“Il sogno del podio” con Milly Carlucci. Chi vincerà la “Donatella Flick – LSO Conducting Competition”?

Semifinale e finale: dei venti partecipanti del concorso “Donatella Flick – LSO Conducting Competition”, ne rimangono dieci per i tre posti in finale e per sognare l’opportunità di lavorare per un anno come assistente Direttore nella leggendaria London Symphony Orchestra. Sfide al centro del docu-talent condotto da Milly Carlucci “Il sogno del podio”, in onda giovedì 30 dicembre alle 21.15 su Rai5. Al St Luke è arrivato il momento della semifinale e i concorrenti avranno 15 minuti per convincere la giuria. I dieci si avvicendano sul podio della leggendaria London Symphony Orchestra per sfidarsi su un repertorio che comprende il Concerto per violoncello e orchestra, Op. 129 di Schumann, il Concerto per pianoforte e orchestra n. 24 di Mozart e il Tryst di MacMillan, la tensione è molto alta, e dopo ogni esibizione i ragazzi raccontano le impressioni sulla loro prestazione.
Arriva il momento della designazione dei tre finalisti, e al St Luke l’atmosfera è fibrillante. I tre finalisti dirigono la London Symphony Orchestra in un ultimo, maestoso concerto. In repertorio: il Nabucco di Verdi, le Variazioni Sant’Antonio di Brahms e le Danze Slave di Dvorák. Toccherà alla giuria decidere chi sarà il vincitore che racconterà le proprie emozioni in un’intervista conclusiva.

PUNTATA 1 – Primo round, parte I

Dirigere un’orchestra è un mestiere complesso, affascinante, anche misterioso. Serve molta esperienza, che per un giovane direttore può essere difficile acquisire. Per questo a Londra la Donatella Flick Conducting Competition riunisce periodicamente 20 giovani candidati di passaporto europeo, accumunati dal sogno di vincere l’ambito premio: diventare, per un anno, assistente del direttore della London Symphony Orchestra.

In questa puntata Milly Carlucci racconta l’avventura londinese dei primi 10 concorrenti, ciascuno con una sua storia, un suo stile, un suo modo di stare sul podio del direttore d’orchestra. Di questi, solo 5 passeranno in semifinale ma tutti hanno la possibilità straordinaria di dirigere la London Symphony fin da questo primo round, che si gioca su un repertorio davvero eccezionale: l’Idillio di Sigfrido di Wagner, la Sinfonia n.86 di Haydn e la Sinfonia n.8 di Beethoven.

Con i consigli del Maestro Antonio Pappano e del Maestro Carlo Rizzi, e con la testimonianza della fondatrice della Competition Donatella Flick, si esplora il mondo della musica classica sinfonica, il suo backstage, le sue regole e i suoi meccanismi.

PUNTATA 2 – Primo round, parte II

L’Idillio di Sigfrido di Wagner, la Sinfonia n.86 di Haydn e la Sinfonia n.8 di Beethoven: questo il repertorio che, dal podio di fronte alla straordinaria London Symphony Orchestra, i giovani direttori d’orchestra dovranno dirigere nella seconda parte del primo round Donatella Flick Conducting Competition.

Di 10 dei 20 ragazzi partecipanti abbiamo già conosciuto la storia personale e visto le performance nella prima puntata. Ora tocca agli altri 10 concorrenti, come sempre presentati da Milly Carlucci, con 10 vite, 10 stili, 10 modi di dirigere anche molto diversi, ma tutti accumunati da un unico sogno: vincere la Competition e diventare assistente del direttore della London Symphony Orchestra per un anno.

Tra gli ospiti di puntata: il Maestro Antonio Pappano, il Maestro Carlo Rizzi e il Presidente dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia Michele Dall’Ongaro.

 

PUNTATA 3 – Secondo round, semifinale

Milly Carlucci conduce la semifinale della Donatella Flick Conducting Competition, in cui 10 concorrenti salgono sul podio della leggendaria London Symphony Orchestra per sfidarsi su un repertorio che comprende il Concerto per violoncello e orchestra, Op. 129 di Schumann, il Concerto per pianoforte e orchestra n. 24 di Mozart e il Tryst di MacMillan.

Dei concorrenti di puntata, solo in tre avranno il privilegio di andare in finale, e provare ad aggiudicarsi il premio finale: un anno da assistente del direttore della London Symphony. Tra gli ospiti di puntata: il Maestro Antonio Pappano, il maestro Carlo Rizzi, la fondatrice della Competition Donatella Flick e il direttore e compositore James MacMillan, autore di uno dei brani del repertorio della semifinale e membro della prestigiosa giuria.

PUNTATA 4 – Finale

La finale della Donatella Flick Conducting Competition 2021. I tre finalisti dirigono la London Symphony Orchestra in un ultimo, maestoso concerto. In repertorio: il Nabucco di Verdi, le Variazioni Sant’Antonio di Brahms e le Danze Slave di Dvořák.

Milly Carlucci ripercorre le storie, le esperienze, i progetti e le speranze personali e professionali dei tre finalisti, e la loro avventura nella Competition. Un lungo percorso di vita e di mestiere che li ha portati fin qui, alla finale, a contendersi il premio finale: il posto da assistente del direttore della London Symphony Orchestra, per un anno intero. Chi vincerà? Chi coronerà… il sogno del podio?

Tra gli ospiti di puntata, a spiegare i meccanismi della direzione d’orchestra, il Maestro Antonio Pappano, il Maestro Carlo Rizzi e Donatella Flick, fondatrice della Competition.

Daniela Di Genova

Semifinale e finale: dei venti partecipanti del concorso “Donatella Flick - LSO Conducting Competition”, ne rimangono dieci per i tre posti in finale e per sognare l’opportunità di lavorare per un anno come assistente Direttore nella leggendaria London Symphony Orchestra. Sfide al centro del docu-talent condotto da Milly Carlucci “Il sogno del podio”, in onda giovedì 30 dicembre alle 21.15 su Rai5. Al St Luke è arrivato il momento della semifinale e i concorrenti avranno 15 minuti per convincere la giuria. I dieci si avvicendano sul podio della leggendaria London Symphony Orchestra per sfidarsi su un repertorio che comprende il…

0

User Rating: 1.35 ( 1 votes)

<h2>Leave a Comment</h2>