Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

I soldi spicci al teatro Grandinetti di Lamezia Terme

Data:

 

Traffico, un immane traffico pervade il centro di Lamezia Terme, sabato 13 Gennaio ore 20.00. Ci sono anche io, che dopo poco trovo parcheggio non molto lontano dal teatro. Mi incammino a passo svelto verso quello che è uno dei pilastri della città di Lamezia Terme, il Teatro Grandinetti, che ha visto proprio in questi giorni finalmente riaprire il cinema dopo un periodo di lungo silenzio. Stasera il Teatro Grandinetti farà da culla all’evento che ha coinvolto una fetta importante della popolazione lametina. Un sould-out inevitabile a mio parere. Mi riferisco al Duo comico più gettonato del momento, “I SOLDI SPICCI”. Claudio Casisa ed Annandrea Vitrano, entrambi Siciliani, coppia fissa nel lavoro ed anche nel privato. Attori, Cabarettisti, Registi, Autori di un libro, si sono incontrati ad un corso di teatro a Palermo. Qui hanno stretto subito una collaborazione che nel tempo ha dato frutti concreti diventando noti per la loro simpatia coinvolgente sulle piattaforme più famose come Facebook ed Instagram. Hanno scelto di chiamarsi “I soldi spicci”, per il loro famoso “Scruscio”, in dialetto siciliano “rumore”. Protagonisti di due film, di cui l’ultimo sono anche registi (La fuitina sbagliata, Un mondo sotto Social) e autori del libro “Io e te, 10 anni sopra il cielo”, dove si raccontano aneddoti, chicche, storie della loro vita personale. Iniziano il loro iter artistico nei laboratori palermitani, nei matrimoni, e da lì non si sono più fermati, approdando anche in tv a Colorado, continuando sulla scia delle risate e dell’ironia pungente che ipnotizza ogni giorno migliaia di followers.

Lo spettacolo che stanno portando nei teatri ha già da subito un successo enorme. Si tratta di una Commedia dalla durata di una novantina di minuti: ”Tutta colpa del Poliamore”, spettacolo esilarante, magicamente sorprendente per la loro capacità di alleggerire temi che possono risultare a volte pesanti. Riescono con ironia ma anche a tratti con giusta saggezza a penetrare nel profondo delle dinamiche relazionali. Una commedia da vedere per la sua capacità di farci riflettere, di guardare dentro di noi e capire il perché di determinati comportamenti che possono inaridire e annichilire il rapporto di coppia. Si parla oggi di società liquida, per dirla alla Bauman, dove si è smarrito il vero e profondo significato di una relazione autentica sia con se stessi che con chi ci rapportiamo. Vogliamo tutto subito, siamo insoddisfatti, siamo sobbarcati e bombardati da molteplici emozioni e desiderosi di soddisfare capricci senza una linea di controllo per i propri bisogni. Si cerca la felicità all’esterno, piuttosto che all’interno. Lo spettacolo del duo comico, prodotto dalla ARTS PROMOTION, mette in risalto ovviamente in chiave comica tutte queste dinamiche, dove anche i Noooo di Mimmo (umano, non umano) ci fanno capire che dobbiamo svegliarci e trovare la risposta dei nostri errori ed insofferenze dentro di noi. Tra monologhi e dialoghi tragicomici, arrivano così ad una conclusione più profonda dell’Amore, dove la libertà, il rispetto, la capacità di comprendere le diversità altrui e di trovare punti d’incontro stimolanti ed evolutivi vengono scelti al posto della noia, dell’indifferenza, ed al darsi per scontati. La vita va avanti a Colpi di Amore, come insegna il gran Galimberti, ma anche a colpi di sorrisi e Claudio ed Annandrea con questa commedia assolutamente realistica ce ne strappano a gogo. Non mi resta che salutarvi da questo immenso Teatro… e ricordarvi che gli attori e creatori della vostra vita siete solo e soltanto voi stessi…

Elena Nesci

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati