Aria di Festival. In arrivo a Roma l’aperitivo tutto arancione firmato Aperol Spritz

Una primavera ricca di sorprese, eventi, emozioni e colori. L’Aperol Spritz Festival torna all’Auditorium Parco della Musica dal 20 al 22 Maggio 2022 per portare spensieratezza, energia e gioia di stare insieme.

Ci attendono serate all’insegna del divertimento, in cui l’inconfondibile aperitivo arancione firmato Aperol Spritz, darà vita a esperienze indimenticabili.

La suggestiva location si tingerà d’arancione insieme a 15 bartender Aperol, installazioni, gadget e intrattenimento.

Tre giorni ricchi di iniziative, che attraverso il linguaggio universale della musica, diffonderanno l’inimitabile mood Aperol.

LINE UP:

Venerdì 20 maggio 2022
Orario: 17.00 – 1.00
SMASH (dj set)

Sabato 21 maggio 2022
Orario: 17.00 – 1.00
COMEMAMMAMHAFATTO (live + dj set)

Domenica 22 maggio 2022
Orario: 17.00 – 1.00 am
Post Office (live + dj set), ed Erminio Sinni (live)

AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA –
Via Pietro de Cubertin 30,
00196 Roma

Una primavera ricca di sorprese, eventi, emozioni e colori. L’Aperol Spritz Festival torna all’Auditorium Parco della Musica dal 20 al 22 Maggio 2022 per portare spensieratezza, energia e gioia di stare insieme. Ci attendono serate all’insegna del divertimento, in cui l’inconfondibile aperitivo arancione firmato Aperol Spritz, darà vita a esperienze indimenticabili. La suggestiva location si tingerà d’arancione insieme a 15 bartender Aperol, installazioni, gadget e intrattenimento. Tre giorni ricchi di iniziative, che attraverso il linguaggio universale della musica, diffonderanno l’inimitabile mood Aperol. LINE UP: Venerdì 20 maggio 2022 Orario: 17.00 – 1.00 SMASH (dj set) Sabato 21 maggio 2022 Orario:…

0

User Rating: Be the first one !

One Comment

  • Avatar
    Star

    21 Maggio 2022

    Rispondi

    Sono stata ieri all’evento Aperol e l’esperienza è stata a dir poco drammatica, ai limiti della legalità. Gli ingressi che, data l’iscrizione obbligatoria, credevo fossero limitati, si sono estesi a chicchessia. Fila eterna per entrare, ingresso a 15 euro con diritto ad un drink, altra ora e mezza per ritirare lo spritz, schiacciati come sardine in una ressa urlante (quindi impensabile di prenderne più di uno).Musica bassissima. Il tutto conclusosi all’una. Insomma, massima disorganizzazione e voglia di speculare: serata da dimenticare.

<h2>Leave a Comment</h2>