Mogol e le grandi emozioni di Battisti, a Catania un concerto-evento tra musica e solidarietà

Data:

L’appuntamento con la solidarietà e la musica è fissato per il prossimo 15 dicembre, al Teatro Metropolitan di Catania. Mogol e le grandi emozioni di Battisti, titolo del fortunato evento musicale che ha come protagonisti il celebre Giulio Rapetti Mogol e Gianmarco Carroccia, è stato presentato nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti entrambi gli artisti, accolti dall’on. Marco Forzese, promotore dell’iniziativa solidale messa a punto dalle associazioni “Attivismo civico”, “Le ali di Ele” e “Andos”, presiedute rispettivamente dal dott. Franco D’Amore, dall’avv. Caterina Tripi e dalla dott. Gaetana Di Caro, con il sostegno determinante di vari sponsor.

«È a loro che, oltre al Maestro Mogol e a Gianmarco, rivolgo il mio personale ringraziamentoha dichiarato l’on. Forzeseconsapevole di quanto sia impegnativo allestire un evento di questo genere ad ingresso gratuito. Per l’organizzazione ci siamo affidati ad un promoter di consolidata esperienza come Peppe Truscia, il quale guida con mano sicura la “Eventi Olimpo”, ma non posso trascurare la struttura che ci ha dato accoglienza, “Costa del sole”, grazie ai buoni uffici del titolare, Salvo Mannino. E, poi, non sfugge il ruolo della stampa, considerata la rilevante presenza di rappresentanti del mondo della comunicazione intervenuti in un’afosa mattinata di agosto, perché capaci di comprendere il significato della manifestazione programmata per il prossimo 15 dicembre a Catania, un riflettore che si accende sul mondo della disabilità, assai caro non solo a noi promotori, ma anche al Maestro Mogol, sempre pronto a sposare cause che abbiano attinenza con la solidarietà. E di questo, lasciatemelo dire, gli sono fortemente grato sia a titolo personale che a nome di tutti coloro che potranno beneficiare della proposta di legge che presenteremo proprio in occasione dell’evento di Catania, destinata a garantire una maggiore tutela ai disabili ed alle loro famiglie, un’iniziativa legislativa che, ne sono certo, raccoglierà consensi da tutte le fazioni politiche.»

Al tavolo dei relatori anche Sandro Vergato, cabarettista di successo, e Ludovica Leotta, cantante di talento e già allieva del Centro europeo di Toscolano (CET), l’accademia di musica fondata dallo stesso Mogol, i quali presenteranno l’evento che il prossimo 15 dicembre porrà Catania alla ribalta nazionale, anche per lo spessore di Giulio Rapetti Mogol, candidato al Premio Nobel per la letteratura e, non a caso, definito “il più grande poeta del Novecento”, autentico paladino della solidarietà, “vissuta” anche attraverso la fondazione della Nazionale italiana cantanti, soltanto una delle sue innumerevoli iniziative a sostegno di chi soffre.

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Barbara Norris, dalla TV al reality “La Facenda”

Sta per entrare nel reality La Fazenda, ma Barbara...

ALESSIA CATTANEO, STUDENTESSA E… MISS

Nella vita di tutti i giorni è una studentessa...

Giulia Pratelli: Vi presento “nel mio stomaco”, il mio nuovo album

Giulia Pratelli è un’artista che ha più volte attirato...