AURORA PERINA, QUANDO LA FOTOGRAFIA DIVENTA ELEGANZA

Data:

Il sogno di entrare nel mondo della moda e della fotografia lo ha sempre avuto, oggi però Aurora Perina sta iniziando a realizzarlo. Un lungo cammino che con eleganza e naturalezza la sta portando a raggiungere straordinari traguardi.

Chi è Aurora Perina?

Ho 19 anni ed abito in provincia di Brescia. Ho frequentato il liceo artistico, nell’indirizzo di Design, poi ho deciso di prendere un anno di pausa dallo studio per fare nuove esperienze e per comprendere meglio quale facoltà voglio scegliere e iniziare a frequentare nell’autunno del 2021. 

Come inizia il tuo percorso in ambito fotografico?

Ho iniziato a posare un anno e mezzo fa, più per sperimentare che altro; un fotografo della mia zona mi aveva chiesto se mi sarebbe piaciuto provare a realizzare qualche scatto… e per curiosità ho accettato. Da allora non ho più smesso e ho continuato a realizzare servizi fotografici perché ho scoperto che mi piace moltissimo posare. Ad oggi ritengo di avere acquisito le capacità di sapermi muovere con naturalezza davanti ad un obiettivo e una maggiore sicurezza e autostima in me stessa.

Insomma, era destino che tu ti trovassi a tuo agio in questo mondo…

La mia vocazione verso il mondo della moda nasce fin da piccolissima, quando guardavo sfilate di moda e giocavo a camminare come le modelle. Sognavo in futuro di potere avere anch’io la possibilità di sfilare su una passerella; purtroppo non sono diventata alta il necessario per potere sperare di entrare nel mondo delle sfilate, ma se non altro ciò mi ha fatto scoprire cosa significa invece essere una fotomodella e la mia passione per i servizi fotografici. Posare mi piace perché mi permette di esprimere ogni volta una parte diversa della mia anima e di immortalarla, rendendola eterna.

Insomma, la strada è lunga… Ma com’è stato l’inizio?

Sicuramente la mia prima collaborazione fotografica è stato il momento più forte perchè è stato un buttarsi in un qualcosa che non conoscevo e nel quale non avevo alcuna esperienza; dopo quel momento, tutto è venuto da sé e in modo naturale. Spero che la situazione pandemica migliori nell’anno che sta per iniziare per riprendere più proficuamente la mia attività. Posso però dire che una delle collaborazioni più importanti che ho realizzato è stata quella per un servizio di noleggio auto che opera sul lago di Iseo e nella franciacorta realizzato con altre due fotomodelle della zona. 

Cosa rappresenta per te la fotografia?

La fotografia ha saputo donarmi moltissimo sotto ogni punto di vita: ho conosciuto persone e fotografi meravigliosi, ho acquisito naturalezza e sicurezza nel stare davanti ad un obiettivo e mi ha spinta a credere in me stessa e a prendermi cura di me ogni giorno. Ovviamente nel corso del tempo andando avanti riscontrerò anche i lati negativi, perchè ogni cosa ha sia i suoi lati positivi che negativi, ma ritengo che se si fa una cosa per passione si ha la capacità di superare ogni singolo ostacolo che si trova sulla strada. Personalmente consiglio alle ragazze che vorrebbero provare di buttarsi, di iniziare a realizzare uno primo shooting, magari con un fotografo della zona che sia affidabile e vedere come va, perché se nella vita non ci si butta non si potrà mai sapere come una cosa può andare.

Qual è il tuo rapporto con i social?

Non mi reputo assolutamente una influencer sia perché non possiedo il numero di followers adatto, ma soprattutto perché personalmente utilizzo i social network come se fossero una specie di diario: mi piace mostrare i miei progetti fotografici, i luoghi che visito e i momenti di semplice quotidianità. Il social network che uso maggiormente è Instagram perchè è quello che ritengo più adatto ed efficace per perseguire il mio scopo.

Che immagine di te vuoi veicolare?

Attraverso i social mi piace essere vera! Posto momenti felici trascorsi con le persone che amo, ma personalmente mi piace anche parlare e condividere tematiche più delicate e difficili, ma che personalmente ritengo importanti e che sia quindi necessario parlarne. Non mi piace vedere le persone che ostentano nei loro profili solamente le loro ricchezze, non perché io ne sia invidiosa, ma perché personalmente ritengo che non passino alcun significato.

E se dalla fotografia si aprissero altre opportunità?

Non ho mai avuto contatti con il mondo dello spettacolo e della tv e personalmente al momento non so nemmeno se vorrei davvero entrarci, lo vedo come una realtà molto lontana dalla mia, ma mai dire mai.  Scoprirò la mia strada solamente vivendo, ma ciò che conta davvero per me è sapere mettere tutta me stessa in ogni cosa che faccio e che farò per fare in modo che possa esserne soddisfatta al 100% perché so di avere dato il massimo. Di conseguenza non me la sento di giudicare un mondo di cui non faccio parte e che personalmente ritengo distante da me perché parlerei solamente per apparenze, pregiudizi e sentito dire; personalmente credo che come ogni cosa abbia sia pregi che difetti. Sicuramente posso affermare che è una realtà che non ti permette di tenere solo per te determinate cose perché si è sempre sotto i riflettori ed è una cosa che non potrei mai accettare e vivere su di me perché mi piace essere riservata su tante cose.

Che ragazza sei nel quotidiano?

Credo che ogni ragazza sia diversa, unica e quindi speciale a modo suo: siamo già tutte diverse tra noi, posso solo affermare ciò che mi contraddistingue. Personalmente adoro vestirmi in modo elegante, ma al tempo stesso particolare: per la maggior parte del tempo sia nel mio quotidiano che nelle occasioni speciali mi vesto elegante, ma aggiungendo sempre qualcosa che possa rendere il mio look riconoscibile e che lo differenzi dagli altri, come un paio di tacchi particolari, una borsa dal colore vivace o qualche dettaglio luminoso o glitterato. Nella mia eleganza mi piace risultare sensuale perché esprimere sensualità con il mio modo di vestire mi fa sentire bene con me stessa e mi fa sentire donna e femminile. Naturalmente con questo non dico che per essere femminili bisogni per forza essere sensuali, ritengo che ognuno abbia la propria visione in merito e che sia giusto così, siamo belle proprio perchè siamo tutte diverse.

Come ti vedi in futuro?

Al momento voglio concentrarmi sullo studio e per quanto riguarda i progetti fotografici vediamo dove mi porteranno, la cosa sicura è che qualsiasi cosa accada non mollerò comunque lo studio perché è una cosa che ritengo fondamentale. Tra dieci anni mi vedo realizzata in qualsiasi cosa avrò deciso di perseguire e chissà magari intenta a progettare di costruire la mia famiglia.

Luca Fina

CONTATTI SOCIAL
@aurora.perina

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

“RIFARE BACH”. Intervista a Roberto Zappalà

Non ha bisogno certo di presentazioni, una carriera incredibile,...

“Oltre le Stelle: Viaggio nell’Arte Digitale di Sabrina Gatti

  Tra tra scienza e poesia… tra Ragione ed emozione... L'arte digitale,...

Silvia Allulli… modella e mamma multitasking

L’entusiasmo non le manca mai. Il tempo, invece, a...