CHRISTAL, UNA RAGAZZA AL CENTRO DEI RIFLETTORI

Abituata a stare sotto i riflettori, consapevole del suo fascino e della sua bellezza, Christal è una di quelle ragazze che hanno conquistato col loro modo di fare tanto il mondo della fotografia quanto quello dei social. “Ho iniziato quasi per gioco, posando per amici e conoscenti che facevano fotografi o erano iscritti a scuole d’arte o di fotografia – racconta – poi con il tempo è divenuta una mia fonte di sostegno, ho iniziato a rispondere agli annunci nei vari portali di ricerca e a metterci l’impegno e la professionalità che ho sempre buttato in qualsiasi lavoro che ho svolto in vita mia”.

Ed è così che la tua carriera ha preso forma…

Mi sono ritrovata a posare come modella per proiezioni su corpo; il fotografo che mi ha proposto il lavoro (Bobuzi), mi ha presa in simpatia e mi ha aiutata ad aprire il mio primo profilo Instagram. Digiuna com’ero nel campo della tecnologia e dei social avevo per forza bisogno di una persona che mi spiegasse cosa fossero gli algoritmi e come approcciarmi nel web; da lì è partito tutto un processo spontaneo e naturale che mi ha portato a dove sono ora; posando, giorno dopo giorno, ho acquisito nuove conoscenze, nuove consapevolezze e una nuova forma di maturità… non è stato facile, ma nemmeno impossibile.

Così la fotografia è diventata qualcosa di davvero serio…

La fotografia è una forma d’arte, ma anche un lavoro; mi ha dato un sacco di opportunità ma, come ogni lavoro, richiede del tempo da dedicarci… Molte ragazze non la vedono con la giusta serietà; altre ragazze hanno le caratteristiche giuste per sfilare e posare, ma non vogliono mettersi in gioco… sono scelte!

Eppure la tua scelta ti ha portata a conquistare straordinari traguardi.

Nel corso di questi anni ho lavorato con tanti fotografi amatoriali, ma anche con molti professionisti; ho ricevuto porte in faccia, gente che mi prometteva mari e monti e poi dava il lavoro a qualcun’altra senza nemmeno una spiegazione, facendomi solo perdere tempo. Ma ho avuto anche tante soddisfazioni e tanti riconoscimenti da fotografi e persone in gamba, tra questi da parte del fotografo professionista Massimo Fassina; i fotografi Alessio Tagliapietra, Fernando Nesi e Dante Tentori sono diventati miei cari amici, ma devo dire che la lista delle persone che mi hanno trattato bene e mi hanno lasciato un bel ricordo è lunga.

La fotografia ti ha davvero spalancato le porte.

Ho iniziato come fotomodella, ho partecipato a diversi modelsharing tra cui un paio di eventi organizzati da Moreno Baggio, ma il mio continuo mettermi in gioco mi ha portata anche a partecipare a fiere e ad arrivare io stessa ad organizzare un paio di modelsharing. Da ogni evento ho sempre portato a casa un bagaglio pieno di belle esperienze e bei ricordi. Di recente ho partecipato come modella ad una trasmissione sul canale 810 di Sky che è andata in onda il 20 e 21 luglio, sfilando con gli abiti della stilista emergente Alessia Crespi. Infine, ho posato per il calendario 2022: per chi volesse è possibile già prenotarlo, basta contattare Marco Lepri @marcolepri979 e avrete una bella sorpresa!

Insomma, non ti fermi mai!

Sarà che porto gli anni che dimostro, li porto con disinvoltura e fierezza in quanto sono stati tutti vissuti… E poi non ho mai avuto paura a mettermi in gioco. Sono nata e cresciuta in provincia di Varese, mi sono diplomata in tecnico dei servizi turistici con specializzazione in organizzazione di eventi e congressi; successivamente ho fatto successivi corsi di formazione e di aggiornamento tra cui un corso per wedding planner, un corso per assistente alla direzione estera ed un corso indetto dalla regione per poter riconoscere e segnalare i malati da gioco di azzardo. Nella vita ho fatto di tutto, non mi sono mai tirata indietro.

Che rapporto hai con i social?

Una sorta di odio – amore: lavoro con Instagram, ma non ho l’assiduità di seguirlo come si deve. Attraverso i social si vive una realtà distorta, è difficile mantenere un’integrità e una certa professionalità quando i canali sono seguiti da chiunque, dove gente comune che non ha basi di fotografia o di arte, guarda e commenta nell’ignoranza totale…

C’è un’immagine di te che vorresti fare?

Sì, anche online vorrei trasmettere un messaggio di professionalità artistica e personale, purtroppo non tutti hanno gli strumenti per coglierla. Lo ripeto: la cosa più fastidiosa è quando gente digiuna di conoscenze fotografiche o artistiche esprime il proprio pensiero per monosillabi. Oppure quando si ragione per pregiudizi. Gente che sguazza nella propria ignoranza con la superbia che una qualsiasi ragazza che pubblica foto di glamour ed intimo possa essere una persona facile…

Luca Fina

 

CONTATTI SOCIAL
@christal_model
Abituata a stare sotto i riflettori, consapevole del suo fascino e della sua bellezza, Christal è una di quelle ragazze che hanno conquistato col loro modo di fare tanto il mondo della fotografia quanto quello dei social. “Ho iniziato quasi per gioco, posando per amici e conoscenti che facevano fotografi o erano iscritti a scuole d'arte o di fotografia – racconta - poi con il tempo è divenuta una mia fonte di sostegno, ho iniziato a rispondere agli annunci nei vari portali di ricerca e a metterci l'impegno e la professionalità che ho sempre buttato in qualsiasi lavoro che ho…

0

User Rating: Be the first one !

<h2>Leave a Comment</h2>