Libri e cinema: curiosità sui romanzi i film dedicati al mondo dei casino e delle scommesse

Anche se attualmente i siti di scommesse e casinò online stanno prendendo il sopravvento sui luoghi fisici che hanno accompagnato i giocatori fino a qualche anno fa, prima della completa digitalizzazione dell’esistenza umana, sale scommesse, ippodromi e casino erano luoghi naturali dove le persone si rapportavano e accadeva di tutto di più. Per questo e tanti altri motivi, l’arte ha avuto sempre un occhio di riguardo per il mondo dei casino e delle scommesse, infatti sono diverse le pellicole e i romanzi dedicati al mondo delle scommesse e dei casino.

I romanzi dedicati al mondo delle scommesse e dei casino

La letteratura presenta numerosi testi dedicati al mondo delle scommesse e dei casinò, alcuni più tecnici altri più creativi o autobiografici. Su tutti, Il Giocatore di Dostoevskij è sicuramente il più conosciuto, fu scritto (per la precisione fu dettato) in 4 settimane alla futura moglie dello scrittore. Non solo è un romanzo che descrive fedelmente il mondo dei casino della prima metà dell’800, ma è stato scritto per una scommessa dell’autore con il suo editore, infatti, il guadagno doveva proprio servire a estinguere i debiti di gioco contratti da Dostoevskij. Qui vengono delineate tutte le figure dei giocatori d’azzardo che frequentano il mondo dei casino: il manipolatore, il politicamente scorretto, il gentlemen ricco, il barone altezzoso, il truffatore e così via.

Il Giocatore (ogni scommessa è debito) di Marco Baldini pubblicato nel 2005 è un’autobiografia sincera che mette in guardia dal demone del gioco e affronta con ironia e severità tutto ciò che può accadere a chi frequenta i casino, gli ippodromi e le sale scommesse.

Attualmente, il romanzo più recente ispirato e dedicato al mondo delle scommesse calcistiche è Mannaggia Sant’Antover di Luca Mirra, edito dalla casa editrice napoletana Ad est dell’equatore, uscito nel novembre 2020. Questo romanzo mette insieme il linguaggio dei simboli della scommessa calcistica creando una “metasemantica ontometaludica”. Le storie sono ambientate nell’Università della Scommessa Ignorante situata ai piedi del Monte Palinsesto, dove sorgono le cittadine di Overlino, Betland, Las Bollas e tante altre.

I film ispirati al mondo dei casino e delle scommesse

Le pellicole ispirate al mondo dei casino e delle scommesse sono davvero tantissime, a partire dal 1960 con Colpo Grosso, da cui deriva il remake Ocean’s Eleven e la sua saga, fino ai grandi classici come Casinò di Scorsese con De Niro, 21, Rounders e The Cooler. Al mondo delle scommesse sono dedicati e ispirati Rischio a Due con Al Pacino, The Gambler, Felice e Vincente, La Stangata con Paul Newman e Robert Redford.

Anche il cinema italiano vanta diversi cult, su tutti Febbre da Cavallo di Steno, uscito nel 1976 con Proietti, Montesano e tanti altri attori famosi. L’Allenatore nel Pallone con Lino Banfi è una satira ironica e realista delle combine che avvenivano negli anni ’80 nel mondo del calcio, ma anche Al Bar dello Sport, sempre con Lino Banfi e con Jerry Calà, racchiude il mondo delle scommesse e dei casinò nella loro totalità, senza tralasciare l’ironia drammatica che ne segue.

Anche se attualmente i siti di scommesse e casinò online stanno prendendo il sopravvento sui luoghi fisici che hanno accompagnato i giocatori fino a qualche anno fa, prima della completa digitalizzazione dell'esistenza umana, sale scommesse, ippodromi e casino erano luoghi naturali dove le persone si rapportavano e accadeva di tutto di più. Per questo e tanti altri motivi, l'arte ha avuto sempre un occhio di riguardo per il mondo dei casino e delle scommesse, infatti sono diverse le pellicole e i romanzi dedicati al mondo delle scommesse e dei casino. I romanzi dedicati al mondo delle scommesse e dei casino…

0

User Rating: Be the first one !

<h2>Leave a Comment</h2>