Il pienone a Villa Medici

Data:

Si preannuncia il pienone a Villa Medici. Ne hanno dato conferma tv e giornalisti nazionali. La sola presenza dell’avvocato Carlo Taormina, di Salvatore Baiardo e di altri nomi della cronaca nazionale, hanno portato molti giornalisti a confermare la loro presenza.
Ma il vero protagonista sarà Lo stalker dei potenti, il nuovo libro di Alessandro Maiorano, ma non solo, il bandito si presenterà infatti con la sceneggiatura completa del film Il bandito da Firenze, la vera storia tra Matteo Renzi, Carlo Taormina e Alessandro Maiorano. Ma le novità non finiranno lì. Si preannuncerà l’uscita del nuovo libro dell’uomo dei Graviano, quel Salvatore Baiardo considerato l’uomo più vicino al potentissimo feudo,

la famosa famiglia legata ai nomi più roboanti della mafia italiana, che vedono con grande interesse la realizzazione di libri e di un eventuale film, il quale racconterebbe tutta la reale storia dei Graviano.
Il tutto potrebbe essere realizzato grazie alla nuova nuova casa editoriale e di produzione che dovrebbe essere realizzata da Alessandro Maiorano e Salvatore Baiardo, atta a realizzare libri e film. Un progetto importante, il quale vedrà l’avvallo di importanti avvocati a livello internazionale che seguiranno tutti i lavori.

Ma tornando alla serata fiorentina del 23 settembre 2023, alle ore 17 presso il grand hotel Villa Medici, questa è per il biondo ex bambino prodigio di Palazzo Vecchio e per il suo famoso avvocato, il professore Carlo Taormina, la settima conferenza stampa a livello nazionale che il duo Taormina-Maiorano han fatto in soli tre anni. Un’ascesa importante da cui ora si attendono i frutti del durissimo lavoro che si dovrebbe concretizzare con film e serie tv. Sarebbe il giusto premio che Alessandro Maiorano merita, visto l’impegno, la serietà e la dedizione che il Bandito di Firenze ha messo in tutti questi anni. L’ unico cruccio, l’unico rimpianto che strappa l’anima ad Alessandro, è che tutto questo non possa vederlo sua mamma Graziella. Ma noi siamo certi che tutta questa forza e questa determinazione che Alessandro ha messo in questo imponente progetto gli sia stata certamente data da qualcuno da lassù, perché un uomo solo tutto questo non potrebbe mai farlo, senza l’aiuto di qualcuno, e quel qualcuno, come più volte lui stesso ha detto, si chiama Graziella Pestelli.

Lisa Cherubini

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

DO: Donizetti Opera a Bergamo. “C’erano una volta due bergamaschi”

Donizetti Opera 2021 C'erano una volta due bergamaschi... nella singolare...

MISS MONEY, personalità figura dagli schemi

Fotomodella fetish, sensuale e maliziosa. Miss Money si presenta...