MELISSA ZAVOTA, LA MODA COME PASSIONE

Data:

La moda è la sua passione da sempre, a tal punto da averne fatto praticamente un lavoro. Melissa Zavota ha 20 anni, origini partenopee ma ormai emiliana d’adozione. Diplomata in abbigliamento, ora sogna di entrare nel campo dello spettacolo. Le doti non le mancano, il fisico neppure.

Come inizia la tua avventura fotografica?

Partiamo dal  presupposto che posare mi è sempre piaciuto. Mi sono iscritta alla prima agenzia di moda a 14 anni e successivamente sono andata a Milano. Ho iniziato a fare vari book fotografici con vari fotografi in contesti diversi. Ho partecipato a varie sfilate, concorsi di bellezza, anche se in realtà sfilare non mi piace.

Un percorso che ti ha portata a vivere nuove esperienze…

Innanzitutto mi ha portato tanto a credere in me stessa. Mi ha portato a lavorare come fotomodella e a partecipare a vari programmi televisivi. In realtà so di avere ancora tanto da imparare, nella vita non si smette mai di farlo. Ogni persona con cui ho lavorato mi ha insegnato qualcosa: stili di scatto, ambientazioni, mode..
In qualche modo, era scritto nel tuo dna che tu dovessi avvicinarti a questo mondo…
Mio nonno ha sempre avuto passione per la fotografia e mia mamma ha una sorella giovanissima. Spesso mia zia ha posato per calendari e vari scatti, lei è molto bella e io sono cresciuta osservandola e sognando di farlo anche io. Così, una volta cresciuta, ho iniziato anche io.

Cos’è per te la fotografia?

La fotografia è arte e chi la pratica per me è al pari di un pittore, scultore. Cogliere l’attimo, le luci, il movimento, gli sguardi e fermarli in quel frangente è qualcosa di meraviglioso. Una foto è un ricordo che custodisci, dove il tempo si ferma, dove ti rivedi, dove ti ricordi. Dove puoi sentirti bella, dove sei tu la protagonista, dove puoi mostrarti senza paura di essere come sei. Ecco nel mio caso la fotografia ha aiutato molto nella mia fase di calo di autostima. Mi ha insegnato ad amarmi e a sentirmi bella e bene con me stessa.

Che rapporto ho con i social?

L’aspetto positivo dei social è la comunicabilità semplice e fruibile che hanno. Mi piace tanto parlare con chi mi segue e soprattutto scambiare pareri. Mi piace raccontarmi nella quotidianità e mostrarmi nelle mie emozioni.

Come ti piace porti sui social?

Alle mie follower dico sempre di imparare ad accettarsi così come sono, di non guardare ai “difetti” perché proprio nell’imperfezione c’è l’aspetto particolare di noi stessi. Quando scegli di raccontarti sui social devi essere pronta ad accettare critiche e giudizi. Tuttavia, non mi piace quando i social veicolano messaggi sbagliati fra cui l’essere troppo magre come sinonimo di bellezza. Ecco perché bisogna fare attenzione, le conseguenze spesso sono gravi. Al tempo stesso mi piace il confronto, la possibilità di relazionarsi con altri punti di vista e altri pensieri. Il web ti permette di conoscere tante persone con tanti vissuti diversi e tanto da raccontare.

Ti piacerebbe vivere il mondo dello spettacolo?

Il mondo dello spettacolo mi ha sempre affascinata, so bene che è difficile farne parte e ci vuole tanta preparazione. A molti sembra semplice ma, in realtà, c’è tanto lavoro dietro. Se non sei brava la gente subito lo nota. Ho avuto il privilegio di partecipare a trasmissioni calcistiche su Telestense (trasmissione locale di Ferrara) e quella più amata dai tifosi italiana: “Chiamarsi Bomber”. Oltre a questo che mi affascina tanto e sto cercando di studiare tanto il calcio e sport in genere, mi piacerebbe partecipare a spot pubblicitari e condurre reality show.

Che ragazza sei nel quotidiano?

Sono solo tanto ambiziosa e ho sogni più grandi di me. Sono molto consapevole e so che nella vita niente ti viene regalato. Per i sogni bisogna lavorare. Quotidianamente adoro indossare vestiti comodi e agevoli con scarpe comode. Di sera scelgo tacchi, adoro gonne, short. In spiaggia mi piacciono tanto gli accessori, oltre ai bikini e costumi interi. Indosso fasce, bracciali, copricostume. Le fasce me le cucio da sola.

Cosa ti differenzia dalle altre ragazze?

L’originalità e il non cercare mai di imitare altre persone per il rischio di risultare banale: adoro inventarmi outfit e make-up di mio gusto.

Che progetti hai per il futuro?

Ho tanti progetti futuri, per ora non posso accennarli. Ma c’è qualche collaborazione nell’aria! Fra 10 anni spero di aver realizzato una parte dei miei sogni, e se così non fosse almeno di aver attuato il piano B. Perché nella vita ci vuole sempre un piano di riserva!

Luca Fina

CONTATTI SOCIAL
@melissa_zavota
Foto di Massimiliano Paliotti

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati