Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

“Per Amore delle Donne”. Due grandi scarpette rosse per non dimenticare…

Data:

Venerdì 1 aprile al Teatro Tenda di Arezzo

Due grandi scarpette rosse sul palco del Teatro Tenda di Arezzo per salutare l’evento “Per Amore delle Donne”, organizzato dalla FIDAPA aretina a favore della valorizzazione del talento femminile. È per questa ragione che si è assistito a un concerto, che ha visto Ilaria Lorenzini e Greta Settimelli nei panni di presentatrici, dove sono state chiamate a esibirsi molte delle migliori cantanti di Arezzo, che in tutto erano quattordici: Elena de Toma, Maria Assunta Gori, Monica Catinelli, Alessandra Purpura, Francesca Purpura, Diletta Moretti, Paola Pompei, Ilaria Scatizzi, Antonella Angelucci, Debora Giani, Elena goti, Marzia Neri e Laura Falcinelli. Una di queste, Paola Pompei, è stata anche l’organizzatrice della serata, avvenuta anche grazie al sostegno del CALCIT e del suo vicepresidente Carlo Benucci. Le interpreti sono state supportate da quattro band di ottimo livello musicale: Umagroso, Crow Band, Il Quadro Musicale e Dia Band. Negli intermezzi tra i diversi brani si sono inoltre esibiti i due brillanti attori Carlotta Morelli e Uberto Kovacevich, che hanno allietato il pubblico con divertenti skatch. È veramente un peccato non poter parlare di ogni singola esibizione, visto le qualità messe in gioco dalle protagoniste del concerto, che hanno interpretato brani celebri del repertorio musicale italiano e straniero. Mi limiterò a dire che è stato un finale in crescendo, prima con la bella esibizione di Antonella Angelucci, Ilaria Scatizzi e Paola Pompei, infine con le cantanti che hanno chiuso la serata: Debora Giani, Elena goti, Marzia Neri e Laura Falcinelli, dotate tutte di un’estensione vocale eccezionale, che con i loro quattro pezzi, in successione “If I Ain’t Got You”, “Natural Woman”, “Come Together”, “Think” e “Proud Mary” (quest’ultimo cantato dalle quattro interpreti insieme) e accompagnate da arrangiamenti soul/funky della band Umagroso, hanno entusiasmato gli spettatori di questo particolare spazio costruito pochi anni fa. Uno dei momenti più emozionanti della serata è stato certamente quando l’attrice Carlotta Morelli ha chiamato tutto il pubblico ad alzarsi in piedi, recitando la poesia “Tutti in piedi, signori, davanti a una donna”, per dare così prova di voler difendere la causa del genere femminile.

Stefano Duranti Poccetti

 

Le band:

Umagroso: Alessandro Cardinali al sax, Gianni Giachini al sax e baritono, Luca Marianini alla tromba, Francesco Borri al trombone, Alberto Mannatrizio al sax, Roberto Bichi alla batteria, Nicola Ferri al basso, Alessandro Catalani alla chitarra, Claudio Matteini alla chitarra. Davide Borghini tastiere.

Crow Band: David Borghini, Luca Bazzanti, Sandro Beoni, Maurizio Lumachi, Alessandro Catalani

Il Quadro d’Autore: Paolo Basco alla chitarra, Lamberto Rossi alla batteria, Antonio Commisso al basso, Francesco Lenzi alla chitarra.

Dia band: Claudio Martinelli alla chitarra e voce, Bruno Fanetti al basso, Mario Matteini alle tastiere, Dino Barzi alla batteria, Fabio Cartesi al sax.

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

FRANCESCA FERIGO, DA FOTOMODELLA A IMPRENDITRICE DI SUCCESSO

Da hostess e fotomodella ad imprenditrice e business woman....

Laura Pausini, canzone e melodia

È stata annunciata come super ospite del Festival di...