UN SUPERLATIVO TROMBINI SFOGGIA SICUREZZA, FISICITà E PARANDO UN RIGORE MALDESTRO DEL BOMBER LORUSSO CONDANNA ILTRASTEVERE AL PRIMO ROVESCIO INTERNO FRENANDONE LA CORSA AL VERTICE.ALTRI OTTIMI INTERVENTI DEL PORTIERE del FOLLONICA e le distrazioni difensive causano il K.O (1-2)

Data:

Se nella passata stagione il campionato dilettantistico di massima serie era stato interrotto per l’impossibilità di portarlo a compimento con regolarità e le dovute misure di tutela della salute,ora con la seconda ondata della pandemia s’è deciso di sospendere il torneo per riequilibrare fino al 22 novembre la situazione e riportare tutti sullo stesso piano.Dunque il complesso capitolino del RIONE DOMENICA era chiamato a recuperare la gara contro il FOLLONICA GAVORRANO RINVIATA il 1 novembre per il covid 19 dei TOSCANI E la compagine di mister pirrozzi avrebbe potuto approfiittarne per isolarsi in vetta alla classifica,staccando il CANNARA CHE AVEVA battuto in UMBRIA come poi ilLORNANO BADESSE a città di castello dopo la sconfitta in quel di SANGIOVANNI VALDARNO al 90° SU PENALTI APPARSO tanto netto quanto sciocco dalle riprese filmate.ilTRAINER SCHIERAVA IL MODULO 3-4-3 CON MASSIMO,GIORDANI,SABELLI E SANNIPOLI SULLETTONE NEVralgiche del campo,mentre sulle fasce agivano come corso di esterni BERTOLDI E CRESCENZO CON fontana al centro dell’attacco.lo stesso centro avanti ex punta del diamante del latina,colpiva subito in girata al volo il palo sinistro di TROMBINI BATTUTO E POI IL PORTIERE toscano bloccava una perentoria conclusione da pochi passi di BERTOLDI. I LOCALI AGGREDIVANO GLI OSPITI CON RAPIDI percussioni avvolgenti e quesiti si difendevano con ordine a centrocampo,ricorrendo talora a scorrettezze rudimentali e falli tattici che portavano all’ammonizione diAPOLLONI E DERVIA in una partita maschia e spigolosa ben tenuta dal fischietto partenopeo esposito assistito egregiamente dai concittadini CIANNARELLA E SAVINO.I migliori traitoscani,impostati con lo schema del 4-24-2 e guidati dagli uscianti Grifoni e Nonni con Lombardi e Gemmi in regia,vivacizzavano di rimessa la reazione dei rossoblu anche se i passaggi di LANCI erano sovente imprecisi e sbagliati.Intorno alla mezz’ora Sannipoli s’invocava dalle tre quarti ed avanzava solo verso il giovane Trombini che tuttavia era istintivamente bravo nell’uscirgli incontro e ghiudergli lo specchio della porta,contraendo con il corpo il suo tiro.Purtroppo,come si sa chi rete non ,fa sprecando facili occasioni,finisce conil subirla e perciò al 39° su fuga a destra di Grifoni e pericoloso traversone al centro la retroguardia romana si trovava sbilanciata,esitava nell’allontanare la sfera,sicchè il mezzodestro Lombardi che poteva calciare di precisione in porta,infilando sul palo destro Caruso.Sferrando a brutale colpo ricevuto,l’undici di casa reagiva ed un minuto dopo Fontana di controbalzo al volo centrava latraversa con lasfera che rimbalzava sul terreno di gioco dove Sannippoli con caparbietà vincendo il contrasto con due avverari,la spingeva dentro.DUNQUE PER adesso il TRASTEVERE ha perso solo di rigore e rischia di essere scavalcato dal FLAMINIA con due partite interne con Siena eTiferno lerchi da recuperare,come pure dal montevarsca andrà nella splendida cittadina tirrenica maremmana FOLLONICA,IN cui è ambientata la celebre pellicola “il sorpasso” del 1962 con V.GASSMANN,ricevendo il S.DONATO TAVERNELLE.Speriamo che la lezione seria ed il TRASTEVERE asciughi le sue polveri bagnate,riacquistando la giusta forma e mentalità di gioco.
ROMA,15/11/020

Giancarlo Lungarini

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Si pubblicano le liriche di Alessandro Scialpi, concorrente al Premio Pierluigi Galli 2022

D’orme, la pace. Ambrate emozioni s’abbracciano al piatto azzurro, Solerte alla...

Origine della parola “ciao”

Oggi scopriamo insieme qual è l’origine della formula di...