CLARA GUGGIARI, UN PERSONAGGIO FRA FASCINO E SPONTANEITA’

Energia da vendere, simpatia contagiosa e un pizzico di sana femminilità (che non guasta mai). Clara Guggiari è un autentico personaggio – rigorosamente romano doc – che, alla faccia dell’età anagrafica, trasmette entusiasmo e incarna il celebre detto “mens sana in corpore sano”. Ecco, a dirla tutta, il fisico di Clara conquista al primo sguardo. L’apparenza è il suo più straordinario biglietto da visita. Ma non è finita qui. Anzi. Lei è imprenditrice, business woman, ambassador di brand e influencer tramite il suo account Instagram. Il merito è del suo modo di fare, naturale e mai costruito, e della capacità di aver saputo coniugare corpo e testa. “E pensare che da bambina ero timida e vergognosa…” racconta lei mentre mostra gli ultimi scatti realizzati nello Sporting Village di Roma, il centro di cui è al contempo testimonial e direttrice.

Riavvolgiamo la linea del tempo e torniamo proprio… a quando eri bambina.

I miei genitori mi mandarono in una scuola privata così da potermi controllare maggiormente, in realtà io sono sempre stata attenta e ottenevo risultati molto buoni. Un giorno, un insegnante ammise che… l’allieva aveva superato il maestro! Ne ero davvero orgogliosa, studiavo poco ma ero sempre attenta a lezione, così da poter uscire tutti i pomeriggi…

Spensierata e sognatrice…

Finché i miei genitori, quando avevo 19 anni, mi hanno regalato un bel fratellino e io mi sono ritrovata mamma… senza saperlo! Loro andavano a lavoro, e io mi occupavo di crescerlo. Lo lavavo, lo vestivo, gli cucinavo, insomma tutto il necessario per accudirlo e renderlo felice.

Ma oltre alla vita fra le mura domestiche…

Ecco uscire la mia inclinazione per il mondo dello spettacolo! Mi sono iscritta a una scuola di portamento e moda, iniziai a collaborare con un’agenzia che alle volte mi chiamava per qualche piccola parte o per pubblicizzare costumi. A distanza di anni, ancor oggi mi piace mostrare prodotti attraverso i social network. Sono pazza di Facebook e Instagram, mi hanno aiutata ad affrontare e superare la timidezza, sono un mezzo di comunicazione decisivo per il mio lavoro e… lo confesso, non c’è giorno che io non guardi il numero dei miei likes. Sono gesti che mi aiutano a rilassarmi e a superare la routine quotidiana.

Anche perché le soddisfazioni sono iniziate ad arrivare ben presto.

Ricordo il giorno che pubblicai un video mentre stavo allenandomi con Massimo Monaco, un preparatore fantastico: arrivarono valanghe di likes e di richieste di amicizia, aprii un secondo profilo e fu stupendo vedere che una ragazza timida e riservata come me, poteva essere al centro di un meccanismo che la vedeva protagonista. Presi coraggio, iniziai a pubblicare selfie e vidi svanire tutta la mia timidezza. I social mi hanno aiutata nel prendere consapevolezza del mio fisico e diventare più sicura di me stessa.

Ma non è tutto rose e fiori, purtroppo.

Esattamente! Bisogna prestare attenzione nel non diventare leoni da tastiera pronti a giudicare una frase o una fotografia: è comodo criticare senza costruire nulla. Così, tante volte mi sono ritrovata a difendere un personaggio, una foto, una frase. Questa aggressività è il lato brutto dei social network…

Naturalmente non ti sei fermata e l’immagine è diventata qualcosa in più di un semplice hobby…

Quando da piccola mi chiedevano cosa volessi fare da grande… rispondevo la modella! Solo che, ora posso svelarlo, non mi piacevo esteticamente e mi iscrissi in palestra per costruirmi il fisico. Mi operai al naso, contro il parere dei miei genitori. Passo dopo passo, ecco che iniziai ad accettarmi e a vedere le mie potenzialità. È così che iniziai ad essere la protagonista di numerose pubblicità di beachware, lingerie, intimo ed integratori. Un percorso che prosegue ancor oggi, sia per passione che per… continuare così a mantenermi in forma!

Non solo immagine, considerato il tuo ruolo lavorativo.

Sono la direttrice di un centro sportivo di Roma, quindi devo dimostrare a chi si vuole iscrivere che lo sport fa bene sia alla salute fisica che mentale! Così, sono diventata testimonial dello SportinG Village, il “mio” centro e cerco di tenermi sempre in forma… perché altrimenti le nuove generazioni potrebbero prendere il mio posto!

Ma tu non hai nessuna intenzione di lasciare il campo…

Mi sono presa soddisfazioni incredibili. Sono stata pubblicata su riviste internazionali, ho preso parte ad alcuni film d’azione, fra cui Rabbia in pugno e The Specials, prossimamente in uscita nei cinema. Insomma, ho conquistato traguardi, ma altri me ne sono già prefissati!

Luca Fina

 

CONTATTI SOCIAL
https://www.instagram.com/clara_guggiari
CREDITS FOTOGRAFICI
Ph. Roberto Chiovitti

<h2>Leave a Comment</h2>