Notice: A non well formed numeric value encountered in /web/htdocs/www.corrieredellospettacolo.net/home/wp-content/plugins/td-social-counter/shortcode/td_block_social_counter.php on line 1176

“ESSERE BELLE NON È UN PROBLEMA, MA UN VALORE AGGIUNTO”. LA FICTION “LOLITA LOBOSCO”, IN ONDA DOMENICA 21 FEBBRAIO SU RAI 1, CI MOSTRERÀ COME CON FORZA DI VOLONTÀ, STUDIO, ARTE, CULTURA E PERCHÉ NO UN PIZZICO DI POESIA, LA DONNA RIESCA SEMPRE E COMUNQUE A FARE LA DIFFERENZA

Data:

La donna bella, brava, dolce e sensuale, è anche la mamma, la nonna, la zia, la sorella e l’amica del cuore, che tutti i giorni combatte con le unghie e con i denti per far valere i suoi diritti, che lotta per far rispettare le regole e la giustizia, che non molla mai, perché è “una sognatrice ad occhi aperti e con i piedi per terra”. Negli anni, tante battaglie sono state fatte affinché la stessa potesse raggiungere tutti questi obbiettivi e, con il suo talento intelligenza e creatività, contribuire alla crescita della società. Per questo motivo, ben vengano in tv, fiction trasmesse da Rai1 come “Lolila Lobosco” interpretata da Luisa Ranieri, in onda domenica 21 febbraio alle 21:30, che mettono in risalto valori come quelli sopra elencati. Tratta dai libri della scrittrice pugliese Gabriella Genisi (editi da Sonzogno e Marsilio), la prima stagione de “Le indagini di Lolita Lobosco” , prodotta da Bibi Tv e Zocotoco, è composta da quattro puntate in prima serata, dirette da Luca Miniero (“Benvenuti al Sud”), dove Luisa Ranieri (“Napoli velata”, “Luisa Spagnoli”), sarà affiancata da Filippo Scicchitano, Paolo Briguglia e Lunetta Savino fra le vie di Bari. L’autrice di questo bellissimo personaggio che conquisterà sicuramente il pubblico, grazie anche alla bravura di Luisa Ranieri, ha reso giustizia alle donne in polizia che come gli uomini rivestono ruoli importanti, e allo stesso modo mettono testa cuore ed anima affinché la giustizia possa sempre trionfare, e questa volta senza rinunciare alla femminilità. Essere belle non è una prerogativa solo della donna del mondo dello spettacolo, ma della figura femminile in generale, siamo tutte belle sempre, indipendentemente dal ruolo e dal lavoro che facciamo, e quando poi alla bellezza esteriore uniamo il contenuto, diventiamo semplicemente uniche, come la poliziotta Lolita , che nella serie
dal Nord ritorna nella sua Bari in veste di vicequestore a capo di una squadra di soli uomini. Saranno quattro episodi entusiasmanti, dove la Ranieri, alias Lolita, oltre ad indagare su casi complessi, dovrà anche provare ad abbattere stereotipi e pregiudizi. Un cast favoloso, all’interno del quale troviamo un altro volto a tutti molto caro, quello di “Lunetta Savino”. Quest’ultima, come la Ranieri, negli anni, ha dimostrato come solo i numeri uno sanno fare, di riuscire a trasformare le battute del copione, in emozioni capaci di toccare le corde dell’anima e lasciare il segno.

Clementina Leone

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Francesca Rasi, donna multitasking, tra eventi e imprenditoria

Presentatrice, organizzatrice di eventi e imprenditrice. Per Francesca Rasi,...

Debora Cattoni ricomincia con gli eventi Lamborghini!

La Manager Debora Cattoni, con eventi creati a misura...