Debora: sfilate, fotografie e il sogno della moda

Data:

 

Nella vita lavora in un’azienda che si occupa di metallizzazione, ma appena può Debora si avvicina ad una passione che ha scoperto e che la fa sentire soddisfatta e appagata: il mondo dell’immagine, declinato sotto forma di fotografia, concorsi, sfilate e collaborazioni.

Com’è nato il tuo percorso in ambito fotografico?

In realtà è iniziato un po’ tutto per caso: in estate una vecchia conoscenza mi ha avvicinata ai concorsi di bellezza, dove sulle prime mi sono trovata spaesata! Non sapevo camminare con i tacchi, non avevo molta inclinazione verso il portamento e non sapevo parlare al microfono anche semplicemente per dire il mio nome. Lasciatemelo dire: sulle prime, ero davvero imbranata!

Eppure…

Da quel momento questo mondo ha iniziato a piacermi e mi sono messa in gioco per riprovarci: sono una ragazza competitiva e volevo a tutti i costi vincere qualcosa! È da lì che ho capito un po’ meglio cosa vorrei fare: le sfilate mi piacciono ma l’altezza mi penalizza, invece la fotografia mi piace e… ho scoperto il piacere di mettermi in posa. Mi aspettano nuovi shooting e altre fotografie, che naturalmente condividere sui miei canali social!

Il tuo percorso sta prendendo piede…

Sono cresciuta tanto perché adesso so cosa voglio fare nella vita: ho una mia passione che posso coltivare facendo quello che più mi piace.

Se riguardi indietro…

Sicuramente il primo concorso che ho fatto è stato il più emozionante, lì mi sono messa veramente a dura prova perché volevo solo divertirmi senza pensare alla fatica e all’impegno del ‘dietro le quinte’. Quando ho scoperto la preparazione, il trucco, il parrucco, gli abiti e gli sponsor… è stato tutto sorprendente. Mi sono persino meravigliata di essere stata selezionata fra le ragazze concorrenti e questo entusiasmo mi ha spinta ad appassionarmene ancora di più. Non lo nascondo: questo credo sia uno dei momenti che ha cambiato la mia vita e mi ha fatto capire quello che voglio essere e che voglio fare.

Anche perché ti ha aperto nuove porte e nuove occasioni.

Infatti! Dopo poco sono arrivate proposte per shooting fotografici: grazie all’appoggio della mia famiglia e delle mie amiche ho deciso di buttarmi anche in questa esperienza.

Cos’è la fotografia per te?

La fotografia mi ha aiutato e mi aiuterà a togliere un po’ di quelle insicurezze che ho addosso e che mi tormentano da sempre. Spero anche che col tempo io possa riuscire a far capire che questa esperienza fa parte del mio percorso di crescita personale e caratteriale. Voglio continuare in questa avventura per sentirmi sempre più sicura con me stessa e per dimostrare che, oltre al mio aspetto fisico, ho molto da mostrare.

Che rapporto hai col mondo dei social?

Con i social ho un rapporto di amicizia: ho iniziato da poco ad approcciarmi e me ne relaziono come se dovessi parlare a una mia amica. Per me sono un banco di prova, mi permettono di esercitarmi nel percorso che vorrei intraprendere: diventare una modella professionista.

Chi ti segue sui social… cosa deve percepire di te?

Vorrei poter essere vista come un’amica che aiuta e dà consigli, mi piacerebbe potermi relazionare sui social senza nessun filtro farmi vedere per quella che sono. Purtroppo molti fraintendono la mia gentilezza, interpretandola per tutt’altro. A causa di questa mia fragilità, molte persone se ne sono approfittate e mi sono ritrovata in situazioni scomode. Anche per questo, sono diventata molto diffidente verso il sesso opposto. Purtroppo, mi ritrovo a dover leggere messaggi estremamente offensivi che interpretano come volgare una fotografia in leggins o con indosso un vestitino. Al contrario, penso che scattare qualche fotografia per far vedere il proprio fisico… non ci sia nulla di male, anche perchè i social ne sono invasi di queste immagini.

Cos’altro ti piace fare nel quotidiano?

Oltre al mondo della moda, le mie passioni sono Anime, Manga e videogames. Credo che tutti conoscano One Piece, Naruto, DragonBall… ecco io ne vado matta!  Ah, naturalmente… Adoro anche i fumetti giapponesi!

Come vedi il mondo dello spettacolo?

Lo vedo tosto, soprattutto per chi non rispetta alla perfezione i canoni di bellezza imposti. Ogni lavoro ha i suoi pregi e i suoi difetti, pur non facendone parte posso provare ad immaginare punti forti e difficoltà. Penso sia un mondo che ti fa sentire bellissima, in cui tutti sono focalizzati su di te e pensano a come renderti più bella. E questo garantisce una ottima dose di autostima! Non è tutto rose e fiori come nel mondo dei concorsi e della fotografia ma… è il gioco e l’unica cosa che si può fare e continuare. Lo dice una gamer!

Che ragazza sei nel quotidiano?

Sono molto tranquilla, non mi piacciono le discoteche o i luoghi troppo affollati, preferisco andare in un locale a bere oppure andare a cena fuori. Mi piace vestirmi in maniera elegante e perché no anche un po’ femminile, sempre adatta al contesto in cui mi trovo.

A che progetti stai lavorando?

Sto lavorando ancora su me stessa per adesso: voglio realizzarmi e giocarmi le mie carte come modella. Fra 10 anni sicuramente mi vedo con una famiglia… ma anche come modella.

Luca Fina

CONTATTI SOCIAL
@martini_debora

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Debutta Unirai: l’Usigrai trema

È tutto pronto per la nascita di Unirai,il sindacato...

Il pienone a Villa Medici

Si preannuncia il pienone a Villa Medici. Ne hanno...

Parte la seconda edizione del Festival dello Spettatore

Si apre con un doppio appuntamento, ad Arezzo e...

Daniela Rosati, nuova regina del fashion

Si è svolta Domenica 24 Febbraio presso la prestigiosa...