Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

Can Yaman immortalato dalla Pittrice Fabiana Macaluso

Data:

La Star turca Can Yaman è stata immortalata dalla Pittrice Fabiana Macaluso, in onore del suo progetto, che porta in grembo con la Manager Debora Cattoni. Ricordiamo che Fabiana Macaluso è Attivista nel mondo e contribuisce con i suoi fondi per cause importanti. Can Yaman seguito dai Manager Ilkebirgi e Cuneytsail Menajerlik, ha appena firmato un contratto con la LuxVide come riportato dal suo post in Instagram. L’Attore reciterà accanto all’Attrice Francesca Chillemi nel progetto cinematografico intitolato “Viola come il mare” ed infatti nella firma degli Artisti nel ritratto ritroviamo il nome di questo movie e il viola.

Ogni Artista ha il suo modo di esprimere l’Arte, e la Pittrice ha raffigurato Can Yaman da una foto risalente ad un anno fa, con il capello più corto rispetto ad oggi. Ha svolto questo lavoro esclusivo accanto alla figura di Chiuto, nipote del famoso tenore Caruso, il suo collaboratore Writer Street Art, gli Artisti hanno dipinto a mano libera con solo bombolette spray in una murata che prende 12 metri di lunghezza e 3 metri e mezzo di altezza. Il luogo si trova nella splendida Umbria, a Bastia Umbra, in una zona speciale dedicata ai migliori graffiti.

Inoltre nelle raffigurazioni ritroviamo la nostra Diva Umbra per eccellenza Monica Bellucci, e la stessa Manager della Macaluso che sta facendo il giro del mondo per portare il suo tema sociale “100 Donne in una” dove rappresenta le Donne che hanno fatto l’evoluzione e una storia. Fabiana Macaluso risponde così all’intervista “Ho scelto Can Yaman come Uomo perché io cerco volti con un’Anima che possa sensibilizzare il mondo e Can la rappresenta al massimo, amando molto il suo pubblico, Can è uno di Noi”.

Foto di Gianluigi Barbieri

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Ricordando Anna Maria Guarnieri in “La Calunnia”

“La calunnia” scritto da Lillian Hellman è un dramma...

“Sorrido grazie a te”: Intervista a Luigi Di Cicco

Sesta edizione di "Sorrido grazie a te", maratona del...

“Cessi Pubblici” al Teatro Filodrammatici di Milano

21-26 febbraio  2017 - Teatro Filodrammatici di Milano                                                                                                                                                               “Ricordatevi...

Roberta Nosengo, una influencer fra foto e agnolotti

Stando a sentire la sua quotidianità, mai e poi...