Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

Elena Maccagnano, fotomodella e ambasciatrice della bellezza culturale

Data:

L’arte e la cultura ce l’ha nel dna, perché non si resta per caso presidenti di un’associazione culturale da quasi 20 anni proponendosi al pubblico nei panni di attrice, fotomodella e ambasciatrice della bellezza culturale. Elena Maccagnano è una donna a cui piace la storia e la filosofia, adora il “bel parlare” della lingua italiana, apprezza l’estetica ed ha una formazione classica. Insomma, una persona di cultura che sul palco, davanti all’obbiettivo della macchina fotografica o sotto i riflettori del set riesce ad esprimere tutta se stessa. Un’artista poliedrica che sogna il grande salto pur avendo già conquistato traguardi importanti. L’arma in più? La fame di cultura che la contagia fin da bambina.

Anche se tutto è iniziato a Catania…

Come fotomodella per fotografi, da lì mi sono spostata a Milano per coltivare il mio sogno di entrare nel mondo dello spettacolo. Ho proseguito con gli shooting fotografici, ho capito che mettermi in gioco mi dava soddisfazione e permetteva di esprimere tutta me stessa. Ho posato per scultori e pittori, ho prestato la mia immagine per progetti di prestigio.

Fra i quali…

Ricordo con piacere e orgoglio quello con Adriano Maggi, un artista che ha realizzato numerosi ritratti miei, capace di trasmettere con le sue opere un’emozione straordinaria, oltre che una persona in grado di entrare in empatia con gli altri.

Nel frattempo la fotografia si è aperta in ogni sua prospettiva.

Ho partecipato a shooting di foto-pittura, sono stata la musa ispiratrice per artisti del Monferrato, sono stata la protagonista di story-board. Finchè ho deciso di seguire il percorso di mia sorella Cinzia…

corriere_dello_spettacoloChe è…

Una attrice di teatro rinomata, con cui ho un feeling speciale. Fin da piccola sono sempre stata la sua trainer, una volta feci persino un provino al posto suo facendole guadagnare una parte in una fiction andata in onda sui canali nazionali. È un aneddoto che racconta il nostro legame speciale.

E da lì si viene a creare il tuo legame col teatro.

Mi sono buttata e ho scoperto un mondo straordinario, nel quale tutt’ora lavoro pur senza aver seguito un’Accademia ma dopo aver approfondito il metodo Stanislasky. Ho migliorato il mio rapporto col palcoscenico, ho preso parte a numerose pieces teatrali, ho scoperto la possibilità di emozionare il pubblico con uno speciale rapporto fra palco e platea.

Il 2017 ti regalerà un’altra vetrina speciale.

Tornerò in scena a Milano con uno spettacolo aperto alle scuole e al grande pubblico dal titolo “Once Upon a time” dove sarò Grimilde, la matrigna di Biancaneve, in un felice connubio fra teatro e danza.

Ma anche il cinema ha scoperto Elena Maccagnano.

È stata una felice scoperto, oltre a numerosi cortometraggi ho fatto parte del cast di Youth di Paolo Sorrentino.

E, naturalmente, la tv.

Esatto, come dimenticarla! Nel 2015 ho partecipato al programma “Quattro matrimoni” in onda sulla piattaforma Sky, un impegno durato sei mesi al termine del quale ho anche vinto la puntata, guadagnando enorme impatto mediatico. Qualcuno forse si ricorderà di me: sono io la “sposa cadavere”, la “regina delle nevi”.

Domanda di rito: cinema, teatro o televisione?

Preferirei il cinema, anche se il mio sogno resta quello di entrare nel cast di una fiction tv e ricreare un virtuoso circuito di artisti che già ho avuto il piacere di avere ospiti dell’associazione culturale che presiedo.

luca_fina_corriere_dello_spettacoloE qui torna la donna di cultura che c’è in te.

Dal 1999 sono presidente dell’associazione L’erbavoglio, con sede a Montagnareale a pochi chilometri dallo spettacolare Golfo di Patti in provincia di Messina, infatti il panorama abbraccia una vista mozzafiato dal Capo Milazzo alle Isole Eolie a Capo D’Orlando. Si tratta di un felice esperimento di simbiosi culturale ed enogastronomica, legata al territorio ed aperta a tutta Italia. Vogliamo promuovere l’arte a 360 gradi, penso di esserci riuscita in questi anni…

Perché i graditi ospiti sono tanti.

E tutti di prestigio: ricordo, fra i tanti, Niccolò Fabi, Luca Barbarossa, Mario Amici, Eleonora Brigliadori, Melo Freni, Edoardo Siravo. Figure di cultura che hanno raccontato se stesse in un contesto inedito.

Hai un sogno nel cassetto?

Premetto che ho da sempre la passione per la scrittura creativa e la sceneggiatura, che mi piace dipingere e disegnare. Ed allora dico che vorrei scrivere una mia biografia esoterica dai contenuti decisamente speciali. Fidatevi, sarebbe tutta da leggere…

Luca Fina

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Martina Grotti, un tutt’uno col set

Impegno, sacrificio ed eleganza fanno parte di lei sin...

GLORIA SECCI, SGUARDO FURBO E FISICO DA URLO

Capello blu, sguardo furbo e fisico da urlo. Un...

Sara Barbato, la cura del corpo per trovare il sorriso

Curare il corpo per star meglio con se stessi....