LA CARICA ESPLOSIVA DEGLI AMMO

Con un singolo intitolato RIDING TO THE STARS ecco una band tutta italiana, il cui genere si inserisce nel British Rock, ispirandosi a quelle tipiche sonorità anni 80/90 e prendendo poi una direzione prettamente grunge, desunta a partire proprio dal singolo e dalle atmosfere a cui esso rimanda.

Una commistione di suoni e di espressioni vocali di notevole impatto che immettono l’ascoltatore in un vortice emotivo e sensoriale davvero straordinario.

“Riding to the stars è stata una folgorazione, un ricordo su un evento passato, un frame davanti ai miei occhi e poi la penna ha iniziato a calcare il foglio, Riding to the stars è stata scritta in pochi minuti ispirata a ricordi e a forte emozioni, di quelle che ti fan brillare gli occhi…”

 

Spiegano gli Ammo in una recente intervista parlando del loro singolo d’esordio, lanciato in radio e nel web diverse settimane fa, ma che ancora riceve un gran numero di ascolti e apprezzamenti a riprova del talento di una band che riporta in auge il rock allo stato puro.

Un senso di abbandono, di una cupa malinconia capace di offuscare i pensieri più intimi, mentre ci ritroviamo inermi, di fronte al paesaggio desolato della nostra mente confusa. Ma… quando tutto sembra perduto e non sembra esserci via d’uscita, ecco uno scorcio di luce, ecco quella risalita verso le stelle..Ecco la speranza, che si pare di fronte a noi illuminando la nostra via, capace di abbattere quel senso di disperazione che avvolge incessantemente l’uomo oscurato dal bui. Il ritornello di RIDING TO THE STARS racconta proprio di questo, e quello che sembra un ricordo lontano, diventa ora pura realtà.

Sonia Bellin

<h2>Leave a Comment</h2>