L’arte nella pittura si fonde con la danza

Data:

L’artista Marilù S. Manzini propone opere a passo di danza: “Dancing on Canvas”

Pittrice, scultrice, fotografa, scrittrice e regista, Marilù S. Manzini fuori dalla stazione Centrale di Milano, in Piazza Duca d’Aosta ha, tramite quattro coppie di ballerini e la musica, fatto dipingere, sotto la sua visione, espressioni artistiche determinate da un connubio tra danza e arte, emozioni e sensazioni, musica e immagini figurative.
“In una zona in cui spesso accadono fatti di cronaca anche nera – evidenzia l’artista -volevo apportare bellezza e arte…”
A terra sono state poste varie tele in cui i ballerini sopra di esse, con i piedi nudi, potevano attingere ai diversi colori naturali per dipingere creando disegni, impronte a suon di musica grazie ad una band di tre musicisti che suonava.
Le esibizioni, tra balli e stili diversi, tra cui il tango, la salsa, il boogie woogie e un freestyle che hanno ricreato immagini variegate sulle tele, sono durate dalle ore 14 alle 16.30 attirando più di cento persone che si sono fermate a osservare.
“Dancing on canvas” è una realizzazione che tutt’oggi è la prima ad essere stata fatta a livello mondiale, di fatto l’artista ha creato questa performance, dopo “Money”, la pioggia di biglietti di cinquanta euro in piazza Affari sempre a Milano.
In tal modo, si esplicita l’unione molto forte dell’arte con la danza, la pittura e la musica proposta in una zona molto frequentata del capoluogo lombardo per evidenziare da un lato il bisogno di evasione della gente e dall’altro la possibilità e necessità di far coesistere il bello, le emozioni, i sentimenti e i sogni in luoghi dove sembra che tutto ciò non esista più.
La Manzini, grazie al suo successo anni fa con il libro “Il Quaderno nero dell’amore”, si è cimentata nella regia e ora il suo film “Diary of love” è distribuito in Canada, Stati Uniti e Corea del Sud: per scoprire questa poliedrica artista basta collegarsi a www.marilumanzini.com.

Deborah Bettega

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Corinne, una fotomodella in rampa di lancio

  Da una piccola realtà in Provincia di Brindisi alla...

Chiara Francini… è  Forte e Chiara

  Dall’1 al 4  febbraio 2024 al “Teatro Manzoni” di...

XXVII Premio Louis Braille dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti

La manifestazione approda per la prima volta a Firenze...

Massimo Moavero. Personal trainer, campione di body building

Abbiamo il piacere di parlare con Massimo Moavero un...