TuttoPizza, ecco la nuova tendenza: la pizza d’avanguardia

Data:

 

Biglietto: “superata la contemporanea, ricette sempre più inclusive”. Pirro: “aziende soddisfatte”

La pizza d’avanguardia. E’ la nuova tendenza che emerge dal TuttoPizza, la fiera internazionale che per tre giorni ha tenuto banco alla Mostra d’Oltremare. Superato il concetto di “contemporanea”, che fino ad oggi aveva caratterizzato gli impasti capaci di regalare un cornicione alto e alveolato, è tempo di contaminazioni.

In tanti hanno sperimentato, in fiera, condimenti con ingredienti particolari e persino a base di frutta. Anche l’ananas tra le masterclass di TuttoPizza.

“Oggi – ha detto il manager Raffaele Biglietto, co-organizzatore di TuttoPizza, si può parlare di pizza d’avanguardia. Una pizza che va oltre la contemporanea, che osa, che inizia a miscelare ingredienti provenienti anche da altre parti del mondo, che non è più concentrata sull’impasto e sulla lievitazione, ma sui condimenti. Ad esempio la pizza all’ananas continua a dividere: c’è chi l’ha provata e l’apprezza e chi invece continua a storcere il naso perché non tollera la frutta sulla pizza. Ormai più che una fiera, TuttoPizza – aggiunge Biglietto – è un happening per chi fa business con la pizza e le aziende che hanno riscosso maggiore successo in questa edizione sono quelle che sono state capaci di creare contenuti e programmi di interesse per gli operatori di settore”.

“La settima edizione – dice Gianluca Pirro, direttore dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani e co-organizzatore fiera – si è confermata uno show business. Le aziende sono molto contente del profilo dei visitatori che si sono caratterizzati per essere un pubblico altamente specializzato. Molti i buyer provenienti dall’estero”.

Grande successo anche per il Trofeo TuttoPizza senza glutine, coordinato dal pizzaiolo celiaco Marco Amoriello e vinto con 2195 preferenze da Giuseppe Cardone. Sopra di lui nella gara condotta da Enzo Calabrese, Nunzio La Rosa (secondo posto) e Antonio Musto (terzo posto).

L’edizione 2024 del trofeo TuttoPizza è stata invece vinta, nel corso della seconda giornata da Owap.

Grande festa in fiera per i 100 anni di “Caputo – Il Mulino di Napoli”, seconda azienda centenaria festeggiata al TuttoPizza, dopo la Casolaro che fu protagonista con lo stesso traguardo nel corso di una passata edizione.

La terza giornata della fiera si è caratterizzata per le varietà di pizza anche regionali. Una masterclass, presentata da Lino D’Angiò, è stata tenuta da Raimondo Cinque, capo di una brigata di 15 pizzaiuoli di Pizza a Metro, un prodotto brevettato unico al mondo.

Giovanni Romano

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

In attesa dei giochi mondiali universitari 2025. Servizio di Daniele Giordano

  https://youtu.be/l8DliBpD7yE Interviste di Daniele Giordano Riprese e montaggio Rudy Bernt

“44”, IL PRIMO ALBUM IN ITALIANO DI LORENZO SEMPRINI

Oggi incontro e intervisto Lorenzo Semprini. Lorenzo nasce davanti...

Elysina, una piccola modella che guarda in alto

Se “dall’alto” dei suoi 155 centimetri è riuscita a...