Le lezioni concerto di Emanuele Ferrari al Teatro Litta di Milano

Data:

Emanuele Ferrari, che abbiamo intervistato tempo fa sul nostro giornale, sarà artefice di sei concerti al Teatro Litta di Milano, organizzati dall’Associazione Certe Note.

Il pianista, musicologo e docente universitario Emanuele Ferrari propone delle lezioni-concerto in cui suona un brano musicale nella sua interezza e poi lo ripercorre e lo commenta dopo averlo “scomposto” frase per frase. L’ascoltatore può quindi apprezzare come e perché è stato scritto, in che forma ha preso vita, quali scelte sono state effettuate dal compositore e può anche capire il contesto storico e culturale in cui è stato creato. Questo approccio permette di scoprire dei veri tesori nascosti che possono sfuggire all’orecchio dell’appassionato meno esperto: il linguaggio, semplice e comprensibile a tutti, è capace di spiegare e  suscitare stupore al tempo stesso. Quando, alla fine della lezione-concerto, il brano musicale viene “ricomposto” e risuonato per intero, l’ascoltatore si rende conto della magia del percorso attraverso il quale è stato accompagnato e della nuova consapevolezza raggiunta. L’esecutore entra in contatto diretto con l’ascoltatore attraverso la condivisione di ogni singolo elemento del brano musicale, comunicando con lui attraverso il linguaggio universale e senza parole della musica. (Dal sito www.certenote.com)

I sei concerti:

 

MUSICA E UMORISMO

Lunedì, 10 ottobre 2016 ore 20.45         

Il teatro del mondo

Wolfgang Amadeus Mozart: Variazioni sul tema “Ah, vous dirai-je, Maman” KV 265

Giovedì, 17 novembre 2016 ore 20.45

L’ironia e il disincanto

Claude Debussy, dai Preludi, vol.1: La serenata interrotta

I SENTIERI DELL’ANIMA 

Lunedì, 20 febbraio 2017 ore 20.45

La poetica del Viandante

Franz Schubert, Klavierstück D 946 n.2 in mi bemolle maggiore

Lunedì, 20 marzo 2017 ore 20.45

Il bosco sacro

Robert Schumann, Waldszenen Op. 82

SACRO E PROFANO

Giovedì, 27 aprile 2017 ore 20.45

L’eucaristia delle emozioni

Sergei Rachmaninoff, Preludio op.23 n.4 in re maggiore

Giovedì, 25 maggio 2017 ore 20.45

Tra Musical e Jazz

George Gershwin, Tre Preludi per pianoforte

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Jessica Zarzycka, quando la bellezza è acqua e sapone

Una bellezza acqua e sapone – nessun piercing, nessun...

III edizione estiva della rassegna “Il Teatro che Danza” al Teatro Argentina

Terminata la normale programmazione della prosa,che avrà un’appendice straordinaria...

Gianandrea Cocco. Le liriche partecipanti al nostro premio

  Si pubblicano le liriche di Gianandrea Cocco, partecipante alla...