Miriam Mood… una blogger con la mania dello shopping

Data:

Una (bella) ragazza con la mania dello shopping. Una donna intraprendente che ha saputo trasformare la sua passione in un blog divenuto punto di riferimento delle mode e delle tendenze. Miriam Mood è una ragazza semplice, che non ama molto parlare di sé e preferisce farlo raccontando anteprime e anticipazioni del mondo della moda. Il suo blog (www.miriammood.com) associato ai suoi social ha creato un indotto di decine di migliaia di italiani a caccia del look ideale per far colpo in qualunque situazione. Miriam ha 27 anni e non poteva che vivere in quel di Milano, capitale mondiale della moda. “Mi ritengo una persona estremamente curiosa, insomma, una che ama imparare cose nuove – racconta – Mi annoio facilmente , e questa caratteristica, mi ha portato a reinventarmi ogni giorno. Per me la vita è un’opportunità ed io cerco di sfruttarla nel migliore dei modi”. Ed ecco che dopo una lunga esperienza come ballerina e il sogno tutto da realizzare di diventare wedding planner, oggi Miriam e una web-influencer del settore moda. Una predestinata: “Mi ricordo che all’età di 8 anni disegnavo i vestiti che avrei voluto indossare da grande. A casa mi mettevo a tagliare maglie e pantaloni per riadattarli. Vizio che ho tutt’ora!”.

Partiamo dal tuo blog: come nasce questa idea?

Questa è una domanda difficile! Ci sono così tante ragazze, molto brave e preparate, ma quando ho aperto il mio blog, lo sapevo benissimo e quello che mi sono risposta è che forse, il mio valore aggiunto era la sincerità. Le persone hanno bisogno di cose vere, di persone vere, non della modella da copertina chiamata fashion blogger:  io sono una ragazza normale, con un lavoro normale, niente vita da copertina, i miei outfit e i miei consigli sono alla portata di tutti. Non faccio sognare con outfit fuori portata.  Io propongo la normalità, ma con stile!

Evidenza_Miriam_Mood_Corriere_dello_Spettacolo

Eppure, lo shopping è la tua malattia.

Avete presente il famoso film “I love shopping” ? Ecco chi mi conosce, sa che a lei, faccio un baffo. Per me lo shopping è terapeutico, un potente steroide anabolizzante per il mio umore. Nel mio blog, non faccio altro, che riportare, ciò che da sempre, nel mio piccolo, faccio con le mie amiche: dare consigli. Lo faccio da sempre, che sia sull’ultimo colore di moda, che sia un impacco miracoloso per capelli appena provato, o sul nuovo mascara appena acquistato. Solo che adesso, le mie amiche sono molte di più. Questo è il modo per condividere, con più persone, la mia grande passione per la moda.

Passiamo al… concreto: mode per questo 2016?

Le tendenze di questa stagione sono decisamente interessanti. Questo è stato l’anno del” rubo dall’armadio del mio fidanzato” quindi il via ai boyfriend jeans e camicie over size.  Ma la mia tendenza preferita della prossima stagione riguarda i capelli! A tal proposito proprio in questi giorni sto preparando un curioso articolo, sulla nuova mania, i Sunset Hair. I Sunset hair, i capelli che si colorano con le sfumature del tramonto. Tonalità del rosso, rosa, arancio e biondo si fondono, per un effetto davvero unico!

Miriam_Mood_Corriere_dello_Spettacolo

E, in vista dell’estate, come vestire in spiaggia?

Per una serata in spiaggia, il mio primo pensiero è sempre ai colori chiari, bianco o rosa quarzo, tessuti leggeri, un mini dress che scende morbido, sandalo basso, capelli a onde e un Make-up nude.

Come si vestono gli italiani?

Dai diciamolo, gli italiani da sempre si contraddistinguono per il loro stile,  in fatto di moda, ce ne intendiamo. Pensa che io, adoro osservare, magari dal tavolo di un bar, i passanti e prendere ispirazione per i miei nuovi look. Gli italiani hanno gusto e stile. Questo è sicuro.

Hai un’icona di stile?

Quest’anno è sicuramente la  bellissima Gigi Hadid. Lei è una delle nuovissime Top Model che stanno facendo parlare di sè. Di Gigi mi piace molto il suo stile: casual con un tocco rock.

C’è una regola da seguire per vestirsi alla moda?

Innanzitutto bisogna premettere che le regole da seguire variano in base alla situazione in cui andremo a trovarci, alla conformazione fisica ed all’età di ciascuna. In questo modo è possibile sapere esattamente cosa valorizzare, senza rischiare di apparire inadeguate o ridicole.  Il mio consiglio è quello di puntare sui dettagli, quali un paio di scarpe originali, una cintura glamour, una borsa dai colori sgargianti o un rossetto dai toni decisi. In ogni caso eviterei gli eccessi e punterei su un singolo accessorio di richiamo, che sottolinei la propria personalità.

E tu… come ti vesti?

Io mi definisco poliedrica, i miei look, variano molto in base al  mio umore.  Posso passare da un look estremamente rock ad un look decisamente bon ton. Quel che conta è sentirmi a mio agio con ciò che indosso e non essere mai scontata!

Nel tuo blog la moda è il cardine attorno a cui ruotano tutti gli argomenti…

Il blog è un “hobby ” a cui dedico molto tempo e tanta energia. Oltre a questo sto provando a realizzare un piccolo sogno, quello di diventare una wedding planner. Il mondo dei matrimoni mi ha sempre affascinato, e dopo aver studiato, da qualche anno sto provando a farmi spazio in un ambiente sicuramente difficile, ma capace di regalarmi tante soddisfazioni.

Mood_Miriam_Corriere_dello_Spettacolo

Quanto il web ha cambiato il mondo della moda?

Web e globalizzazione hanno rivoluzionato il mondo. Non solo dal punto di vista sociale ma anche e soprattutto nel mondo della moda. Il fashion system, ha compiuto un importante passo, avendo compreso le potenzialità  e le capacità  degli influencer, di condizionare le scelte d’acquisto dei consumatori. La distanza tra l’azienda di moda ed il pubblico si è notevolmente assottigliata. Insomma, quel che è cambiato è sostanzialmente il mezzo: prima era la stampa, ora è Internet. Anche nella moda vale la legge fisica “Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”.

Alberto T.

 Www.miriammood.com
Miriam_mood (instagram)
Miriam Mood  (Facebook)

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati