Ai nastri di partenza la IX Edizione di Filming Italy a Los Angeles dal 26 al 29 febbraio 2024

Data:

Al via la nona edizione di Filming Italy – Los Angeles creato e diretto da Tiziana RoccaAgnus Dei, in collaborazione con l’ Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles, che si terrà dal  26 al 29 febbraio 2024 a Los Angeles, in collaborazione con APA (Associazione Produttori Audiovisivi) e sotto gli auspici del Consolato Generale d’Italia a Los Angeles.

Filming Italy – Los Angeles, oltre a promuovere l’Italia come set cinematografico e ponte tra la cultura italiana e americana, sostiene la crescita culturale italiana attraverso il suo cinema, l’internazionalizzazione dei prodotti dell’audiovisivo italiani. Inoltre, supporta le relazioni interculturali tra i vari registi, produttori ed artisti.

Uno dei protagonisti di questa nuova edizione sarà Franco Nero. Al grandissimo attore, orgoglio del Cinema italiano nel mondo, verrà consegnato il Filming Italy Los Angeles Lifetime Achievement Award la sera del 29 febbraio. Per l’occasione, il Filming Italy proietterà una maratona di film a lui dedicati, come: Django di Sergio Corbucci del 1966; Il ritorno di Zanna Bianca di Luciano Fulci del 1974; Giorni felici di Simone Petralia del 1988; Il giorno della civetta di Damiano Damiani del 1968; Havana Kyrie di Paolo Consorti del 2019; Marcia trionfale di Marco Bellocchio del 1976; e Forever Blues diretto e interpretato da Nero nel 2005.

Altro attesissimo ospite è il regista Matteo Garrone. Dopo la vittoria del Leone d’Argento a Venezia, il suo film Io Capitano è candidato come miglior film internazionale agli Oscar 2024. Il 27 febbraio, in apertura del Festival e in occasione di una proiezione speciale del film, Garrone e il giovane protagonista della pellicola, Seydou Sarr, verranno premiati in occasione di una proiezione speciale del film rispettivamente con il Filming Italy Los Angeles Best Director Award e il Filming Italy Los Angeles Best Actor Award.

L’ambasciatrice del Festival sarà Ilenia Pastorelli, talentuosa interprete di pluripremiati film come Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti e Benedetta follia di Carlo Verdone.

Tra gli attesissimi ospiti di questa edizione: Marisa Tomei, che riceverà il Filming Italy Los Angeles Women Power AwardBenedetta Porcaroli che riceverà il Filming Italy Los Angeles Women Power Award per il suo ultimo film EneaRiccardo Scamarcio che riceverà il Filming Italy Los Angeles International AwardGinevra Elkann che riceverà il Filming Italy Los Angeles Best Director Award per il suo film Te l’avevo dettoGiacomo Gianniotti che riceverà il Filming Italy Los Angeles International Award Ashley Greene che riceverà il Filming Italy Los Angeles Women Power AwardDanny Huston che riceverà il Filming Italy Los Angeles International Award; i Manetti Bros. che riceveranno il Filming Italy Los Angeles Best Directors Award per il loro film Diabolik – Chi sei?; la nuova Miss Italia Francesca Bergesio che riceverà il Filming Italy Los Angeles Made in Italy Award . Inoltre, l’AD di RAI Cinema Paolo Del Brocco riceverà il Filming Italy Los Angeles Best Producer Award.

Numerosi anche i talent coinvolti nelle masterclass, che saranno premiati e che parteciperanno ai panel, tra questi: Dante FerrettiKasia SmutniakClaudia GeriniAlessandro SianiFicarra e PiconeAlba Rohrwacher e Roberta Torre per il film Mi fanno male i capelliFranco NeroMatteo Garrone con Seydou Sarr Moustapha FallRiccardo Milani, per supportare il docufilm Io, noi e GaberMassimiliano Bruno, per la serie TV Non ci resta che il crimine: La serie.

Tiziana Rocca, che è anche Direttore Artistico del Festival, ha dichiarato: “Sono molto felice di presentare la nona edizione del Filming Italy – Los Angeles , che si conferma un appuntamento molto importante per la valorizzazione del nostro cinema all’estero. Abbiamo inserito nel nostro programma oltre 60 opere, tra film in anteprima assoluta, Classici restaurati, serie televisive, cortometraggi e docu-film italiani, molti dei quali ancora inediti in tutto il mondo. E grazie alla piattaforma digitale, che ormai da cinque anni ci supporta nell’esaltare le migliori tradizioni italiane, questi titoli saranno visibili in quasi tutti gli Stati americani e oltre. È un onore per me poter conferire il premio alla carriera a Franco Nero, uomo e attore che stimo immensamente e che ringrazio, ospitare artisti candidati agli Oscar come Matteo Garrone e Marisa Tomei, e portare anche negli Stati Uniti dei grandi talenti del tutto italiani, come Benedetta PorcaroliRiccardo Scamarcio e la nostra ambasciatrice Ilenia Pastorelli.

Un pensiero particolare quest’anno sento di rivolgerlo alla grandissima amica del Festival, Sandra Milo, artista unica e indimenticabile, che ricorderemo con la proiezione del film restaurato L’ombrellone di Dino Risi.

Da sempre vicini alle donne, rinnoviamo con estremo piacere la partnership con WIF – Los Angeles, con cui organizzeremo un panel di approfondimento, realizzato in collaborazione con ITA, per l’anniversario dei 50 anni dalla sua fondazione. Tra le novità di questa edizione, anche l’introduzione di un nuovo format, quello di un Podcast con tutti gli invitati del Festival, per attirare un pubblico sempre più giovane anche su piattaforme dove solitamente si parla di poco di cinema. E poi naturalmente non mancheranno le masterclass e i panel con molti ospiti e artisti italiani e internazionali con cui affronteremo temi particolarmente attuali e rilevanti sull’andamento e la situazione del mercato dell’audiovisivo”.

Quest’anno Filming Italy – Los Angeles sarà completamente dal vivo, senza abbandonare la piattaforma digitale che nelle passate edizioni ha ottenuto più di 600.000 viewers. Nella piattaforma, creata per l’occasione da MyMovies, saranno presenti oltre 60 titoli che promuoveranno il cinema italiano, le serie TV, i grandi classici restaurati della sezione Classic , i docu-film e i cortometraggi opere prime di registe donne. Rispettando i parametri previsti di sicurezza e protezione informatica con Hollywood Grade DRM, le proiezioni online saranno visibili in tutti gli stati degli Stati Uniti e in molti altri territori, come Buenos Aires Province, Buenos Aires, Victoria, State of Amazonas, Ontario, Bavaria, Lower Saxony, Ile-de-France, Masovian Voivodeship, Zulia, Minsk Region, Decentralized Administration of Thessaly.

Anche quest’anno, Filming Italy – Los Angeles si avvale della partnership con Italy for Movies (www.italyformovies.it), il portale delle location e degli incentivi alla produzione realizzato da Cinecittà in collaborazione con Italian Film Commissions e coordinato dalla Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del MiC. Il portale, disponibile anche in versione app scaricabile sugli store digitali, fornisce tutte le informazioni utili su location e incentivi disponibili per chi vuole girare in Italia il proprio film, oltre a notizie di settore e tantissime curiosità e suggerimenti di viaggio per gli appassionati che vogliono visitare i luoghi dei film.

Il Filming Italy – Los Angeles avrà il supporto delle maggiori case di produzione e distribuzione italiane e Major nazionali, come RAI CinemaRAI FictionRAI Com, RAI Movie, SKY ItaliaVision DistributionGroenlandiaEagle PicturesFremantle, True ColoursHBO, Fandango, Medusa, Mediaset, Minerva Pictures, Titanus e diverse altre produzioni indipendenti italiane, spesso in coproduzioni internazionali con Netflix e Amazon Studios.

Daniela Di Genova

 

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati