma occorreva fare gli italiani- La pièce mette in scena lo straniamento che portò i siciliani dalla condizione di isolani a quella di Italiani..’Siamo tutti Italiani, anche noi Siciliani’…

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Rosy d’Altavilla – l’amore oltre il tempo

Roma, La Bottega degli Artisti (via degli Scipioni 163),...

Un Bardo si aggira per i bar

Al Circolo Chiaravalle di Milano, il 5 maggio 2017 Per...

Esce giovedì 28 settembre 2023 “candy”,

  Esce giovedì 28 settembre 2023 “candy”, il nuovo singolo...