MARICA MONACO, LA MAGIA DELLA FOTOGRAFIA E IL FASCINO… DEL CINEMA

Data:

Dalla fotografia alla recitazione il passo può essere breve. Lo insegna Marica Monaco, bellezza autentica del Lago di Como, che nella vita ha saputo unire lo studio alla sua immagine. “Sono una studentessa di Scienze della comunicazione, ma sono anche modella e attrice. E di una cosa sono certa: il mondo della comunicazione, della moda e dell’attorale sono molto vicini anche se possono sembrare molto lontani tra loro”. Marica ha le idee chiare e punta in alto. Ha già lavorato nelle tv private del Nord Italia ed è stata protagonista di straordinari shooting che hanno valorizzato tutto il suo fascino. Ma Marica vuole tenersi aperte tutte le strade. “Per essere una brava modella e attrice, la comunicazione ha un ruolo chiave. Nella moda si interpreta un abito, un concetto, un progetto senza l’uso della parola, a differenza dell’attorale dove la parola ha un ruolo chiave”.

Come inizia la tua carriera in ambito fotografico?

Ho avuto le prime esperienze in questo ambito quando ero molto giovane, inizialmente era un gioco ed ero sempre accompagnata dai miei genitori. Inoltre in quegli anni ho avuto modo di fare un piccolo corso di recitazione, fino a quando attorno alla maggiore età questa passione è diventata un vero e proprio lavoro.

Com’è vivere il mondo dell’immagine?

La vita da modella è difficile, quella da attrice lo è ancora di più: si è sempre in giro per casting e lavori, molto spesso i luoghi di lavoro sono lontani. Nella moda ci sarà sempre qualcuna più bella di te, un viso più particolare o commerciale rispetto al tuo, mentre nel mondo attorale ci sarà sempre qualcuno più bravo e che ha studiato più di te.

E allora… cosa ti spinge ad andare avanti?

Perché è la personalità a fare la differenza… Perchè ad un casting dovrebbero scegliere me e non un’altra, magari più brava? Perché la mia personalità, il mio modo di pormi, rispecchia la filosofia del brand…

Ovviamente non fila tutto liscio come sembra.

Chiaramente non sono stata scelta mille volte, ma quelle volte che sono stata scelta sono state fondamentali per darmi la carica ad andare avanti. C’è tanta concorrenza, oggi vieni scartata, domani invece sei tu la scelta, basta godersi il momento.

E questa tua determinazione ti ha spinta anche a superare il periodo di emergenza sanitaria.

Da settembre ad oggi è stato un vero tour de force, un periodo intensissimo lavorativamente parlando. Ho lavorato molto, con brand diversi, alcuni nuovi, altri con cui avevo già lavorato e con i quali ho avuto piacere di lavorare nuovamente. E’ stato un periodo carico e sono molto contenta di questo. Inoltre sto girando un cortometraggio nel quale credo fortemente.

Anche sui social sei sempre più seguita…

Sarò molto sincera, non amo esporre la mia vita sui social, di conseguenza ciò che emerge sui social è prettamente la mia vita lavorativa artistica. Al contrario, la parte più privata non amo metterla alla mercé di tutti. I social sono mezzi fortissimi lavorativamente parlando, ti aprono nuovi orizzonti.

Che ragazza sei nella vita di tutti i giorni?

La mia normalità è quasi sempre in macchina, quasi sempre in viaggio, per fortuna adoro guidare e non mi pesa, anzi mi rilassa e il viaggio fisico mi fa viaggiare anche molto mentalmente: vedere questi paesaggi che mutano a seconda della stagione mi fa stare bene. Tra un lavoro e l’altro mi occupo del mio cagnolino Belle che è stra energica e sempre piena di voglia di fare. Inoltre sono fidanzata da 7 anni e sono molto contenta di questa relazione. Il mio ragazzo mi garantisce sempre sostegno per ogni lavoro, inoltre il nostro rapporto si sta evolvendo in positivo e sono molto felice, ma non voglio rivelare altro, la vita privata resta privata…

Insomma, nel tuo futuro resta la tua vita privata e… tutto ciò che è immagine!

Adoro il mondo della recitazione perché la gente che ci lavora è molto aperta, solare e creativa. Il mondo della moda è un po’ più serioso, ma entrambi sono magici. Detto questo, io sono realista. Per il 2022 dovrò un po’ tirare il freno, devo pensare alla tesi e al tirocinio universitario che ho appena iniziato, ormai sono vicina alla laurea e devo dedicarmi un po’ più a quella. Nonostante tutto spero che riuscirò a incastrare tutto al meglio come ho fatto fino ad ora!

Luca Fina

CONTATTI SOCIAL
@marica_monaco

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

“Gradi di libertà”, il primo disco solista di Marcos

  É uscito venerdì 17 novembre 2023 su tutte le...

LE CONFESSIONI DI UN DIVO. Direttamente dal camerino di Rodolfo Valentino

Rudy. L’ultimo Valentino, intenso assolo dedicato a Rodolfo Valentino,...

PETYA BOGDANOVA, DA PLAYBOY ITALIA… AI PROGETTI FUTURI

Così bella da aver conquistato addirittura Playboy Italia, così...