402. Vite alla resa dei conti

Roma,12 luglio 2022, Teatro Marconi

Le sere d’estate a Roma riservano piacevoli sorprese con le tante rassegne teatrali in corso e una di queste, il Marconi Teatro Festival giunto alla settima edizione grazie alla perseveranza del direttore Felice Della Corte, è sicuramente un punto di riferimento in questo senso. 402, lo spettacolo visto martedì 12 luglio, è stato un insolito e, appunto, sorprendente appuntamento con il teatro di qualità. Intenso, sostenuto da un bel ritmo, due protagonisti assolutamente in parte e credibili quali Elettra Zeppi (anche coautrice) e Giancarlo Porcari, lo spettacolo si svolge interamente in una camera d’albergo, la numero 402 appunto, in cui un senatore della Repubblica attende nervosamente il risultato della votazione in aula sull’autorizzazione a procedere nei suoi confronti per una brutta storia di illeciti ambientali. Come se non bastasse, piomba nel suo appartamento una donna in fuga da un uomo violento, una cameriera dello stesso hotel, che cerca rifugio. Almeno così sembra inizialmente. Da quel momento, la tensione va in crescendo tra sospetti, confessioni, sarcasmo, bugie, apparente empatia e repentini allontanamenti, fino al colpo di scena finale.

402, scritto da Elettra Zeppi e Francesco Imundi, è un vero thriller, e già questo non è frequentissimo in teatro, egregiamente interpretato dai due attori in scena e sostenuto dalla bella regia di Federico Vigorito, attenta, sensibile, quasi cinematografica e impreziosita dall’adeguatissima scenografia che fa apparire quella camera d’albergo come una gabbia in cui due vite sono giunte ad un bivio drammaticamente decisivo. Cattura l’attenzione da subito e non molla mai la presa sullo spettatore, con atmosfere e  dialoghi serrati che ricordano a volte Pinter, a volte Mamet, molto suggestivi,  intriganti, a tratti feroci. Altrettanto notevole l’utilizzo delle luci e della musica, che fanno di questo spettacolo un lavoro davvero molto interessante, a mio modesto avviso migliorabile in un preciso frangente, ma gradevolissimo, originale, qualitativamente apprezzabile.

Il Marconi Teatro Festival continua fino al 31 luglio, con spettacoli per tutti i gusti, programma completo su www.teatromarconi.it

Paolo Leone

Compagnia Il Teatro di Alice presenta: 402, di Elettra Zeppi e Francesco Imundi. Con Elettra Zeppi e Giancarlo Porcari. Regia di Federico Vigorito, assistente alla regia Francesca La Scala.
Si ringrazia l’ufficio stampa del Teatro Marconi nella persona di Elisa Fantinel.

<h2>Leave a Comment</h2>