Biagio Izzo con Balcone a 3 piazze

Data:

 

Napoli. Antivigilia di Natale. Un’inattesa bufera ha interrotto tutti i collegamenti con il resto dell’Italia.

Alfredo si trova costretto a rinunciare al viaggio con la moglie, da cui si è separato, organizzato appositamente nella speranza di riallacciare il rapporto.

Mentre è solo in casa, sente bussare alla finestra del balcone. Un uomo infreddolito gli chiede di farlo entrare. È Riccardo, l’amante della vicina, scappato sul cornicione  per evitare il marito rincasato prima del previsto a causa della tempesta. Ma la vicina di Alfredo, Elis, non è altro che la giovane moglie venezuelana del suo amico Michele.

Dovrà anche fronteggiare Ciro, un rapinatore capitato anch’egli sul suo balcone nel tentativo di scappare dall’appartamento in cui si era introdotto.

Tanti personaggi compongono questa commedia esilarante, costruita sugli equivoci in un intreccio di storie permeate di sano umorismo. La sera prima della vigilia di Natale.

In questa pièce, c’è una comicità irresistibile e un’energia contagiosa, origine di situazioni ai limiti del paradosso. La storia dai risvolti ambigui, basata sul tradimento, sulle relazioni di coppia e sull’amicizia, ha molto divertito e fatto riflettere il pubblico. Una commedia molto semplice e molto divertente.

La comicità di Biagio Izzo è fortissima ma non predominante, dato che gli altri attori non fanno da semplice spalla al famoso comico napoletano, ma reggono benissimo la scena, e non tolgono ma aggiungono tanto alla comicità già di fatto presente in scena.

Gli elementi di una commedia divertente ci sono tutti: la coppia in crisi per le troppe differenze sociali e caratteriali, il playboy che sfida tutto e tutti e non si fa scrupoli per conquistare una donna, anche se moglie del suo stesso amico, il marito cornuto che crede e difende la moglie anche in presenza di prove lampanti del tradimento consumato, il rapinatore che cerca di assicurare un sostentamento solido alla sua famiglia, fino ad un finale serio di grande effetto e di grande impatto emotivo.

Un grosso calderone di elementi comici che tuttavia collimano bene e nulla appare troppo forzato. Certo è che la situazione è assurda e inverosimile eppure lo spettatore dimentica tutto e si gode le grosse risate, che in questo spettacolo sono assicurate

La collaborazione tra  Biagio Izzo e Mario Porfito, che dura da anni,  è una combinazione perfetta e si vede che i due hanno una perfetta intesa.

“Balcone a tre piazze” , una commedia adatta a tutte le età , in realtà seppur con un testo apparentemente leggero rivela’ in un sorprendente finale che non vi sveleremo per suscitare nel lettore il desiderio di andare a vedere lo spettacolo, un insegnamento importantissimo di vita: quello di resistere, di credere che ci possa essere sempre un epilogo positivo nella nostra vita.

Marco Assante 

Con MARIO PORFITO • CARLA FERRARO • ROBERTO GIORDANO
ADELE VITALE • CIRO PAUCIULLO
musiche Antonio Caruso
costumi Federica Calabrese
scene Massimo Comune
luci Luigi Raia
produzione esecutiva Giacomo Monda
produzione Tradizione e Turismo e AG Spettacoli

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati