UN SOGNO REALIZZATO

Immaginatevi di fare un sogno, il più bello della vostra vita, quello che vi porterà all’altare, formando in seguito una famiglia ora, lasciandovi trasportare dalla fantasia abbandonatevi anzi, trastullatevi facendo progetti ad alta voce tra voi… e la persona che avete scelto… dicendo, poi metteremo… anche questo… che bello!
Quindi avete sistemato con l’immaginazione, tutto il necessario per una vita felice in attesa del lieto evento… incantevole, sarebbe su come avete progettato l’unico irrepetibile giorno del vostro matrimonio… purtroppo entra in gioco, la dura e cruda realtà! Aprendo gli occhi, alcune persone si accorgeranno che quel fantastico sogno… si sta sgretolando, attimo dopo attimo, non potrà avverarsi nei tempi e modi in cui oniricamente l’avevate concepito giacché, manca la materia prima: il denaro!
Portarvi alla realtà, il risveglio sarà pessimo, dovendo desistere su molti fattori
elencati, sventuratamente dovrete di gran lunga eliminare e rivedere le vostre
aspettative… facendo di conto, un autentico peccato, fare a meno delle cose che nell’onirico erano ben distribuite, iniziando dalla Cerimonia, il Luogo, nel sogno c’era un Castello per sentirsi un giorno essere dentro una favola incantevole.
Dimezzare gli ospiti, usare automobili comuni… e l’immancabile vestito da Sposa e quello dello Sposo, usando solamente il cosiddetto Vestito della domenica… tutto per mancanza di quel dannato contante! È quanto vi crollerà addosso insieme all’ultima speranza che avevate, per fare una dignitosa figura tra le male lingue. Ci vorrebbe un miracolo, oppure un angelo, quello che dicono di avere tutti al nostro fianco… sé esistesse per davvero. Quell’Angelo Custode esiste e può aiutarvi, entro certi limiti naturalmente, facendo in modo che il sogno possa avverarsi… ha un nome questo Angelo custode che da tempo cerca di esaudire non solo il vostro desiderio, occupandosi di cedere in comodato uso vestiti da cerimonia perché quell’unico giorno diventi fiaba per tutte. Ufficialmente è stato presentato durante una serata di Gala in una prestigiosa dimora con cena e non poteva mancare una sfilata della sua collezione che a tutt’oggi, vanta al suo attivo trecento abiti, donati gratuitamente da altre spose per aiutare quelle future in difficoltà. Durante la serata di Gala, accompagnata da un intrattenimento musicale e asta benefica, l’autrice del magnifico avvenimento, nato da lungo tempo, ha pensato di allargare i suoi confini modificandone anche il nome della seconda edizione da (da cui nasce) Collegno… in “Piemonte” sotto le Stelle”. L’angelo di cui si fa cenno, è la brillante e fascinosa Aline Simon, presidente e Fondatrice presso Even29 Onlus a Collegno, girando tra i tavoli si vedeva un senso di commozione sul dolce viso per la superlativa riuscita serata nello spazio del Museo Nazionale dell’Auto a Torino, con invitati rigorosamente in abito scuro e papillon… un effetto sorprendente e incantevole, svolto con la massima cura senza lasciare nulla al caso, gli ospiti intervenuti, sono stati accolti con sorriso cordiale da ragazze e ragazzi del Centro di Formazione Professionale Valdocco (curandone i prodotti da forno), passando per il guardaroba… sino alla convalida dell’invito. Il servizio della serata è stato affidato all’I.I.S Giolitti, che si è occupato del servizio di accoglienza, sala e cucina.

Supporter di questo superbo ricevimento, l’immancabile Vito Gioia, con lui la presenza di Wlady Tallini conduttore della serata, come ospiti la Senatrice Elisa Pirro, il sindaco di Collegno Francesco Casciano, due Consiglieri Regionale Sarah Di Sabato e Silvio Magliano, per la Città di Torino l’Assessore Gianna Pentenero, il Giornalista Livio Cepollina e altri noti dello showbiz torinese.
La location pur non essendo un castello ma molto di più come luogo, sta di fatto che il salone allestito in modo decoroso, a colpo d’occhio, fuori da ogni dubbio, era talmente vistoso da sembrare di essere entrati nel ballo di Cenerentola…

Daniele Giordano

One Comment

  • Daniela C.

    28 Novembre 2022

    Rispondi

    Bellissimo sogno al Mauto, l’articolo scritto dal vulcanico Daniele Giordano descrive magistralmente una serata stupenda organizzata da Aline Simon e Vito Gioia per noi tutti!

<h2>Leave a Comment</h2>