Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

Gino Severini in mostra nella sala Maddalena della Chiesa di S. Croce di Firenze

Data:

Un inedito di Gino Severini “illuminerà” la mostra di arti pittoriche che sarà in svolgimento presso la sala Maddalena della Chiesa di S. Croce, ingresso via S.Giuseppe n. 14,  Firenze. L’inaugurazione è fissata per il 15 settembre alle ore 17 alla presenza di autorità civili e della cultura. L’evento è promosso dal Circolo culturale “Gino Severini” di Cortona in collaborazione con i frati Conventuali di Firenze e quelli di Cortona, nelle persone di padre Antonio di Marcantonio, p. guardiano del convento di S. Croce; Padre Gabriel Marius, p. guardiano del convento di S. Francesco di Cortona e Lilly Magi, presidente del circolo “Gino Severini” di Cortona. L’iniziativa va sotto il titolo “Inedito di Gino Severini e opere di artisti cortonesi per S. Francesco e Fra Elia”, il che dice tutto sull’obiettivo della rassegna: interpretare e divulgare l’operato del Santo di Assisi e di p. Elia, in pratica gli artefici dell’ordine francescano. Il primo ne impresse l’impronta mistico-religiosa e il secondo ha permesso che arrivasse fino a noi, dettando precise regole da applicarsi in tutte le comunità di frati. Sarà possibile quindi ammirare più di venti opere d’arte tra dipinti, mosaici e sculture prodotte da altrettanti artisti che hanno cercato di interpretare, secondo quello che era il loro pensiero, i personaggi in questione. Anche l’opera di Gino Severini, donata per l’occasione da Romana Severini, figlia del grande artista cortonese nonché presidente onoraria del Circolo “Gino Severini”, rappresenta un S. Francesco seguito da un altro frate, probabilmente fra Elia, intento ad accarezzare un lupo e in alto una schiera di angeli, a mo’ di corona, ad indicare la santità del poverello di Assisi. La rassegna rappresenta un vero tributo a queste due figure dell’ordine francescano realizzato da un gruppo di artisti provenienti da Cortona, luogo questo caro a S. Francesco, dove soleva fermarsi durante i suoi pellegrinaggi da Assisi alla Verna.

Come anticipato, l’evento è organizzato dal Circolo Culturale “Gino Severini” di Cortona, associazione questa fondata proprio per ricordare Severini e per promuovere l’arte a 360°; è formato da un gruppo di persone appassionate della cultura e dell’arte. I componenti sono per lo più dediti alle lettere, alla pittura, alla scultura, alla fotografia… Il Circolo si è costituito 6 anni fa con la volontà di promuovere iniziative e mostre a carattere internazionale, al fine di convogliare in terra Etrusca il più consistente numero di individui che condividano le stesse passioni: arte e cultura. Gli obiettivi che stanno alla base di questa associazione sono:

– rendere omaggio al grande concittadino Gino Severini, anche attraverso una conoscenza più approfondita della sua vita e delle sue opere.

– valorizzare l’attività di Artisti che si distinguono nei campi della pittura, della scultura e del mosaico, delle lettere e della poesia.

– fare di Cortona un punto di riferimento importante e continuativo nel campo dell’arte, con positive ricadute anche sotto il profilo turistico.

Dalla costituzione dell’associazione, numerose progettazioni sono state messe a punto per rispettare gli obiettivi dati e sono state elargite donazioni di alcune somme di denaro per la riqualificazione delle sale museali dedicate a Severini e presenti al MAEC (Museo dell’Accademia Etrusca di Cortona), l’installazione di una segnaletica per rendere più fruibile la via Crucis realizzata da Gino Severini in Cortona e l’illuminazione della tomba Etrusca, detta di “François”, e presente in Camucia.

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

FESTIVALFLORIO: annunciate le date!

L'ottava edizione della manifestazione culturale dell'isola da Favignana, cancellata...

‘Bartleby lo scrivano’ con Leo Gullotta

Il 9 e 10 aprile 2022 al Teatro Traiano...

“La Callas”. Il mondo lirico ed evocativo di Amalia Mora

È stato scritto moltissimo sulla cantante lirica più celebre...

Chiara Ferragni immortalata da Claudia Vincenzino

Eccola leggiadra e maestosa Chiara Ferragni per l’evento organizzato...