SALERNO, Conclusa la IV edizione di “DANCING FESTIVAL… la danza che fa del bene!” al centralissimo Teatro Augusteo

Data:

Al Teatro Augusteo di Salerno

PREMI, TROFEI, BORSE DI STUDIO AI MIGLIORI TALENTI

Salerno, 14 novembre 2016 – Grande successo per la IV edizione di “Dancing festival… la danza che fa del bene!”, il concorso dedicato ai diversi linguaggi della danza, che si è concluso ieri,  con la partecipazione di ben 76 scuole, provenienti da tutta Italia, per un totale di oltre 850 allievi danzatori,   impegnati a fare dell’amore per il ballo una scelta di vita.

La kermesse, patrocinata dal Comune di Salerno, e giunta alla sua quarta edizione, nasce da un’idea di Carmine Landi, che si è avvalso della collaborazione di Luisa Villani per l’organizzazione e coniuga, da sempre, la passione per l’arte coreutica con i valore dell’azione sociale e della solidarietà. Anche per questa edizione, tutti i proventi sono stati devoluti in beneficenza: UIC Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Onlus Salerno, all’AIL Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi-Mieloma – Onlus sez.”Marco Tulimieri” Salerno e alla Mensa dei Poveri S. Francesco di Salerno, sono stati infatti partner e beneficiari dell’iniziativa.

corriere_dello_spettacolo “Siamo stati felici di ripetere, per il quarto anno consecutivo Dancing Festival – ha dichiarato Carmine Landi, direttore artistico – l’idea, è nata al fine di dare un contributo alle diverse associazioni che in questo momento di grande crisi si trovano in difficoltà. Questo evento, infatti, è stato creato ad hoc per loro ed è esclusivamente a scopo benefico. E’ un modo per fare del bene al prossimo attraverso la danza”.

Un’ intera giornata dal carattere benefico, interamente dedicata alla danza, che ha anche rappresentato, per tutti i partecipanti, un’occasione per farsi notare e un’opportunità di crescita artistica dinanzi ad una giuria internazionale:  Michele Villanova, Andrè De La Roche, Little Phil, Shake-Modulo Project, Rocco Greco e Fabio Mazzeo.

Tanti i premi in palio, dal valore di circa 100.000 euro, e le borse di studio per prestigiose accademie ed eventi nazionali di danza, coppe, medaglie  e attestati di partecipazione, che sono stati consegnati ai ballerini giudicati più talentuosi.

Assegnato il premio “TOP CHOREOGRAPHER” ai coreografi, delle cinque categorie partecipanti, che hanno ottenuto il punteggio più alto nelle perfomances presentate in concorso. Nella sezione Children, il trofeo è stato consegnato all’esibizione di: Laurenza Katrin Benedetta – Tancredi Giulia, con “On the road” – coreografia R. Magliulo, P. D’Amico; per la sezione Under14: Oplonti Arte Danza – Torre del Greco (NA), con “High School Musical” – coreografia di Annarita De Rosa; inoltre, per la sezione Junior: Conte Giuseppe – Effedanza School – Empoli (FI), con “Lost soul” – coreografia di Irene Matassi; sezione Over14, invece: CST Danza – Anzio (RM), con “Home” – coreografia di Luca Capomaggi; infine, per la sezione Senior, il premio è andato a: New Fitness Club – Villa Santo Stefano (FR), con “So far” – coreografia di Colomba Cipolla.

Assegnato infine, l’ambito TROFEO DANCING FESTIVAL alla scuola: CST Danza – Anzio (RM) con “Home” – coreografia di Luca Capomaggi, vincitore assoluto del concorso.

Il Trofeo Dancing Festival ha permesso al maestro vincitore di divenire di diritto insegnante nella prossima edizione dell’evento coreutico “Salerno Danza d’aMare”, kermesse internazionale che si terrà il prossimo luglio, interamente dedicata al mondo della danza, che propone a tutti gli iscritti lezioni di danza, stage e laboratori.

 Bernardo Tafuri

Media Partner – Radio Bussola24 ;
Partner – Dada Marketing&Comunicazione; Micro&Mega Fotografie; Degas Danza
Direzione Artistica – Carmine Landi
Contatti: 346.879.98.11 – info@dancingfestival.it – www.dancingfestival.it

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati