MAYA TUCCI, UNA RAGAZZA FRA SPORT, WELLNESS E FOTOGRAFIA

Data:

La semplicità è il suo punto di forza. Maya Tucci ha 21 anni, nata e cresciuta a Bologna. Diplomata al Liceo delle Scienze Umane, poi impiegata nella ditta di papà, poi ancora iscritta all’Università a Scienze dell’educazione e da poco… fotomodella o aspirante tale! I suoi tratti di cittadina del mondo la rendono bella, affascinante e sempre pronta a tuffarsi in nuovi progetti. Conosciamola meglio per scoprire tutta la bellezza che si nasconde dietro il suo personaggio!

Presentati!

Innanzitutto rivendico… tutte le mie origini! Mia mamma è Indonesiana mentre mio papà è bolognese doc, ma ho origini pugliesi da parte di nonno e Ferraresi da parte di nonna. Sono un po’ una cittadina del mondo…

Come nasce il tuo rapporto con la fotografia?

La fotografia rappresenta la mia personalità! Io nasco facendomi fare foto, è il mio mondo, è tutto ciò che desideravo da piccola e che desidero ora. Questa mia vocazione da piccola, sin da quando guardavo le prime pubblicità in TV. Ho iniziato a contattare diverse agenzie di fotomodelle appena compiuti i 18 anni, ma veramente poche mi soddisfavano. Così iniziai a conoscere qualche fotografo e dal 2020 realizzo scatti con un fotografo di Modena. Sono all’inizio, ancora non ho partecipato a progetti prestigiosi, ma presto ci saranno… Mi piacerebbe lavorare nel settore della pubblicità del fitness, healthy, ma anche dei costumi e dell’abbigliamento…

Cos’è per te la fotografia?

A livello artistico e personale mi regala un sacco di emozioni, soprattutto mi dona la voglia di raggiungere quello che è il mio obiettivo. Quando scatto non penso a nulla, mi rilasso, ad ogni clic esce fuori la mia personalità. La fotografia mi ha dato molto, agli occhi degli altri uno scatto può sembrare superficiale, per me invece ogni scatto è come un dipinto: ogni volta che lo guardo mi suscita creatività, bellezza, sensualità…

E se la fotografia spalancasse nuove porte?

Il mondo dello spettacolo mi ha sempre affascinato molto, è un mondo fatto di passione con aspetti sia positivi che negativi… Bisogna sempre farsi forza e inseguire ciò che vorremmo diventare, senza scoraggiarsi.

Che rapporto hai con i social?

Io adoro stare sui social, anche se a volte sarebbe meglio staccare la spina e spegnere il cellulare. Ma i social mi danno la possibilità di seguire e interessarmi ai miei hobby, come la palestra, lo sport, la pasticceria, ed è così che riesco ad imparare un sacco di cose nuove. Al momento ho veramente pochi followers e sicuramente non sono una influencer, anche se poi credo che ognuno di noi nel nostro piccolo attraverso una storia riesca a trasmettere qualcosa agli altri. Io lo chiamo “pubblico”, non nego però che con i social mi piacerebbe lavorare soprattutto se l’ambito fosse quello sportivo, fotografico o wellness! Eppure, di questo mondo mi infastidisce la superficialità, o anche il concetto per cui si possano sponsorizzare certi prodotti solo per scopi lucrativi, mentre i social dovrebbero trasmettere emozioni e messaggi positivi!

Che ragazza sei nella vita di tutti i giorni?

Nel quotidiano sono molto semplice, vorrei solo stare comoda, quindi pantofole e pigiama! Quando esco adoro vestirmi bene, con un tacco, o una maglia un po’ più attillata. Ognuna di noi è unica a modo suo, ciò che mi differenza dalle altre ma che può rendermi uguale a tante altre è il mio volermi vivere le giornate e la voglia di affrontare i problemi di tutti i giorni; mi caratterizzano il sorriso e la voglia di viversi la vita al 100 per cento pensando sempre in positivo.

Luca Fina

 

CONTATTI SOCIAL
@mayatucci_

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Vincenzo Spinelli e il suo “Dante e la tartaruga”

«Provo a instillarle l’idea che è un gesto più...

IN CALABRIA “FREAKS OUT” DI GABRIELE MAINETTI

Giovedì 4 novembre, alle ore 20, al Cinema Citrigno...