É uscito il nuovo singolo di Viola Violi dal titolo “La grande fuga”

Data:

É uscito venerdì 27 ottobre 2023 su tutte le piattaforme digitali (in distribuzione ADA Music Italy) il nuovo singolo di Viola Violi dal titolo “La grande fuga“. Un nuovo capitolo per la cantautrice maremmana che vanta una collaborazione, per questo brano, con Chiara Dello Iacovo: donna eclettica, attrice, cantautrice, artista multidisciplinare affermata nel panorama italiano. Due voci così diverse e due artiste così particolari, finalmente insieme su un brano altrettanto “fuori dagli schemi”.

In un mondo post apocalittico, in cui la guerra degli uomini ha vinto su tutto, una donna incinta riesce a scappare e a nascondersi nella foresta, aiutata da forze sovrannaturali. La figlia che porta in grembo è colei che forse potrà salvare l’intera umanità. Un brano intenso, che affonda in influenze elettroniche e di cantautorato indie, un film di David Lynch mai pubblicato, un brano triste che si può ballare, un piccolo manifesto dedicato a tutti gli ultimi romantici che sono costantemente in fuga.

Noi le abbiamo potute intervistare entrambe, ecco cosa ci hanno raccontato.

Com’è iniziata la collaborazione tra due artiste così diverse si siano incontrate per collaborare? E come siete arrivate ad un’esperienza comune che vi ha fatto ritrovare in questo pezzo?

Viola: ci ha presentate una persona in comune, io ho pensato subito che fosse perfetta per il brano e in un pomeriggio ci siamo viste e abbiamo dato struttura al tutto. Le sue parole vengono da una poesia che aveva scritto in Francia, il mio ritornello da una brezza primaverile in cui sentivo chiaramente la mia forza e la mia energia. La cosa assurda è che tutte e due parlavamo di una donna incinta nei nostri testi, senza che ci fossimo confrontate prima.

Vi ritenete due cantautrici “fuori dagli schemi”?

Viola: io non lo so, scrivo quello che mi piace, è capace che qualcosa rientri “negli schemi” e qualcos’altro no!

Chiara: se per “schemi” intendete “mercato” sicuramente si. Personalmente mi sono tolta l’etichetta di cantautrice ormai anni fa, grattata a fatica con le unghie. Trasmetto messaggi, cercando di volta in volta il media più adatto.

Che cosa rappresenta la donna incinta, protagonista del vostro pezzo?

Chiara: quello che rappresenta ogni donna incinta in ogni epoca e in ogni luogo: la vita che va avanti nonostante tutto, al di là delle bene e del male, perché la Vita si occupa di se stessa. È letteralmente la forza della Natura. Questa donna incinta, è, come tutte in quel momento della vita, così peculiare, l’incarnazione della Forza del Femminile Selvaggio, che prolifera in qualunque condizione e che è disposto a tutto pur di manifestare il suo potere. Un potere generativo, ma anche spietato: come la Natura, o come il mare, parafrasando Hemingway “quelli che la amavano la chiamavano la mar al femminile, come qualcuno che se concedeva grandi doni o faceva cose malvagie, è perché non poteva evitarle”.

Pensate che ci sia una crisi nel settore musicale ultimamente?

Chiara: dire che ci sia una crisi “nel settore musicale” lo trovo abbastanza egocentrico da parte del cosiddetto settore musicale. Cosa non è in crisi?.

Viola: anche io penso la stessa cosa, tutto il mondo è in crisi, noi abbiamo la fortuna di poter esprimere con l’arte ciò che proviamo. Ognuno lo fa secondo il proprio “credo”.

E adesso? Vi rivedremo di nuovo insieme?

Chissà, speriamo!

Morgana Grancia

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

“MindShock. Nessuna scelta è libera”… il condizionamento c’è

Al Teatro Pertini di Orbassano (Torino), giovedì 15 dicembre...

Luca Matti, Il perturbante dietro l’angolo

  Venerdì 8 DICEMBRE Rosy Boa rilancia il suo progetto...

Marcello Romeo e “Zattera di sale”, una storia che si ripete

Con “Zattera di sale”, dopo l’anteprima esclusiva video su...