A passi di danza con Antonella Laezza

Data:

 

Anno accademico cominciato ovunque nel mondo della danza e da uno squarcio ci piace raccontare i primissimi giorni di questa nuova avventura dell’ensemble di Antonella Laezza, direttrice artistica e coreografa sempre più alla ribalta. Un ritorno alle attività che però ha radici nell’estate caldissima scorsa con le due occasioni in cui, rigorosamente a passi di danza, Antonella Laezza ha scritto altre pagine della sua storia della danza. A cominciare dagli ospiti Massimiliano Craus, critico di balletto del Corriere della Sera e docente di storia della danza del Teatro di San Carlo e del Teatro dell’Opera di Roma, e Dino Carano, dirigente ACSI e talent scout assai versatilenel panorama coreutico nazionale. “E’ stato bellissimo questo confronto aperto ai miei artisti ed al pubblico che ha sempre seguito il mio ensemble – racconta Antonella Laezza – perché tutto è cominciato dodici anni fa, quando ho terminato gli studi in danza modern-jazz con Steve La Chance presso l’IDA Ballet, e di modern-contemporary con Ferdinando Arenella, e ho puntato tutto sull’armonia psico-fisica ed a diffondere la passione della danza a tutti i giovani desiderosi d’imparare la dura tecnica, per esprimere le proprie emozioni con il corpo a tempo di musica.” A passi di danza Antonella Laezza è cresciuta insieme al suo ensemble condividendo una giornata di danza con i due ospiti e mettendoci la faccia come sempre. “Abbiamo partecipato a vari concorsi, in particolare ad About dance di Salerno – aggiunge la direttrice artistica – partecipando a stage dove i miei allievi sono stati protagonisti vincendo numerose borse di studio. Al concorso regionale Acsi abbiamo vinto il premio come miglior coreografie dell’intera giornata di concorso ed io stessa sono stata protagonista con stage ad About dance Salerno 2023 tenendo lezione di danza modern così come sono stata protagonista al festival Salerno danza d’aMare con lezioni di modern nelle categorie under 14 – over 14 e workshop under 14 preparando una coreografia presentata durante il gala del 23 luglio scorso.” Un lavoro costante nel tempo che l’ha vista però fianco a fianco anche con Anbeta Toromani, stella del balletto che ha appassionato tutto il corpo di ballo estasiato dall’eleganza e dalla professionalità dell’artista ospite. Tutti elementi che hanno arricchito oltremodo un gruppo che da tredici anni si distingue per risultati ed impegno profuso ad ogni lezione alla sbarra o in ogni occasione sul palcoscenico. “Proprio al Teatro Cilea di Napoli abbiamo chiuso la nostra scorsa stagione – ricorda e chiude Antonella Laezza – e proprio da lì vogliamo ripartire, togliendoci altre soddisfazioni conseguendo nuovi traguardi. L’ultimo spettacolo andato in scena è stato suddiviso in ben cinque atti. Il primo è stato dedicato ai bambini per la tecninca della danza classica. Il secondo atto invece è stato centrato sui corsi inferiori e superiori con la rappresentazione del Don Chisciotte. Il III atto è stato dedicato all’Hip hop con tema la città di Napoli mentre il IV atto è stato appannaggio della danza moderna dedicato esclusivamente ai bambini come tema il baule dei ricordi. L’ultimo atto ha infine visto protagonista la nostra stella Adriana Essolito con il suo corpo di ballo con il titolo Alice in Wonderland.” A supportare Antonella Laezza nel repertorio moderno e contemporaneo ci ha pensato Eufemia Laezza che ha chiuso il cerchio delle collaborazioni a passi di danza!

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Il duo brasiliano Maiara e Maraísa finalmente in Italia!

Maiara e Maraísa è un duo musicale brasiliano formatosi nel...

Sadie, il film

I temi contenuti nella cinematografia sono molteplici, ogni autore...

IL PERSONAGGIO DEL MESE DI NOVEMBRE: STEFANIA ROCCA

Eccoci al consueto appuntamento con il personaggio del mese,...

Dalla Sicilia a Hollywood: Storia di un’Attrice in Viaggio verso le Luci di Hollywood

  Nel vasto panorama dell'industria cinematografica, le storie di aspiranti...