Irina Dobritoiu: mamma, fotomodella e non solo…

Data:

Questa è la storia di una mamma, di una fotomodella e di una donna a cui piace sentirsi bella e stare bene con se stessa. Forse per questo, in tutto ciò che fa, riesce sempre a dare il meglio di se stessa. I suoi scatti sono un trionfo di sensualità, la sua famiglia è la sua gioia più autentica e il suo “piglio” da imprenditrice le consente di gestire un team di sole donne. Irina Dobritoiu, 29 anni e non sentirli, è arrivata in Italia dalla Romania quando era poco più che adolescente. Nel nostro Paese, però, di strada ne ha fatta. Eccome. La sua è una trama tutta da raccontare per spiegare come si possa essere non solo belle, ma anche brave e capaci. Oltre alle gambe, insomma, c’è molto di più. L’energia di una donna che nella vita ha studiato, ha lavorato ed ha capito cosa voglia dire fare fatica. Ma è anche il racconto di tanti traguardi raggiunti, di un curriculum che spazia fra moda e fotografia, con un cassetto ancora pieno di sogni. Il futuro sta tutto dalla sua parte e Irina ha intenzione di non fermarsi…

Riavvolgiamo il nastro: Irina Dobritoiu…

29 anni, mamma di due bellissime principesse, Anastasia di 5 anni e Isabel di 3; ho frequentato una scuola di Moda, l’IPSIA Sartori, e dopo essermi qualificata ho iniziato a lavorare.

Insomma, far fatica non ti ha mai spaventata troppo…

Assolutamente, anche perché il mio principale obiettivo era essere  indipendente. Ho preso in affitto un appartamento, dove qualche tempo dopo convivevo con il mio attuale compagno.

Eppure, c’era una strada da seguire…

Proprio così: ho continuato ad amare la fotografia e in particolare la moda. A 20 anni ho fatto qualche servizio fotografico, ma avevo un desiderio più grande ancora.

La vita infatti ti ha posto davanti ad un bivio…

Ed io ho scelto di porre le solide fondamenta di una famiglia, così ho interrotto i miei progetti e sono riuscita a realizzare il mio sogno a 24 anni, dedicando tutto il mio tempo al mio compagno ed alle mie meravigliose bimbe.

Ma adesso che le bimbe sono grandi, cresciute e in parte autonome…

Io sento il bisogno di portare avanti quel sogno che ho per qualche tempo messo dentro un cassetto, ossia essere fotomodella: mi piacerebbe che il mio impegno e la mia dedizione mi portassero a collaborare con dei brand!

Nel frattempo, tanti progetti hanno iniziato a vederti protagonista.

Un anno fa ho fatto una sfilata in Villa Bonin a Vicenza organizzata da @zangani_total_look, che ringrazio infinitamente. Inoltre ho sfilato  per un negozio di Verona, Unique Fashion di Elena con abiti da Sposa & Sera, e sono stata sulla passerella per Roberta Particulier. Ho collaborato anche con Brun Abbigliamento, negozio di Montecchio Maggiore, e con AbbracciaMy di Trissino Queste esperienze, con tante altre, mi hanno dato l’opportunità di partecipare in seguito a svariati concorsi.

E qui si parla di successi…

E di belle soddisfazioni personali! Tra questi ho vinto Miss Mamma della mia categoria e sono stata la prima classificata di lady Wanizia & lady Love portatrice d’amore! Inoltre lo scorso 5 agosto ho partecipato a Miss Reginetta d’Italia e sono stata la seconda classificata, quindi il primo settembre partirò per la finale che si terrà a Chianciano Terme. Ne approfitto per ringraziare Luciano Leis, Valentina e Luana, che mi hanno dato l’opportunità di partecipare!  E poi volevo rivolgere un ringraziamento particolare a Martina Meneghini (@mendy_fashion_tyna) con cui ho avuto l’onore di lavorare durante la fiera Vapitaly: anche grazie alla sua energia e ai suoi consigli ho deciso di intraprendere questo percorso…

Anche perché per te la bellezza non è solo passione…

Ma anche lavoro! Nella vita mi occupo di bellezza e collaboro con YR, l’azienda di cosmetici completamente di origine naturale. Inoltre gestisco un team di 50 ragazze e tramite l’azienda ho fatto dei corsi di make up e  ricevuto due attestati, conoscenze che talvolta uso nel mio lavoro.

Quando ti resta del tempo per te… come ti piace spenderlo?

Mi piace prendermi cura delle case, adoro tenere ordinato e pulito le abitazioni delle persone, per me è un lavoro e ne vado fiera perché ci tengo in un modo speciale e perché mi piace vedere soddisfatte le persone del lavoro svolto. Ringrazio la mia famiglia per il suo totale e costante sostegno.

Dove vuoi arrivare?

Il mio scopo nella vita è essere felice e vivere solo esperienze positive. Ho sempre pensato che la perfezione sia una cosa difficile da raggiungere, ma l’importante è migliorare la qualità della propria vita, per noi stessi e gli altri.

Luca Fina

 

CONTATTI SOCIAL
@irydobri

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Erik Tonelli: carriera, social network e pandemia

Benvenuto Erik Tonelli su Corriere dello Spettacolo. Come stai...

L’ULTIMO DESIDERIO di Pietro Favari (decima puntata)

A seguire la decima puntata de L'ultimo desiderio di...