AURORA CORONESE, DALLA DANZA ALLA FOTOGRAFIA

Data:

Per 13 anni ha frequentato un’Accademia di danza classica e contemporanea, conquistando straordinari palcoscenici e togliendosi delle indimenticabili soddisfazioni. Aurora Coronese, 22 anni dalla Provincia di Lecce, sogna di replicare quei traguardi anche nella carriera di fotomodella. Studentessa universitaria iscritta alla facoltà di Economia Aziendale, Aurora il mondo della fotografia ce l’ha nel sangue.

Hai iniziato prestissimo questa avventura…

Tutto è iniziato quando era bambina. Ho preso parte a sfilate di moda, calendari, e sono anche stata chiamata per una pubblicità in tv a cui però non ho partecipato  in quanto i miei genitori non erano d’accordo. Si dice che le passioni che si hanno fin da piccoli, sono le stesse che si avranno da grandi. Ed effettivamente è stato così. La passione per la fotografia, la moda e lo spettacolo c’è ancora adesso, ma forse è cambiato il mio modo di vedere e di approcciarmi a queste cose.

Dalla danza… al set!

Per 13 anni ho frequentato un’Accademia di danza classica e contemporanea svolgendo anche degli esami con maestri di grande calibro internazionale. Inoltre una mia grande passione è la musica, infatti suono abbastanza bene il pianoforte grazie a tanti, tanti anni di lezioni e grazie alla mia meravigliosa maestra che non ha mai smesso di credere in me. Un’altra mia grande passione è l’equitazione. È uno sport che ho praticato per molti anni, arrivando ad un livello abbastanza alto finché non sono caduta durante un salto ad ostacoli. Per lo spavento ho deciso di staccare un po’, ma non escludo l’idea di ritornarci.

Eppure la fotografia è diventata qualcosa in più che una semplice passione…

Recentemente ho fatto due shooting incentrati sul make-up e sono stati tutti e due favolosi. Poi io adoro i primi piani quindi che dire… spettacolo! Inoltre quest’estate ho posato per “ BIKERS LIFE”, una rivista di moto e devo dire che è stato un progetto veramente interessante.

Cos’è per te la fotografia?

Per me la fotografia è un mezzo per potermi esprimere, per poter raccontare ciò che mi piace e che mi emoziona. Quello che mi spinge a continuare è la volontà di avere un ricordo delle emozioni vissute in passato. La fotografia è importante  proprio per questo.

Che rapporto hai con i social?

Il mio rapporto con i social è “diverso”. Credo che i social siano utili se utilizzati nel modo giusto, ma credo anche che al mondo d’oggi possano dare ripercussioni negative sul  rapporto con gli altri a causa della mancanza di contatto personale. Credo che ognuno di noi debba avere la propria privacy. Non mi reputo assolutamente un’influencer, pubblico solo ciò che di bello voglio far vedere.

Che immagine vuoi veicolare con i tuoi social?

Voglio rappresentare me stessa senza maschere e senza filtri; voglio trasmettere positività, amicizia e amore. Del mondo social mi piace riuscire a vedere la vita delle altre persone, i loro viaggi, le loro avventure. Mi piace poter scoprire posti nuovi da visitare. Purtroppo, il mondo social ha certamente dei pro ma ha anche molti contro. Il problema principale non è Facebook o Instagram inteso in sè, come strumento, ma siamo  tutti noi a non riuscire a gestirli correttamente. Siamo noi che pubblichiamo foto modificate per apparire migliori, per avere più visibilità. Siamo noi che rinunciamo alla nostra vita per costruirne una fasulla con la quale avere più successo. Forse dovremmo porci tutti una domanda: siamo noi a controllare i social o sono loro che controllano noi?

Anche nel mondo dello spettacolo Aurora Coronese si sta ritagliando delle belle soddisfazioni…

Ho partecipato a vari musical in teatro e devo dire che mi sono divertita tantissimo. Amo tutto ciò che riguarda canto, ballo e recitazione e il musical racchiude tutto questo. Uno dei mie sogni nel cassetto è recitare in una serie tv… le adoro e a volte, mentre le guardo, immagino me al posto di qualche attrice.

Come ti immagini questo mondo?

Lavorare all’interno del mondo dello spettacolo può rappresentare un sogno, almeno per me. Certo anche questo genere di lavoro  ha dei difetti, ma se dovessimo solo pensare al lato negativo di ogni cosa dovremmo non fare praticamente nulla. Bisogna inseguire i propri sogni ed affrontare con determinazione gli ostacoli che si presenteranno durante il nostro cammino.

Che ragazza sei nel quotidiano?

Non mi reputo una ragazza esibizionista, ma i complimenti a chi non farebbero piacere!? Inutile negarlo.  In genere, non sono una ragazza sportiva. Il mio armadio è colmo di vestiti eleganti o semi-eleganti. Ultimamente sono riuscita  ad acquistare una tuta, ma non ci mi vedo assolutamente. Adoro l’eleganza in tutti i suoi significati, dal modo di vestire all’atteggiamento e alle movenze. “L’eleganza è un connubio di portamento e gesti”, questa frase mi caratterizza. Credo che ogni ragazza abbia una storia diversa, dei problemi diversi e quindi degli atteggiamenti diversi. Ognuno racconta ciò che ha da raccontare, ognuna ha un proprio stile di vita, una propria visione della vita. Ovviamente io posso non essere d’accordo con scelte che alcune ragazze decidono di fare. Ma chi sono io per giudicarle? Sono per il  “vivi e lascia vivere”.

Che progetti hai per il futuro?

Sicuramente il mio progetto più grande è quello di laurearmi in Economia e iniziare a lavorare nell’azienda di famiglia. Tra 10 anni spero di essermi realizzata non sono nella vita lavorativa ma anche in quella privata. Poi quello che mi riserverà il futuro si vedrà solo con il tempo.

Luca Fina

 

Contatti social
https://www.instagram.com/auroracoronese

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Il “Match buffo” di Simone Alberghini e Paolo Bordogna

Il 5 agosto al terzo appuntamento di “Contaminazioni liriche/Festival...

PRIMA DELLA BOMBA. Un viaggio a ritroso, una ricerca tradita

Roma, Teatro India. Dall’8 all’11 settembre 2016. Prima nazionale Sarà...