AMARE FA BENE AL CUORE

La società con i suoi alti e bassi, purtroppo ci ha insegnato anche ad aver paura ad aprire ”le porte del cuore”. Tutto questo è sbagliato perchè lo stesso, non è solo un “muscolo pompa sangue”, ma la ”fonte” delle emozioni. San Valentino è il pretesto giusto per poterlo un po’ coccolare, visto che spesso ci dimentichiamo di guardare tra le sue righe e nel silenzio di ascoltare attraverso i battiti la sua voce. In ogni feto prima che si formi il cervello, è lui che inizia a lavorare per dar un senso ad una nuova vita. Inoltre, ha un suo sistema nervoso intrinseco e un campo elettromagnetico migliaia di volte superiore a quello del cervello. La scienza sta anche fornendo prove sul potere della volontà irradiata dallo spazio sacro del cuore, che è anche più forte di quello mentale. Il che significa, dicono i ricercatori, che con l’impiego cosciente delle emozioni potremo modificare il Dna umano, incrementare le nostre facoltà di apprendimento, ottimizzare i processi decisionali e migliorare il comportamento sociale. Nel farlo, ovviamente, ci appelleremo a ogni sua singola parte che gelosamente custodisce i nostri ricordi. ‘’Imparai che essere amati non è niente, mentre amare è tutto, e sempre più mi parve di capire ciò che dà volare e piacere alla nostra esistenza non è altro che la nostra capacità di sentire. Ovunque scorgessi sulla terra qualcosa che si potesse chiamare “felicità”, consisteva di sensazioni. Il denaro non era niente, il potere non era niente. Si vedevano molti che avevano sia l’uno che l’altro ed erano infelici. La bellezza non era niente, si vedevano uomini belli e donne belle che erano infelici nonostante la loro bellezza. Anche la salute non aveva gran peso; ognuno aveva la salute che si sentiva, c’erano malati pieni di voglia di vivere che fiorivano fino a poco prima della fine e c’erano sani che avvizzivano angosciati per la paura della sofferenza. Ma la felicità era ovunque una persona avesse dei forti sentimenti e vivesse per loro, non li scacciasse, non facesse loro violenza, ma li coltivasse e ne traesse godimento. La bellezza non appagava chi la possedeva, ma chi sapeva amarla e adorarla. Questi splendidi versi di Herman Hesse valgono anche per la parole Amore. Quello vero con la A maiuscola ha tante sfumature come quelle che vengono fuori quando un genitore invece di girare la testa trova la forza e il coraggio per aiutare un figlio a risolvere i suoi problemi, quando invece di giudicare impariamo anche a puntare il dito verso noi stessi, quando mettiamo tutte le nostre forze nel lavoro di squadra per dar vita ad un bene comune, quando tendiamo la nostra mano senza aspettare nulla in cambio, quando lottiamo contro le ingiustizie ecc… Ecco perché San Valentino non è più solo la festa degli innamorati, ma anche del bene che è l’altro braccio dell’amore.

Clementina Leone

La società con i suoi alti e bassi, purtroppo ci ha insegnato anche ad aver paura ad aprire ''le porte del cuore''. Tutto questo è sbagliato perchè lo stesso, non è solo un "muscolo pompa sangue", ma la ''fonte'' delle emozioni. San Valentino è il pretesto giusto per poterlo un po' coccolare, visto che spesso ci dimentichiamo di guardare tra le sue righe e nel silenzio di ascoltare attraverso i battiti la sua voce. In ogni feto prima che si formi il cervello, è lui che inizia a lavorare per dar un senso ad una nuova vita. Inoltre, ha un…

0

User Rating: Be the first one !

2 Comments

  • Avatar
    Giovanna

    14 Febbraio 2022

    Rispondi

    Articolo scritto con il cuore. Super

  • Avatar
    Giovanna

    14 Febbraio 2022

    Rispondi

    Eccezionale articolo

<h2>Leave a Comment</h2>