Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

“Tel chi Filippo.” La comicità nel mondo della scuola

Data:

In scena il 21 gennaio 2023 al “ Teatro Lirico Giorgio Gaber” di Milano

“Tel chi Filippo” è scritto, diretto e portato in scena da un esilarante Filippo Caccamo. Lo spettacolo ha la grande capacità di spaziare dentro il mondo della scuola riuscendo a trovare in ogni personaggio ed in ogni situazione momenti di grande comicità. Lo show man con i suoi inesauribili aneddoti porta sul palco tutti i personaggi che vivono gli spazi didattici. Il comico lombardo rivive in scena la quotidianità dei collaboratori scolastici, dei professori, dei tecnici e delle segreterie misurando tutti i protagonisti con il metro del divertimento. Le ironiche battute fanno da sfondo alle reali tematiche che si vive tra quelle pareti aperte alla cultura ed alla conoscenza. L’artista lodigiano parla del rapporto tra genitori e figli e delle responsabilità che ne derivano. Filippo rimarca che gli insegnanti oltre al loro difficile ruolo hanno anche la responsabilità della crescita personale degli allievi, dando un indirizzo per il loro futuro. Il poliedrico artista è un profondo conoscitore dei problemi che svela perché lui stesso è laureato in Scienze dei Beni Culturali con Magistrale in Storia e Critica dell’Arte. Il Dottor Filippo Caccamo nel corso della sua vita paradossalmente ha perfino insegnato trovandosi dalla parte degli stessi educatori che nello show comicamente interpreta.

In seguito, l’artista ha abbandonato il ruolo da docente per seguire la sua vocazione comica:

“Per un anno ho insegnato, perché non avevo ancora una grande attività sui social, poi l’anno successivo ho seguito entrambi i percorsi, ma è stata dura andare avanti. Andando continuamente in tour non posso farcela e anche i ragazzi sono in difficoltà. Avrebbero bisogno del supplente del supplente, ma per loro è necessario avere stabilità. Del resto, io ho bisogno di un progetto da portare avanti, in cui credere fino in fondo mentre i ragazzi devono avere un docente presente”. 

“Io non ho avuto mai problemi con gli studenti. Se mi vedono con la maglietta addosso il pomeriggio su Tik Tok è un loro problema, io dietro la cattedra sono un insegnante, con il registro, le note e i voti. Sul tema dell’autorevolezza credo che sia anche un po’ colpa delle famiglie. Nel triangolo scuola-studenti-famiglia, la parte più debole è proprio la famiglia. Ci sono tanti insegnanti demotivati, parcheggiati, ma i genitori hanno una visione distorta dell’autorità che poi impartiscono ai figli. Tante volte gli alunni riferiscono cose agli insegnanti che è chiaro che non sia farina del loro sacco. Mi ha molto stupito la dichiarazione della mamma dopo che il docente aveva dato un pugno all’alunno, fa capire che si può fare autocritica”.

La comicità di Filippo è un continuo spaccato di vita tra banchi, docenti e segreterie. Il suo umorismo ha ottenuto un grande consenso di pubblico. I primi a divertirsi sono i suoi stessi colleghi che si sono trovati protagonisti di scene e situazioni veramente vissute. Nello spettacolo non poteva mancare la canzone “Il Collegio docenti”, parodia di “Brividi” e “Mai una Laurea” tormentoni ormai famosi sia a teatro che sul web. Filippo Caccamo con la sua brillante comicità ha creato un turbinio di risate che attrae e coinvolge.

Giuliano Angeletti

 

“Filippo Caccamo – Tel chi Filippo”
Produzione:
Filippo Caccamo
Regia:
Filippo Caccamo
Autore:
Filippo Caccamo
Protagonista:
Filippo Caccamo
Durata: 100 minuti
Numero atti: 1
Anno di produzione:
2022

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati